Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Cerca

Sci alpino

Ottime prestazioni per la cuneese Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) nelle gare FIS che si sono disputate nella stazione argentina di Cerro Castor, nei pressi di Ushuaia, nella Patagonia argentina. Sulle piste dove sono in allenamento le squadre nazionali A e B, dopo due secondi posti consecutivi tra Slalom e Gigante, la bergamasca Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) ha vinto il Gigante FIS disputato il 19 settembre. Ha chiuso le due manche nel tempo totale di 1’,59”,98/100, precedendo per 1”,16/10 la francese Jennifer Piot (Ski Club Alpe d’Huez) e per 1”,23/100 Carlotta Saracco. L’atleta di Limone Piemonte aveva già ben figurato nei giorni precedenti, giungendo quinta nel Gigante FIS disputato il 17 settembre e vinto dalla svizzera Lindy Etzensperger (Ski Club Brigerberg) con 22/100 di vantaggio su Roberta Midali. Carlotta aveva chiuso la sua gara ad 1”,02/100 dall’elvetica. Nel Gigante maschile vinto dal francese Thibaut Favrot (Ski Club Strasbourg) da segnalare il dodicesimo posto dell’azzurro bardonecchiese Giovanni Borsotti (Carabinieri). A Cerro Castor Carlotta Saracco si è difesa bene anche in Slalom, giungendo quinta nella gara FIS di lunedì 16 settembre, vinta da Martina Peterlini (Fiamme Oro Moena) in 1’,38”,89/100, con un vantaggio di 66/100 su Marta Rossetti (Fiamme Oro Moena) e di 69/100 sulla francese Doriane Escane (Club des Sports de Courchevel). Quarta a 2”,15/100 la mantovana Francesca Fanti (Fiamme Oro Moena), quinta Carlotta a 2”,18/100. Martedì 17 settembre in Slalom si è invece ben disimpegnata la torinese Lucrezia Lorenzi (Centro Sportivo Esercito), ottava ad 1”,86/100 dalla vincitrice di giornata, Doriane Escane, la quale ha chiuso la sua gara in 1’,28”,39/100, precedendo per 56/100 Roberta Midali e per 1’,07/100 la svizzera Nicole Good (Ski Club Sardona Pfaefers). Carlotta Saracco ha chiuso in undicesima posizione.

Le classifiche degli Slalom e dei Giganti FIS disputati a Cerro Castor

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=99805

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=99817

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=99813

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=99815

Leggi tutto: SULLE NEVI ARGENTINE DI...

 

La preparazione estiva delle squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali prosegue intensamente, con un raduno sciistico programmato da martedì 20 a domenica 24 agosto a Cervinia-Zermatt. Il Consigliere referente per lo sci alpino, Maurizio Poncet, ha convocato per il raduno le atlete Melissa Astegiano, Gaia Blangero, Giulia Currado Vietti, Vittoria Castellano, Chiara Cittone, Martina Piaggio, Sofia Silvestro e Charlotte Audibert, che saranno come sempre seguite dall’allenatore Alberto Platinetti. Gli atleti che saranno agli ordini del coach Marco Gullino sono Carlo Cordone, Stefano Cordone, Michele Franzoso, Corrado Barbera, Marco Abbruzzese, Edoardo Saracco, Davide Damanti e Mattia Borgogno. A coadiuvare Platinetti e Gullino sarà come sempre il tecnico del Centro Sportivo Esercito Alessandro Roberto. L’allenamento sulla neve è stato preceduto da una nuova seduta di test atletici presso la sede della Desmotec di Biella, azienda leader nelle tecnologie per l’allenamento isoinerziale, la preparazione atletica, l’allenamento e la riabilitazione. La tecnologia delle apparecchiature Desmotec nasce da una lunga collaborazione tra allenatori di livello mondiale (FISI in primis), atleti professionisti, medici, fisioterapisti e imprenditori che credono nel settore. L’allenamento isoinerziale consente una maggiore espressione di potenza eccentrica e quindi una maggiore attivazione della muscolatura interessata, rispetto a quanto non sia possibile con la metodologia isotonica. In ambito riabilitativo le apparecchiature isoinerziali permettono di ricreare situazioni di attivazione muscolare direttamente legate alle accelerazioni subìte dall’atleta, modulabili e direttamente proporzionali alla forza espressa, raggiungendo più facilmente maggiori carichi di lavoro, un miglior condizionamento muscolare e, nei processi di riabilitazione, tempi di recupero più veloci. L’allenamento isoinerziale è stato sperimentato nei viaggi spaziali di lunga durata, per ovviare all’ipotrofismo del sistema muscolo-scheletrico che si verificava durante la permanenza degli astronauti nelle stazioni orbitanti intorno alla Terra. La soluzione studiata per il potenziamento muscolare degli astronauti è divenuta nel corso degli anni ’90 una metodica di allenamento molto utile sia per migliorare le prestazioni degli atleti sia a fini preventivi e rieducativi. Il sistema per l’allenamento resistivo sviluppato dalla Desmotec è dotato di una cinghia e di un volano che, azionato dalla cinghia, aziona un processo che genera movimento indipendentemente dalla forza di gravità. Il termine isoinerziale deriva dalle parole iso (uguale, stessa) e inerziale (resistenza), che in un’unica terminologia descrive il concetto
primario del sistema isoinerziale, ovvero l’esprimere la stessa inerzia sia nella fase concentrica che in quella eccentrica. Il movimento che scaturisce da tale sistema è caratterizzato da una fase concentrica nella quale il muscolo attivato viene contratto con la massima forza tirando la cinghia arrotolata sull’asse del volano, mettendolo in rotazione alla massima velocità. Terminata la fase concentrica, ha inizio la fase eccentrica del movimento: per via della propria inerzia il volano continua a ruotare in senso opposto riavvolgendo la cinghia e tirando a sé l’arto (o gli arti) impegnato nell’esecuzione del gesto. Nell’azione isotonica sviluppata negli esercizi convenzionali (macchine isotoniche e pesi liberi) la resistenza è costante per tutto l’arco di movimento sia nella fase concentrica che in quella eccentrica, che equivale al carico impostato. Nella metodica isoinerziale la resistenza è adattata in ogni istante ed è proporzionale alla forza sviluppata, nel senso che maggiore è la forza espressa dal soggetto nella fase concentrica, maggiore è l’accelerazione con la quale il volano reagisce. L’attività muscolare isoinerziale ricalca l’azione muscolare del gesto sportivo o meglio quello che il corpo o parti di esso si trovano a dovere effettuare nello sport, secondo cui, a forza e velocità variabile, un carico inerziale (come ad esempio un pallone), un arto oppure il corpo stesso (come nelle accelerazioni o nei cambi di direzione) l’atleta è costretto a rispondere a livello coordinativo motorio e neuromuscolare in tempi brevissimi a situazioni e gesti motori improvvisi e non predeterminati. Grazie al macchinario D.FULL è possibile allenare il sistema neuromuscolare dell’atleta a creare adattamenti dal punto di vista della coordinazione intermuscolare ed intramuscolare, controllando la corretta esecuzione del gesto e dell’azione concentrica ed eccentrica.
Controllando la durata e l’intensità della fase eccentrica di frenata, grazie al feedback visivo del software concesso in dotazione con il macchinario D.FULL, è possibile riprodurre un sovraccarico eccentrico simile a quello a cui viene esposta la muscolatura durante una gara. Il gesto eseguito con il macchinario isoinerziale porta l’atleta ad anticipare la risposta neuromuscolare al termine della fase concentrica con conseguente impegno fisico maggiore dal punto di vista energetico. Tutto ciò richiede all’atleta anche un’attivazione maggiore e funzionale del gesto richiesto. Studi e pubblicazioni su note riviste scientifiche internazionali hanno evidenziato in atleti di elite la notevole efficacia del sistema isoinerziale in ambito sportivo.
Per approfondire la materia si può consultare il portale Internet www.desmotec.com

In allegato: alcune foto degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali impegnati nei test atletici nella sede della Desmotec a Biella

Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...Leggi tutto: SCI ALPINO: TEST...

A poco più di due mesi dalla conclusione della stagione agonistica nazionale e internazionale 2018-2019 gli atleti dello sci alpino e i fondisti e del Comitato FISI Alpi Occidentali hanno iniziato la preparazione per l’inverno 2019-2020.
I fondisti sono impegnati anche in estate nelle gare di skiroll e tra le motivazioni che li spingono a volersi presentare al meglio all’appuntamento con la prossima stagione invernale c’è il fatto che la pista olimpica di Pragelato Plan potrebbe tornare ad ospitare un evento internazionale, con la disputa di competizioni dell’OPA Cup. Il Consigliere referente del Comitato AOC per lo sci nordico Paolo Giordano e il responsabile tecnico Gino Peyrot hanno stilato il programma della preparazione estiva, che è iniziata ufficialmente mercoledì 5 giugno con un raduno ad Osasco ed è proseguita il 10 a Dronero e il 12 ancora ad Osasco. Giordano e Peyrot hanno convocato per il prossimo allenamento a Montoso e Bricherasio con gli allenatori Matteo Giordan e Andrea Gola le atlete Elisa Gallo (classe 2003, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Giorgia Salvagno (2001, Sci Club Valle Pesio), Elisa Sordello (2000, Ski AVIS Borgo Libertas). Gli atleti convocati sono Giacomo Alifredi (classe 2002, Sci Club Prali), Martino Carollo (2003, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Lorenzo Castoldi (2003, Sci Club Valle Stura), Nicolò Garcia (2003, Sci Club Sestriere), Andrea Gastaldi (2003, Sci Club Valle Pesio), Samuele Giraudo (2003, Sci Club Valle Stura), Stefano Menusan (2001, Sci Club Sestriere), Simone Negrin (2002, Sci Club Prali), Mattia Peyrot (2001, Sci Club Sestriere), Filippo Tranchero (2002, Sci Club Valle Pesio).
Le squadre di sci alpino maschile e femminile hanno svolto i test atletici sabato 8 e domenica 9 giugno a Limone Piemonte. Il Vice Presidente vicario e Consigliere referente per lo sci alpino del Comitato AOC Maurizio Poncet ha convocato per i test con gli allenatori Marco Gullino ed Alberto Platinetti gli atleti Melissa Astegiano, Marco Abbruzzese, Charlotte Audibert, Corrado Barbera, Gaia Blangero, Lorenzo Thomas Bini, Vittoria Castellano, Mattia Borgogno, Chiara Cittone, Francesco Colombi, Giulia Currado Vietti, Carlo Cordone, Margherita Parodi, Stefano Cordone, Martina Piaggio, Davide Damanti, Sofia Silvestro, Edoardo Saracco, Leonardo Clivio, Michele Franzoso, Lorenzo Lanfranconi, Leonardo Rigamonti, Denni Xhepa, Umberto Avallone, Alberto Timon. Da sabato 15 a giovedì 20 giugno si svolge invece il primo periodo di allenamento dell’estate 2019 sulla neve, a Les Deux Alpes. Il Consigliere Poncet ha convocato per lavorare con l’allenatore della squadra femminile Marco Gullino le seguenti atlete: Melissa Astegiano (2003, Equipe Limone), Gaia Blangero (2001, Equipe Limone), Giulia Currado Vietti (2002, Sci Club Val Vermenagna), Margherita Parodi (2003, Sci Club Sestriere), Martina Piaggio (2001, Mondolè Ski Team). Gli atleti in pista con l’allenatore Alberto Platinetti sono Marco Abbruzzese (2002, Mondolè Ski Team), Corrado Barbera (2002, Ski College Limone), Lorenzo Thomas Bini (2002, Sci Club Sestriere), Leonardo Clivio (2003, Golden Team Ceccarelli), Carlo Cordone (2001, Equipe Limone), Stefano Cordone (1999, Equipe Limone), Davide Damanti (2001, Equipe Limone), Leonardo Rigamonti (2003, Sci Club Sansicario), Edoardo Saracco (2003, Equipe Limone). A Les Deux Alpes in questi giorni Gullino e Platinetti sono coadiuvati nel loro lavoro da Alexandra Coletti, neo maestra di sci, per molti anni rappresentante prima dell’Italia e poi del Principato di Monaco in Coppa Europa e Coppa del Mondo, alle Olimpiadi e nei Campionati Mondiali. Per Alexandra si tratta in qualche modo di in ritorno a casa, in quanto negli anni ’90 fece parte della squadra del Comitato Alpi Occidentali.

Nelle foto in allegato:

– le squadre joomplu:9112femminile e maschile di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali nelle pause degli allenamenti a Les Deux Alpes

- alcuni momenti del terzo allenamento estivo della stagione 2019-2020 della squadra di sci nordico del Comitato FISI Alpi Occidentali, ad Osasco

 

 

Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...Leggi tutto: SCI NORDICO E SCI...

A Giuliano Patetta, già Presidente Provinciale della Fisi di Torino, il premio alla carriera del CONI Piemonte. Giovedì 13 giugno al Teatro Alfieri di Asti Patetta ha ricevuto il riconoscimento dalle mani del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, durante la cerimonia di inaugurazione dell'anno sportivo piemontese, con la seguente motivazione:
Giuliano Patetta ha dedicato la sua vita di lavoro e di volontariato agli sport della neve, come uomo di marketing, collaboratore di testate giornalistiche, dirigente prima di una società sportiva e poi della FISI provinciale torinese. Ha scritto di sci e di turismo invernale sulle pagine del settimanale “Nevesport”. Fondando e dirigendo il Centro Sci Torino, ha aiutato gli Sci Club ad organizzare gite, corsi di sci, soggiorni e vacanze sulla neve e ha ideato il circuito agonistico promozionale del Campionato Piemontese, oggi Campionato Bravo PL3. In qualità di Presidente provinciale della FISI ha curato l’organizzazione dei Giochi Sportivi Studenteschi: un impegno che prosegue tuttora, come membro della Commissione scuola e attività studentesche della FISI.


Il giornalista sportivo piemontese dell’anno è Federico Danesi, collaboratore dell’Ufficio Stampa del Comitato FISI Alpi Occidentali, con la seguente motivazione:
Federico Danesi, giornalista professionista dal 2004 (pubblicista del 1998), ha cominciato nella “palestra” del Piemonte Sportivo e successivamente ha lavorato a Torino Sera e Tuttosport, Hurrà Juventus ed E Polis. Da diversi anni si occupa di sport su CronacaQui Torino e come collaboratore di Libero, oltre a collaborare con l'Ufficio Stampa del Comitato Regionale della FISI. Vera e propria “enciclopedia vivente” dello sport, spazia dallo sci al ciclismo, dalla Formula 1 al calcio, con una competenza e un'accuratezza professionale che fanno di lui una “fonte” autorevole per i lettori come per i colleghi.
Complimenti a Giuliano Patetta e a Federico Danesi dal Comitato FISI Alpi Occidentali!

 

Leggi tutto: DURANTE L'INAUGURAZIONE...Leggi tutto: DURANTE L'INAUGURAZIONE...

Walter Ronconi, bardonecchiese, in passato coach di Tina Maze, Massimiliano Blardone, Maria Rienda Contreras e della Nazionale canadese, attuale allenatore degli azzurri e membro del Comitato Tecnico dell’Equipe Beaulard. Patrik “Luzzo” Merlo, anche lui con solide radici a Bardonecchia, lo skiman che preparò gli sci con cui Giuliano Razzoli vinse lo Slalom olimpico di Vancouver nel 2010 e che ha accumulato una tale esperienza nelle squadre nazionali italiana e svizzera da diventare uno dei maghi del “Circo Bianco”. Sono questi i vincitori dell’edizione 2019 del Premio Montagnedoc con cui, martedì 4 giugno a Palazzo Birago di Borgaro sede della Camera di commercio di Torino, si è conclusa la terza edizione dell’iniziativa “Gli allenatori”, che il Gruppo Turin Marathon coordina e dedica ai temi del lavoro e delle professioni in montagna. Alla cerimonia di consegna dei premi la FISI era rappresentata dal Vicepresidente nazionale, ingegner Pietro Marocco, mentre il Comitato FISI Alpi Occidentali era presente con il Presidente Pietro Blengini, il Vicepresidente vicario Maurizio Poncet, il Consigliere segretario Lorenzo Vettore e la Consigliera Elena Gaja. Il GIS, lo Sci Club Giornalisti Italiani Sciatori, era rappresentato dal Presidente, il giornalista RAI, Francesco Marino. Anche il Presidente nazionale dell’UNCEM, Marco Bussone, ha voluto essere presente, per sottolineare l’importanza del turismo e degli sport invernali per l’economia delle vallate alpine piemontesi. Uno dei “motori” del mondo dello sci alpino e dello sviluppo economico e sociale che esso garantisce è rappresentato dai maestri di sci e dagli allenatori. L’Italia e il Piemonte in particolare hanno il privilegio di annoverare alcuni tra i migliori tecnici al mondo, che lavorano per la Nazionale Italiana e per altre Federazioni europee e nordamericane. Agli allenatori, skimen e preparatori atletici piemontesi è dedicato appunto il Premio Montagnedoc, che il Gruppo Turin Marathon organizza in collaborazione con il GIS per segnalare il miglior coach e il migliore skiman piemontese di Coppa del Mondo e di Coppa Europa nella stagione invernale appena conclusa. I premi sono stati offerti da Alaxi Hotels, dal Consorzio Turistico Langhe Roero e da NH Collection.
L’edizione 2019 de “Gli allenatori” ha affrontato nella sua parte seminariale riservata agli addetti ai lavori il tema della sicurezza in montagna: la sicurezza sulle piste e dell’ambiente montano infrastrutturato, le responsabilità oggettiva e soggettiva, l’utilizzo di attrezzature e materiali per la messa in sicurezza delle persone e la messa in sicurezza del territorio.
La mattinata del 4 giugno a Palazzo Birago di Borgaro si è aperta con le sessioni tematiche:
- la sicurezza sulle piste e in generale in ambiente montano infrastrutturato: norme sulla costruzione di impianti di risalita, segnaletica, analisi, valutazione e prevenzione dei rischi, responsabilità oggettiva. Coordinatore: Sergio Gibelli dell’ARPIET
- la responsabilità oggettiva e soggettiva degli organizzatori in gare e competizioni in genere: prova liberatoria, responsabilità e liberatoria degli organizzatori di grandi eventi in generale, responsabilità dell’utente, responsabilità dei maestri, responsabilità oggettiva e soggettiva nell’agonismo. Coordinatore: Pietro Marocco, Vicepresidente della FISI
- attrezzature e materiali per la messa in sicurezza di atleti e semplici praticanti: la ricerca di materiali sul confort e la sicurezza sugli sci e in generale in ambiente montano, sistemi Abs e antivalanga, apparecchi ARTVA, attrezzature di emergenza, cardiofrequenzimetri, tute e abbigliamento protettivo per la sicurezza degli atleti e miglioramento delle performance. Coordinatrice: Ada Ferri
- la messa in sicurezza della montagna: le opere strutturali e la manutenzione, le tecnologie per il controllo del territorio (droni, telecamere, copertura telefonica), mitigazione dei rischi naturali (alluvioni, frane, smottamenti), ripristino dell’alveo dei corsi d’acqua, difesa e consolidamento dei versanti dei fiumi, azioni di prevenzione degli incendi, barriere protettive e cortine ad alta resistenza anticaduta. Coordinatrice: Paola Virano.
Le relazioni finali dei gruppi e la discussione generale sono state finalizzate a formulare proposte di legge e ordini del giorno da sottoporre alla nuova Giunta e al Consiglio Regionale che è stato eletto il 26 maggio scorso.

In allegato: alcune immagini della consegna dei Premi Montagnedoc 2019

Leggi tutto: A WALTER RONCONI E A...Leggi tutto: A WALTER RONCONI E A...Leggi tutto: A WALTER RONCONI E A...

Nella sua ultima riunione il Consiglio del Comitato FISI Alpi Occidentali ha approvato la composizione delle squadre regionali di sci alpino e sci nordico per la stagione 2019-2020, mentre nella prossima riunione saranno varate le squadre delle altre discipline. Vediamo in dettaglio i nomi degli atleti e dei tecnici.

SCI ALPINO

Responsabile: Maurizio Poncet
Allenatori: Marco Gullino (settore maschile), Alberto Platinetti (settore femminile), Alessandro Roberto (distaccato dal Centro Sportivo Esercito)

Squadra maschile: Marco Abbruzzese (classe 2002, Mondolè Ski Team), Corrado Barbera (2002, Ski College Limone), Lorenzo Thomas Bini (2002, Sci Club Sestriere), Mattia Borgogno (2000, ASD Colomion), Francesco Colombi (2000, Equipe Limone), Carlo Cordone (2001, Equipe Limone), Stefano Cordone (1999, Equipe Limone), Davide Damanti (2001, Equipe Limone), Edoardo Saracco (2003, Equipe Limone)
Aggregati: Leonardo Clivio (2003, Golden Team Ceccarelli), Michele Franzoso (2001, Sci Club Sestriere), Lorenzo Lanfranconi (2002, Mondolè Ski Team), Leonardo Rigamonti (2003, Sci Club Sansicario), Denni Xhepa (2003, Sci Club Sestriere)

 

Progetto Velocità: Umberto Avallone (2001, Sci Club Sestriere), Alberto Timon (2001, Equipe Beaulard)

Squadra femminile: Melissa Astegiano (2003, Equipe Limone), Gaia Blangero (2001, Equipe Limone), Chiara Cittone (2000, Sci Club Bardonecchia), Giulia Currado Vietti (2002, Sci Club Val Vermenagna), Margherita Parodi (2003, Sci Club Sestriere), Martina Piaggio (2001, Mondolè Ski Team)


Aggregate: Charlotte Audibert (2001, Golden Team Ceccarelli), Vittoria Castellano (2002, Sci Club Sauze d’Oulx), Sofia Silvestro (2001, Sci Club Bardonecchia)

 

SCI NORDICO

Responsabili: Paolo Giordano e Gino Peyrot
Allenatori: Andrea Gola, Matteo Giordan

Squadra maschile: Giacomo Alifredi (classe 2002, Sci Club Prali), Martino Carollo (2003, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Lorenzo Castoldi (2003, Sci Club Valle Stura), Nicolò Garcia (2003, Sci Club Sestriere), Andrea Gastaldi (2003, Sci Club Valle Pesio), Samuele Giraudo (2003, Sci Club Valle Stura), Stefano Menusan (2001, Sci Club Sestriere), Simone Negrin (2002, Sci Club Prali), Mattia Peyrot (2001, Sci Club Sestriere), Filippo Tranchero (2002, Sci Club Valle Pesio)
Squadra Femminile: Elisa Gallo (2003, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Giorgia Salvagno (2001, Sci Club Valle Pesio), Elisa Sordello (2000, Ski AVIS Borgo Libertas)

 

Osservati: Raoul Bertalotto (2002, Sci Club Sestriere), Davide Ghio (2004, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Paolo Milano (2004, Sci Club Valle Stura), Gabriele Rigaudo (2004, Sci Club Entracque Alpi Marittime), Irene Negrin (2004, Sci Club Prali Val Germanasca), Marta Revelant (2004, Sci Club Valle Stura)

Leggi tutto: DELIBERATA LA...

Martedì 4 giugno Palazzo Birago di Borgaro, sede della Camera di Commercio di Torino in via Carlo Alberto 16, ospiterà la terza edizione dell’iniziativa “Gli allenatori”, che il Gruppo Turin Marathon coordina e dedica ai temi del lavoro e delle professioni in montagna. Uno dei “motori” del mondo dello sci alpino è rappresentato dai maestri di sci e dagli allenatori. L’Italia e il Piemonte in particolare hanno il privilegio di annoverare alcuni tra i migliori tecnici al mondo, che lavorano per la Nazionale Italiana e per altre Federazioni europee e nordamericane. Agli allenatori, skimen e preparatori atletici piemontesi è dedicato il Premio Montagnedoc, che il Gruppo Turin Marathon organizza in collaborazione con il GIS, lo Sci Club Giornalisti Italiani Sciatori, per segnalare il miglior coach e il migliore skiman piemontese di Coppa del Mondo e di Coppa Europa nella stagione 2018-2019. I premi saranno offerti da Alaxi Hotels, dal Consorzio Turistico Langhe Roero e da NH Collection. L’edizione 2019 de “Gli allenatori” affronterà inoltre il tema della sicurezza in montagna: la sicurezza sulle piste e dell’ambiente montano infrastrutturato, le responsabilità oggettiva e soggettiva, l’utilizzo di attrezzature e materiali per la messa in sicurezza delle persone e la messa in sicurezza del territorio.
La mattinata del 4 giugno a Palazzo Birago di Borgaro si aprirà alle 10 con le sessioni tematiche:
- la sicurezza sulle piste e in generale in ambiente montano infrastrutturato: norme sulla costruzione di impianti di risalita, segnaletica, analisi, valutazione e prevenzione dei rischi, responsabilità oggettiva. Coordinatore: Sergio Gibelli dell’ARPIET.
- la responsabilità oggettiva e soggettiva degli organizzatori in gare e competizioni in genere: prova liberatoria, responsabilità e liberatoria degli organizzatori di grandi eventi in generale, responsabilità dell’utente, responsabilità dei maestri, responsabilità oggettiva e soggettiva nell’agonismo. Coordinatore: Pietro Marocco, Vicepresidente della FISI
- attrezzature e materiali per la messa in sicurezza di atleti e semplici praticanti: la ricerca di materiali sul confort e la sicurezza sugli sci e in generale in ambiente montano, sistemi Abs e antivalanga, apparecchi ARTVA, attrezzature di emergenza, cardiofrequenzimetri, tute e abbigliamento protettivo per la sicurezza degli atleti e miglioramento delle performance. Coordinatrice: Ada Ferri
- la messa in sicurezza della montagna: le opere strutturali e la manutenzione, le tecnologie per il controllo del territorio (droni, telecamere, copertura telefonica), mitigazione dei rischi naturali (alluvioni, frane, smottamenti), ripristino dell’alveo dei corsi d’acqua, difesa e consolidamento dei versanti dei fiumi, azioni di prevenzione degli incendi, barriere protettive e cortine ad alta resistenza anticaduta. Coordinatrice: Paola Virano.
Alle 11,30 sono previste le relazioni finali dei gruppi e la discussione generale, con l’intento di formulare proposte di legge e di ordini del giorno da sottoporre al Consiglio Regionale che sarà eletto il 26 maggio. Alle 13 si terrà la cerimonia di consegna del Premio Montagnedoc all’allenatore e allo skiman dell’anno. Per le iscrizioni ai gruppi si può scrivere all’indirizzo amministrazione@turinmarathon.it o contattare la segreteria del Gruppo Turin Marathon al numero 011-4559959.

In allegato: la locandina dell’iniziativa “Gli allenatori” con i nomi degli allenatori, degli skimen e dei preparatori atletici candidati al Premio Montagnedoc

Leggi tutto: “GLI ALLENATORI”:...

Sottocategorie

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

SULLE NEVI ARGENTINE DI CERRO CASTOR CARLOTTA SARACCO SUL PODIO DI UN...

on 20 Settembre 2019
SULLE NEVI ARGENTINE DI CERRO CASTOR CARLOTTA SARACCO SUL PODIO DI UN GIGANTE FIS

Ottime prestazioni per la cuneese Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) nelle gare FIS che si sono disputate nella stazione argentina di Cerro Castor, nei pressi di Ushuaia, nella Patagonia argentina. Sulle piste dove sono in allenamento le squadre nazionali A e B, dopo due secondi posti consecutivi tra Slalom e Gigante, la bergamasca Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) ha vinto il Gigante FIS disputato il 19 settembre. Ha chiuso le...

LE GIOVANI PROMESSE IN GARA NEL SUMMER BIATHLON ORGANIZZATO DALLO SCI CLUB...

on 18 Settembre 2019
LE GIOVANI PROMESSE IN GARA NEL SUMMER BIATHLON ORGANIZZATO DALLO SCI CLUB ENTRACQUE ALPI MARITTIME

Sabato 14 settembre si è svolta settima edizione del “Summer Biathlon”, gara promozionale di corsa abbinata al tiro organizzata dallo Sci Club Alpi Marittime al Centro Fondo di Entracque. Erano in programma una gara Mass Start con carabine calibro 22 e una con carabine ad aria compressa. Nella competizione maschile con le carabine calibro 22 ha vinto Stefano Canavese (Fiamme Gialle), precedendo Nicolò Giraudo (Entracque Alpi Marittime) e Mattia Bottasso...

COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: ELISA SORDELLO VINCE L'INSEGUIMENTO JUNIORES SUL CERMIS...

on 15 Settembre 2019
COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: ELISA SORDELLO VINCE L'INSEGUIMENTO JUNIORES SUL CERMIS E IL MINI TOUR DE SKI TRENTINO. EMANUELE BECCHIS TERZO NELLA MASS START A ZIANO DI FIEMME

Per i colori italiani la Coppa del Mondo di skiroll si è conclusa alla grande sulle piste mondiali della Val di Fiemme, che tra poco più di dei anni saranno anche olimpiche. Il trentino Matteo Tanel ha trionfato nella classifica generale assoluta, mentre la diciannovenne cuneese Elisa Sordello con una grande impresa ha vinto l'ultima gara ad Inseguimento, con traguardo sull’Alpe del Cermis e con questa anche il Mini Tour...

COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: EMANUELE BECCHIS DETTA ANCORA UNA VOLTA LEGGE...

on 13 Settembre 2019
COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: EMANUELE BECCHIS DETTA ANCORA UNA VOLTA LEGGE NELLA SPRINT DI TRENTO. ELISA SORDELLO QUARTA NELLA UP HIL AL MONTE BONDONE

Venerdì 13 settembre a Trento prima gara Sprint della Coppa del Mondo di skiroll con il sole e con temperature estive, e quindi con asfalto asciutto: condizioni ideali per gli specialisti italiani, il cuneese Emanuele Becchis in primis, che, sul tracciato lungo 165 metri di via Santa Croce ha dettato ancora una volta legge. A Trento trionfa sempre lui e lo ha fatto anche nella quinta edizione del massimo circuito...

SABATO 14 SETTEMBRE AD ENTRACQUE TORNA IL SUMMER BIATHLON

on 09 Settembre 2019
SABATO 14 SETTEMBRE AD ENTRACQUE TORNA IL SUMMER BIATHLON

Sabato 14 settembre al Centro Fondo di Entracque è in programma la settima edizione del Summer Biathlon, gara promozionale di corsa abbinata al tiro organizzata dallo Sci Club Entracque Alpi Marittime. Si gareggerà con la formula Mass Start e con carabine aria compressa. Il programma della manifestazione prevede per le 1,30 l’azzeramento delle carabine per la categoria Ragazzi e per le 15 la partenza. Gli Allievi azzereranno le carabine alle...

CAMPIONATI ITALIANI DI BIATHLON ESTIVO: IN VAL MARTELLO BRONZO DI STEFANO CANAVESE...

on 08 Settembre 2019
CAMPIONATI ITALIANI DI BIATHLON ESTIVO: IN VAL MARTELLO BRONZO DI STEFANO CANAVESE TRA I GIOVANI. QUARTI VEGEZZI BOSSI E BARALE

Secondo fine settimana di settembre dedicato ai Campionati Italiani di Biathlon estivo in Val Martello con un doppio appuntamento. Il primo giorno è stato dedicato alle gare Sprint, il secondo all'Inseguimento. Nella Sprint di sabato 7 settembre nella categoria Seniores, sulla distanza di 10 km il titolo è andato al carabiniere azzurro Lukas Hofer, con il tempo di 22’,50”,2/10 con un errore in ciascuna delle due serie di tiri. Secondo...

SCI NORDICO: NEI CAMPIONATI ESTIVI A FORNI AVOLTRI ELISA SORDELLO ED ELISA...

on 08 Settembre 2019
SCI NORDICO: NEI CAMPIONATI ESTIVI A FORNI AVOLTRI ELISA SORDELLO ED ELISA GALLO SUL PODIO DELLE GARE SPRINT JUNIORES E ASPIRANTI. FRANCESCO BECCHIS SECONDO TRA GLI UNDER 23

Domenica 8 settembre una fitta pioggia ha accolto i protagonisti della seconda giornata di gare nei Campionati Italiani Estivi di sci nordico alla Carnia Arena di Forni Avoltri (Udine). Nella gara Individuale Seniores femminile sulla distanza di 10 Km a tecnica libera vittoria della Under 23 Francesca Franchi in 27’,20”,5/10, che ha preceduto per 13”,9/10 Lucia Scardoni e per 52”,8/10 Anna Comarella. Al diciannovesimo assoluto posto la cuneese Chiara Becchis...

ADDIO AD ENZO POLETTI

on 02 Settembre 2019
ADDIO AD ENZO POLETTI

Nel giorno in cui a Scopello si celebrano i funerali dell’allenatore Enzo Poletti il Presidente Pietro Blengini e l’intero Consiglio del Comitato FISI Alpi Occidentali si stringono intorno ai familiari, agli amici, ai dirigenti e ai soci dello Sci Club Mera e della Scuola Sci Mera, in lutto per la scomparsa di un uomo di sport, maestro di sci e di vita per tanti giovani che in Valsesia si sono...

COPPA ITALIA DI SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS PROTAGONISTI DELLA GARA SPRINT A...

on 01 Settembre 2019
COPPA ITALIA DI SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS PROTAGONISTI DELLA GARA SPRINT A TRENTO

Luca Curti (Under Up) e Paola Beri (Nordic Ski) sono i nuovi campioni italiani di skiroll a tecnica classica in salita. Hanno conquistato il titolo nella gara Mass Start disputata domenica 1 settembre sul Monte Bondone, con partenza a Candriai ed arrivo a Vason. Curti ha chiuso con il tempo di 33’,33”,2/10 precedendo per 10”,4/1’ Matteo Tanel (Robinson Ski Team), attuale leader della Coppa Italia Cascina Bianca, che fra due...

SCI ALPINO: TEST ATLETICI PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI CON...

on 20 Agosto 2019
SCI ALPINO: TEST ATLETICI PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI CON GLI APPARATI ISOINERZIALI ELABORATI DALLA DESMOTEC DI BIELLA

La preparazione estiva delle squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali prosegue intensamente, con un raduno sciistico programmato da martedì 20 a domenica 24 agosto a Cervinia-Zermatt. Il Consigliere referente per lo sci alpino, Maurizio Poncet, ha convocato per il raduno le atlete Melissa Astegiano, Gaia Blangero, Giulia Currado Vietti, Vittoria Castellano, Chiara Cittone, Martina Piaggio, Sofia Silvestro e Charlotte Audibert, che saranno come sempre seguite dall’allenatore Alberto...

ORO PER FRANCESCO BECCHIS E MATTEO TANEL NELLA TEAM SPRINT SENIOR DEI...

on 12 Agosto 2019
ORO PER FRANCESCO BECCHIS E MATTEO TANEL NELLA TEAM SPRINT SENIOR DEI MONDIALI DI SKIROLL A MADONA

Finalmente, domenica 11 agosto, l'inno di Mameli è risuonato ed è stato cantato dagli atleti e tecnici azzurri ai Mondiali di skiroll di Madona. L'Italia ha vinto la sua prima Team Sprint della storia dei Mondiali FIS. Fino al 2011 la prova a squadre era la staffetta a tre, nel 2013 a Bad Peterstal è stata introdotta la Team Sprint e da allora ha sempre vinto in volata la Norvegia...

COPPA ITALIA E CRITERIUM NAZIONALE GIOVANILE DI SKIROLL A RAPY DE VERRAYES:...

on 05 Agosto 2019
COPPA ITALIA E CRITERIUM NAZIONALE GIOVANILE DI SKIROLL A RAPY DE VERRAYES: VITTORIE PER I FRATELLI BECCHIS, FRANCESCA BROCCHIERO E STEFANO OCCELLI

Ottimi risultati per gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali nelle gare della Coppa Italia e del Criterium nazionale giovanile di skiroll, disputate nello scorso fine settimana a Rapy di Verrayes in Valle d’Aosta. Domenica 4 agosto si sono disputate una gara Mass start a tecnica libera per i più giovani, mentre Giovani e Seniores hanno corso un Prologo e una competizione ad Inseguimento, ottimo test per nove azzurri che...

COPPA ITALIA SKIROLL: ALBERTO PIASCO QUINTO ED ELISA SORDELLO QUARTA NELLA DISTANCE...

on 28 Luglio 2019
COPPA ITALIA SKIROLL: ALBERTO PIASCO QUINTO ED ELISA SORDELLO QUARTA NELLA DISTANCE DI GRONDONA

Più forti anche della pioggia Lisa Bolzan e Matteo Tanel. che a Grondona (Alessandria) hanno allungato la loro striscia positiva nella Coppa Italia Cascina Bianca di skiroll. Sabato 27 luglio l’appuntamento alessandrino del circuito nazionale dedicato alla tecnica classica è stato organizzato dallo Sci Nordico Serravalle Scrivia ed ha registrato al via ben 124 atleti provenienti da tutta Italia. Nella gara maschile della categoria Giovani-Seniores sulla distanza di 7,2 km...

COPPA ITALIA DI SKIROLL: FRANCESCO BECCHIS VINCE LA SPRINT DI VALDOBBIADENE. DAL...

on 30 Giugno 2019
COPPA ITALIA DI SKIROLL: FRANCESCO BECCHIS VINCE LA SPRINT DI VALDOBBIADENE. DAL PROSSIMO WEEKEND COMINCIA LA COPPA DEL MONDO

La settimana prossima la Coppa Italia Cascina Bianca di skiroll lascerà spazio alla prima tappa di Coppa del Mondo a Pechino. Nell’ultimo weekend di giugno le due gare disputate nel trevigiano che hanno confermato l'ottimo stato di forma dei fratelli Becchis. Francesco Becchis (Ski Avis Borgo Libertas) ha tenuto fede al pronostico della vigilia vincendo la Sprint di Valdobbiadene sulla distanza di 1,6 km, organizzata dallo Sci Club Orsago. Nella...

BIATHLON: DEFINITA LA COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE AOC PER LA STAGIONE 2019-2020. STEFANO...

on 23 Giugno 2019
BIATHLON: DEFINITA LA COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE AOC PER LA STAGIONE 2019-2020. STEFANO CANAVESE NELLA NAZIONALE JUNIORES-GIOVANI. FAVILLA E BARALE NEL GRUPPO CHE PREPARA GLI YOG 2020

Su proposta del Consigliere referente per la disciplina, Gianluca Barale, il Consiglio del Comitato FISI Alpi Occidentali ha deliberato nei giorni scorsi la composizione delle squadre regionali di biathlon per la stagione 2019-2020. Della squadra maschile faranno parte: Marco Barale (2003, Entracque Alpi Marittime), Thomas Daziano (2002, Valle Pesio), Nicolò Giraudo (2000, Busca). Gli Osservati sono: Riccardo Fenoglio (2003, Valle Pesio), Leonardo Tua (2003, Valle Stura) e Mattia Bottasso (Valle...

« »

News

« »

SULLE NEVI ARGENTINE DI CERRO CASTOR CARLOTTA SARACCO SUL PODIO DI UN...

on 20 Settembre 2019
SULLE NEVI ARGENTINE DI CERRO CASTOR CARLOTTA SARACCO SUL PODIO DI UN GIGANTE FIS

Ottime prestazioni per la cuneese Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) nelle gare FIS che si sono disputate nella stazione argentina di Cerro Castor, nei pressi di Ushuaia, nella Patagonia argentina. Sulle piste dove sono in allenamento le squadre nazionali A e B, dopo due secondi posti consecutivi tra Slalom e Gigante, la bergamasca Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) ha vinto il Gigante FIS disputato il 19 settembre. Ha chiuso le due manche nel tempo totale di 1’,59”,98/100, precedendo per 1”,16/10 la francese Jennifer Piot (Ski Club Alpe d’Huez) e per 1”,23/100 Carlotta Saracco. L’atleta di Limone Piemonte aveva già ben figurato nei giorni precedenti, giungendo quinta nel Gigante FIS disputato il 17 settembre e vinto dalla svizzera Lindy Etzensperger (Ski Club Brigerberg) con 22/100 di vantaggio su Roberta Midali. Carlotta aveva chiuso la sua gara ad 1”,02/100 dall’elvetica. Nel Gigante maschile vinto dal francese Thibau...

LE GIOVANI PROMESSE IN GARA NEL SUMMER BIATHLON ORGANIZZATO DALLO SCI CLUB...

on 18 Settembre 2019
LE GIOVANI PROMESSE IN GARA NEL SUMMER BIATHLON ORGANIZZATO DALLO SCI CLUB ENTRACQUE ALPI MARITTIME

Sabato 14 settembre si è svolta settima edizione del “Summer Biathlon”, gara promozionale di corsa abbinata al tiro organizzata dallo Sci Club Alpi Marittime al Centro Fondo di Entracque. Erano in programma una gara Mass Start con carabine calibro 22 e una con carabine ad aria compressa. Nella competizione maschile con le carabine calibro 22 ha vinto Stefano Canavese (Fiamme Gialle), precedendo Nicolò Giraudo (Entracque Alpi Marittime) e Mattia Bottasso (Valle Pesio). In campo femminile sigillo di Maddalena Somà (Valle Pesio) che ha preceduto Giulia Piacenza (Entracque Alpi Marittime) e Gaia Brunetto (Entracque Alpi Marittime). Tra gli Allievi primo Tommaso Peano (Busca) con il tempo di 19’,27”, davanti a Nicolò Aime (Entracque Alpi Marittime) e a Matteo Giordano (Entracque Alpi Marittime). Aurora Giraudo (Valle Stura) ha vinto la gara femminile in 17’,34”, precedendo Carola Quaranta (Entracque Alpi Marittime) e Carlotta Gautero (Entrac...

COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: ELISA SORDELLO VINCE L'INSEGUIMENTO JUNIORES SUL CERMIS...

on 15 Settembre 2019
COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: ELISA SORDELLO VINCE L'INSEGUIMENTO JUNIORES SUL CERMIS E IL MINI TOUR DE SKI TRENTINO. EMANUELE BECCHIS TERZO NELLA MASS START A ZIANO DI FIEMME

Per i colori italiani la Coppa del Mondo di skiroll si è conclusa alla grande sulle piste mondiali della Val di Fiemme, che tra poco più di dei anni saranno anche olimpiche. Il trentino Matteo Tanel ha trionfato nella classifica generale assoluta, mentre la diciannovenne cuneese Elisa Sordello con una grande impresa ha vinto l'ultima gara ad Inseguimento, con traguardo sull’Alpe del Cermis e con questa anche il Mini Tour del Trentino. Sabato 14 settembre a Ziano di Fiemme si erano corse le gare Mass Start. Nella 15 km maschile Matteo Tanel aveva fatto capire di puntare al bersaglio grosso, vincendo in 23’,45”,1/10 con 3”,3/10 di vantaggio sul russo Ivan Anisimov e 3”,8/10 sul cuneese Emanuele Becchis (Ski AVIS Borgo Libertas), che arrivava dalla vittoria nella Sprint del giorno prima. Ottimo anche il settimo posto del più giovane dei fratelli Becchis, Francesco (Ski AVIS Borgo Libertas), a 6”,2/10 da Tanel. Dopo aver tagliato il traguar...

COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: EMANUELE BECCHIS DETTA ANCORA UNA VOLTA LEGGE...

on 13 Settembre 2019
COPPA DEL MONDO DI SKIROLL: EMANUELE BECCHIS DETTA ANCORA UNA VOLTA LEGGE NELLA SPRINT DI TRENTO. ELISA SORDELLO QUARTA NELLA UP HIL AL MONTE BONDONE

Venerdì 13 settembre a Trento prima gara Sprint della Coppa del Mondo di skiroll con il sole e con temperature estive, e quindi con asfalto asciutto: condizioni ideali per gli specialisti italiani, il cuneese Emanuele Becchis in primis, che, sul tracciato lungo 165 metri di via Santa Croce ha dettato ancora una volta legge. A Trento trionfa sempre lui e lo ha fatto anche nella quinta edizione del massimo circuito mondiale nella città del Concilio. Un podio tricolore è poi giunto anche dalla bellunese Alba Mortagna, seconda fra le Juniores, mentre il trentino Alessio Berlanda ha sfiorato la medaglia, dovendosi accontentare della quarta piazza. Dopo le prime tre gare brevi di Coppa del Mondo disputate sotto la pioggia e con gli azzurri fuori dal podio, nella tappa italiana del Mini Tour Rollerski Trentino 2019 Becchis ha rinnovato una tradizione che lo vuole sempre vincente a Trento. In campo femminile il successo è andato alla russa Olg...

SABATO 14 SETTEMBRE AD ENTRACQUE TORNA IL SUMMER BIATHLON

on 09 Settembre 2019
SABATO 14 SETTEMBRE AD ENTRACQUE TORNA IL SUMMER BIATHLON

Sabato 14 settembre al Centro Fondo di Entracque è in programma la settima edizione del Summer Biathlon, gara promozionale di corsa abbinata al tiro organizzata dallo Sci Club Entracque Alpi Marittime. Si gareggerà con la formula Mass Start e con carabine aria compressa. Il programma della manifestazione prevede per le 1,30 l’azzeramento delle carabine per la categoria Ragazzi e per le 15 la partenza. Gli Allievi azzereranno le carabine alle 15,30 e partiranno alle 16, mentre la gara dei Cuccioli e dei Baby è prevista per le 16,45, seguita alle 17,15 dalla competizione di tiro con carabine calibro 22 per le categorie Aspiranti, Giovani, Juniores e Seniores. Le premiazioni si terranno alle 18,30 sul campo di gara. Le iscrizioni si ricevono entro le 12 di venerdì 13 settembre via e-mail all’indirizzo pepino.sophie@gmail.com. La quota di iscrizione è di 5 Euro. Per informazioni e prenotazioni si può scrivere a pepino.sophie@mail.com

CAMPIONATI ITALIANI DI BIATHLON ESTIVO: IN VAL MARTELLO BRONZO DI STEFANO CANAVESE...

on 08 Settembre 2019
CAMPIONATI ITALIANI DI BIATHLON ESTIVO: IN VAL MARTELLO BRONZO DI STEFANO CANAVESE TRA I GIOVANI. QUARTI VEGEZZI BOSSI E BARALE

Secondo fine settimana di settembre dedicato ai Campionati Italiani di Biathlon estivo in Val Martello con un doppio appuntamento. Il primo giorno è stato dedicato alle gare Sprint, il secondo all'Inseguimento. Nella Sprint di sabato 7 settembre nella categoria Seniores, sulla distanza di 10 km il titolo è andato al carabiniere azzurro Lukas Hofer, con il tempo di 22’,50”,2/10 con un errore in ciascuna delle due serie di tiri. Secondo posto per Giuseppe Montello (Centro Sportivo Esercito), terzo per Dominik Windisch (Centro Sportivo Esercito), staccati rispettivamente di 4”,8/10 e di 54”,3/10. Primo piemontese il cuneese Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), dodicesimo, mentre Andrea Baretto (Centro Sportivo Esercito) ha chiuso al sedicesimo posto. Sfida tra big della Coppa del Mondo nella femminile sulla distanza di 7,5 Km, con la medaglia d’oro che è andata a Lisa Vittozzi (Carabinieri), con il tempo di 21’,04”,1/10, con 1’,25”,8/10 di vant...

SCI NORDICO: NEI CAMPIONATI ESTIVI A FORNI AVOLTRI ELISA SORDELLO ED ELISA...

on 08 Settembre 2019
SCI NORDICO: NEI CAMPIONATI ESTIVI A FORNI AVOLTRI ELISA SORDELLO ED ELISA GALLO SUL PODIO DELLE GARE SPRINT JUNIORES E ASPIRANTI. FRANCESCO BECCHIS SECONDO TRA GLI UNDER 23

Domenica 8 settembre una fitta pioggia ha accolto i protagonisti della seconda giornata di gare nei Campionati Italiani Estivi di sci nordico alla Carnia Arena di Forni Avoltri (Udine). Nella gara Individuale Seniores femminile sulla distanza di 10 Km a tecnica libera vittoria della Under 23 Francesca Franchi in 27’,20”,5/10, che ha preceduto per 13”,9/10 Lucia Scardoni e per 52”,8/10 Anna Comarella. Al diciannovesimo assoluto posto la cuneese Chiara Becchis (Carabinieri). Nella 15 km maschile bella prova del finanziere trentino Giandomenico Salvadori, che ha chiuso in 37’,23”,4/10, precedendo per 28” il carabiniere Stefano Gardener e per 35”,1/10 il poliziotto Dietmar Nöckler. Al decimo posto il carabiniere cuneese Lorenzo Romano, al quattordicesimo il conterraneo Daniele Serra (Centro Sportivo Esercito), al ventisettesimo Alberto Piasco (Valle Stura). Nella categoria Juniores Under 20, in campo femminile sulla distanza di 7,5 km vitto...

ADDIO AD ENZO POLETTI

on 02 Settembre 2019
ADDIO AD ENZO POLETTI

Nel giorno in cui a Scopello si celebrano i funerali dell’allenatore Enzo Poletti il Presidente Pietro Blengini e l’intero Consiglio del Comitato FISI Alpi Occidentali si stringono intorno ai familiari, agli amici, ai dirigenti e ai soci dello Sci Club Mera e della Scuola Sci Mera, in lutto per la scomparsa di un uomo di sport, maestro di sci e di vita per tanti giovani che in Valsesia si sono accostati allo sport della neve. “Poletti, - ricorda il Presidente Blengini – lascia a tutti noi, ai figli Elia e Pietro, all’intera famiglia e allo Sci Club Mera una lezione di vita e di passione per lo sport e per la montagna che non dimenticheremo e che dovremo conservare, perché uomini come Enzo hanno insegnato ai giovani innanzitutto con il loro esempio”.

COPPA ITALIA DI SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS PROTAGONISTI DELLA GARA SPRINT A...

on 01 Settembre 2019
COPPA ITALIA DI SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS PROTAGONISTI DELLA GARA SPRINT A TRENTO

Luca Curti (Under Up) e Paola Beri (Nordic Ski) sono i nuovi campioni italiani di skiroll a tecnica classica in salita. Hanno conquistato il titolo nella gara Mass Start disputata domenica 1 settembre sul Monte Bondone, con partenza a Candriai ed arrivo a Vason. Curti ha chiuso con il tempo di 33’,33”,2/10 precedendo per 10”,4/1’ Matteo Tanel (Robinson Ski Team), attuale leader della Coppa Italia Cascina Bianca, che fra due settimane al Bondone si giocherà il podio della Coppa del Mondo, visto che sono tre gli atleti racchiusi nello spazio di 5 punti. Terzo a 44”,8/10 Michael Galassi (Orsago). Al settimo posto il cuneese Francesco Becchis dello Ski AVIS Borgo Libertas), al tredicesimo il fratello Emanuele Becchis (Anche lui dello Ski AVIS Borgo Libertas). Il neo campione italiano dei giovani è Mattia Giusti, altoatesino dell’Amateursportverein Prad Raffeisen, che ha preceduto Michele Valerio (Unione Sportiva Carisolo) e Gianmarco Gatti...

SCI ALPINO: TEST ATLETICI PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI CON...

on 20 Agosto 2019
SCI ALPINO: TEST ATLETICI PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI CON GLI APPARATI ISOINERZIALI ELABORATI DALLA DESMOTEC DI BIELLA

La preparazione estiva delle squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali prosegue intensamente, con un raduno sciistico programmato da martedì 20 a domenica 24 agosto a Cervinia-Zermatt. Il Consigliere referente per lo sci alpino, Maurizio Poncet, ha convocato per il raduno le atlete Melissa Astegiano, Gaia Blangero, Giulia Currado Vietti, Vittoria Castellano, Chiara Cittone, Martina Piaggio, Sofia Silvestro e Charlotte Audibert, che saranno come sempre seguite dall’allenatore Alberto Platinetti. Gli atleti che saranno agli ordini del coach Marco Gullino sono Carlo Cordone, Stefano Cordone, Michele Franzoso, Corrado Barbera, Marco Abbruzzese, Edoardo Saracco, Davide Damanti e Mattia Borgogno. A coadiuvare Platinetti e Gullino sarà come sempre il tecnico del Centro Sportivo Esercito Alessandro Roberto. L’allenamento sulla neve è stato preceduto da una nuova seduta di test atletici presso la sede della Desmotec di Biella, azi...

News Istituzionali

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240