Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Avviso

Sci alpinismo

Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...

Il valsusino Matteo Eydallin e il lombardo Michele Boscacci, entrambi alpini del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, hanno completato la loro cavalcata trionfale nella diciottesima edizione del Tour du Rutor Millet Extreme, valido per la classifica della Coppa del Mondo e come penultima tappa della Grande Course. Eydallin è l’unico ad essersi imposto in quattro edizioni del Tour, mentre il valtellinese Boscacci ha vinto 15 anni dopo il padre, Graziano, ma soprattutto ha ormai la certezza matematica di aver vinto la Coppa del Mondo 2015-2016 di sci alpinismo. La terza tappa del Tour du Rutor l’hanno vinta i francesi William Bon Mardion e Xavier Gachet, giunti al traguardo di Planaval di Arvier in 1h,33’,33”, con 6” di vantaggio sugli svizzeri Martin Anthamatten e Remy Bonnet e 25” su Eydallin e Boscacci, i quali si sono limitati a controllare la situazione. Il tempo inclemente e la scarsa visibilità in quota hanno costretto gli organizzatori ad accorciare il percorso della tappa conclusiva, evitando quasi tutto il ghiacciaio del Rutor. In classifica generale Eydallin e Boscacci hanno chiuso la tre giorni di gare con il tempo totale di 6h,51’,50”, con un vantaggio di 3’,40” su Anthamatten e Bonnet e con 5’,28” su Bon Mardion e Gachet. L’ossolano Damiano Lenzi (Centro Sportivo Esercito) e l’altoatesino Lorenzo Holzknecht si sono piazzati sesti ad 11’,31”. Nessuno scossone nella terza tappa in campo femminile: le francesi Axelle Mollaret e Laetitia Roux hanno controllato la corsa, facendo segnare il tempo finale di 8h,43’,17”, con un vantaggio di 13’,06” sulle svizzere Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe e di 25’,40” sulle italiane Elena Nicolini e Laura Besseghini. Nono posto per Tatiana Locatelli in coppia con la torinese Debora Cardone (Ski Nordico Valli di Lanzo). Nessun cambiamento di posizioni nell’ultima tappa del Millet Tour du Rutor Extrême Jeunes. Tra i Cadetti ancora primi i fratelli di Cogne Sébastien e Fabien Guichardaz, davanti a Giovanni Rossi e Marcello Muscetti e ad Alessandro Gadola e Federico Gusmeroli. In campo femminile a segno le francesi Marie Borriglione e Justine Tonso. Nella categoria Juniores maschile i francesi Simon Bellabouvier e Samuel Equy hanno tagliato ancora per primi il traguardo di Planaval, precedendo nella classifica generale Davide Magnini e Nicolò Canclini e Fabio Pettinà ed Enrico Loss. Ottimo il nono posto finale conquistato dal cuneese Erik Pettavino (Equipe Limone) in coppia con il canavesano Michele Carelli (Levanna). Nella gara femminile Melanie Ploner e Giorgia Felicetti hanno chiuso in scioltezza su Elisa Pedrolini e Alessia Re. Le cuneesi Silvia Rivero (Valle Maira) e Martina Sirigu (Entracque Alpi Marittime) hanno confermato la terza posizione.

In allegato: le classifiche finali del Tour du Rutor e alcune foto dell’ultima tappa

 

Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...Leggi tutto: EYDALLIN E BOSCACCI...

Seconda tappa sotto la pioggia in basso e sotto il nevischio in quota per il 18° Tour du Rutor – Millet Extreme a Valgrisenche. La coppia di alpini formata dal valsusino Matteo Eydallin e dal lombardo Michele Boscacci ha nuovamente vinto ed ha aumentato il vantaggio in classifica sugli immediati inseguitori. I due portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur hanno trionfato nella seconda frazione in 2h,32’,03”, precedendo per 2’,15” la coppia svizzera formata da Martin Anthamatten e Remy Bonnet, mentre i francesi William Bon Mardion e Xavier Gachet sono giunti terzi a 2’,30”. In classifica generale Eydallin e Boscacci guidano in 5h,17’,52”, con 3’,59” su Anthametten e Bonnet e 5’,53” su Gachet e Bon Mardion. Sesti Damiamo Lenzi e Lorenzo Holzknecht a 9’35”. In campo femminile è proseguito il dominio delle francesi Axelle Mollaret e Laetitia Roux: la più giovane ha patito un po’ le condizioni meteo, ma alla fine è arrivata un’altra vittoria. Le due transalpine guidano la classifica generale con il tempo di 6h,44’52, con un vantaggio di 9’53” sulle svizzere Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe e di 20’,16” sulle italiane Laura Besseghini ed Elena Nicolini, che hanno recuperato una posizione rispetto alla prima tappa. Nella seconda tappa del Millet Tour du Rutor Extrême Jeunes nella categoria Cadetti hanno consolidato il primato Sébastien e Fabien Guichardaz, davanti a Giovanni Rossi e Marcello Muscetti e ad Alessandro Gadola e Federico Gusmeroli. In campo femminile a segno le francesi Marie Borriglione e Justine Tonso. Cambio al vertice tra gli Junior. Vittoria di tappa e primato per i francesi Simon Bellabouvier e Samuel Equy che si presentano all’ultima tappa con un margine di 1’,12” su Davide Magnini e Nicolò Canclini, mentre confermano la terza piazza Fabio Pettinà ed Enrico Loss. Il Team AOC di Erik Pettavino (Equipe Limone) e Michele Carelli (Levanna) è all’undicesimo posto. Nella gara femminile guidano Melanie Ploner e Giorgia Felicetti con oltre 20’ su Elisa Pedrolini e Alessia Re. Sempre terze le cuneesi Silvia Rivero (Valle Maira) e Martina Sirigu (Entracque Alpi Marittime). Domani, tappa conclusiva sul tracciato originario del Tour du Rutor con partenza e arrivo a Planaval di Arvier.

In allegato: classifiche e foto della seconda tappa del Tour du RutorLeggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO, MATTEO...

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Ben 335 coppie provenienti da 19 differenti nazioni si sono presentate in Valgrisenche al via della prima frazione del Tour du Rutor di sci alpinismo, un vero e proprio “tappone” con 2386 metri di dislivello, distribuito su quattro salite e altrettante discese. Il percorso ha esaltato le doti del valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito), che gareggia in coppa con Michele Boscacci, mentre in campo femminile hanno prevalso le transalpine Laetitia Roux e Axelle Mollaret. Boscacci ed Eydallin hanno preso subito la testa sulla prima ascesa di giornata, il Sigaro a 2745 metri di altitudine, davanti al duo svizzero formato da Martin Anthamatten e Remy Bonnet. Al termine di una prima cavalcata trionfale i due azzurri hanno tagliato il traguardo in 2h,45’,49”, con un vantaggio di 1’,44” sul duo Anthamatten-Bonnet e di 2’,59” sui Didier Blanc e Alexis Sevennec. L’ossolano Damiano Lenzi (Centro Sportivo Esercito), in ha chiuso al settimo posto, gareggiando in coppia con Lorenzo Holzknecht. Nella gara femminile sfortuna nera per la cuneese Katia Tomatis (CAI Tre Rifugi), costretta al forfait per i postumi di una bronchite che ha colpito e indebolito la sua compagna d’avventura, l’inseparabile Martina Valmassoi. Axelle Mollaret e Laetitia Roux hanno vinto la prima tappa 3h,26’,22”, precedendo per 6’,38” le svizzere Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe in 3h33’00”. Terze le giovani Alba De Silvestro e Lorna Bonnel, a 12’,05”. Per queste ultime una bella rimonta e il sorpasso vincente sulle esperte Elena Nicolini e Laura Besseghini, poi quarte davanti alle spagnole Marta Riba e Marta Garcia Farrés. Il Tour du Rutor è anche una gara per le categoria giovanili, con tracciati ridotti, ma comunque Extrême. La prima tappa proponeva un percorso ad anello di poco superiore ai 1.000 metri di dislivello per i Cadetti e uno di 1.260 per gli Junior. Tra i Cadetti successo dei ragazzi di casa, i gemelli Sébastien e Fabien Guichardaz in 1h,17’,36”, davanti alle coppie valtellinesi formate da Giovanni Rossi e Marcello Muscetti e da Alessandro Gadola e Federico Gusmeroli. In campo femminile successo delle francesi Marie Borriglione e Justine Tonso. Tra gli Junior ottimo esordio per gli azzurrini Davide Magnini e Nicolò Canclini in 1h,22’,07”, con un vantaggio di 2’,07” sui francesi Simon Bellabouvier e Samuel Equy e con 4’,08” sui veneti Fabio Pettinà ed Enrico Loss. Al nono posto il Team del Comitato FISI Alpi Occidentali comporta da Erik Pettavino (Equipe Limone) e Michele Carelli (Levanna). Al femminile primo sigillo per le trentine Melanie Ploner e Giorgia Felicetti in 1h,36’,27”, con un vantaggio di 11’,47” su Elisa Pedrolini ed Alessia Re. In chiave piemontese da segnalare il terzo posto delle “AOC Girls”, le cuneesi Silvia Rivero (Valle Maira) e Martina Sirigu (Entracque Alpi Marittime), a 23’ dalle battistrada.

In allegato: alcune foto e le classifiche della prima tappa del Tour du RutorLeggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: NEL TOUR...

Parla italiano la Sprint Race maschile che ha chiuso la tre giorni della Coppa del Mondo di sci alpinismo nel comprensorio del Mondolè Ski. Il successo infatti è andato al ventiseienne valtellinese Robert Antonioli (Centro Sportivo Esercito), che ha battuto in finale il tedesco Anton Palzer e lo svizzero Iwan Arnold, centrando così il terzo successo stagionale nella specialità dopo quelli ottenuti a Tambre e Les Marecottes (più un secondo posto ad Albosaggia). Fra le donne rivincita della francese Laetitia Roux che ha preceduto sul traguardo le spagnole Claudia Galicia Cotrina e Marta Garcia Farres, mentre la cuneese Katia Tomatis (CAI Tre Rifugi) si è piazzata sesta, precedendo la bellunese Alba De Silvestro. Nella categoria Espoir terzo posto maschile del valdostano Nadir Maguet dietro al tedesco Anton Palzer e allo spagnolo Oriol Cardona Coll. Alba De Silvestro ha chiuso al secondo posto fra le donne, dietro alla svizzera Marianne Fatton e davanti all'altra elvetica Deborah Chiarello. Nella categoria Juniores Nicolò Canclini ha sfiorato il podio ottenendo il quarto posto, alle spalle di Thomas Corthay (Svizzera), Inigo Martinez De Albornoz (Spagna) e Simon Bellabouvier (Francia). Giulia Compagnoni ha concluso al quarto posto nella prova femminile, vinta dalla francese Adéle Milloz, con Giulia Murada quinta e Melanie Ploner sesta. “L’evento è perfettamente riuscito - ha commentato ala fine della manifestazione Giorgio Colombo, Presidente del Comitato Organizzatore e Consigliere del Comitato FISI Alpi Occidentali con delega allo sci alpinismo - Per il secondo anno consecutivo il Mondolè Ski Alp ha puntato i riflettori mondiali sul nostro meraviglioso comprensorio. La manifestazione è stata impeccabile ed è realizzata solo grazie alla presenza, alla disponibilità e alla professionalità di numerosi volontari ed appassionati. Grazie in particolare alle guide alpine Matteo Canova e Sergio ‘Bubu’ Rossi, che hanno brillantemente coordinato il personale del Soccorso Alpino, del CAI Mondovì, della scuola di scialpinismo “Franco Cavarero” ed i volontari lungo i vari percorsi di gara, le forze dell'ordine (Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri e Truppe Alpine dell'Esercito Italiano), le scuole di sci di Prato Nevoso ed i bambini che nella giornata di sabato 19 marzo sono stati protagonisti dell'emozionante sfilata con le bandiere delle Nazioni”. Giorgio Colombo sottolinea inoltre che “è stato determinante il contributo delle stazioni sciistiche del Mondolè Ski, che credono nello scialpinismo e che ci hanno supportato con mezzi tecnici e, soprattutto, con personale disponibile e qualificato. Tutti segnali positivi che ci consentono di guardare con rinnovato ottimismo alla prossima edizione”. La Mondolè Ski Alp è stata organizzata grazie alla collaborazione con le stazioni sciistiche del Mondolè Ski (Prato Nevoso, Frabosa Soprana e Artesina), con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e dei Comuni di Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pamparato, Mondovì e Villanova Mondovì e con il determinante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dell’ATL del Cuneese, della Camera di commercio di Cuneo, della UBI Banca Regionale Europea, Ellero Jeep, Ferrino, Barel, Aski Blue Air, Torino Airport, Maes, Reale Mutua, C.T.I., Informatica System e Cônitours.

In allegato: le classifiche e alcune foto della gara Sprint del Mondolè Ski AlpLeggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A ROBERT...

Ancora una volta gli atleti piemontesi in azzurro grandi protagonisti nella tappa finale della Coppa del Mondo di sci alpinismo che a Prato Nevoso oggi ha proposto la gara Individuale. Nel comprensorio Mondolé Ski i concorrenti si sono misurati su un tracciato di circa 20km: un anello da ripetersi due volte con ben otto salite, altrettante discese e venti cambi d’assetto. Donne e Junior uomini hanno invece affrontato 1550 metri di dislivello per uno sviluppo di 18km. Le Juniores hanno corso su un percorso da 1180 metri di dislivello. In campo maschile ennesima vittoria stagionale del campionissimo catalano Kilian Jornet Burgada, capace di chiudere la gara in 2h,10’,48”,57/100 con 36”,84/100 sul giovane tedesco Anton Palzer e 2’,53”,64/100 sul valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito). Da registrare anche il tredicesimo posto dell’ossolano Damiano Lenzi (Centro Sportivo Esercito) e il diciottesimo del pinerolese Filippo Barazzuol (Team Nuovi Traguardi). Gradino più basso del podio anche per la cuneese Katia Tomatis (CAI Tre Rifugi) in una gara femminile che ha riservato un finale thrilling: aveva vinto, come da pronostico, la francese Laetitia Roux, penalizzata però poi dalla giuria di 15’ per irregolarità negli sci. Così il successo è andato alla svizzera Jennifer Fietcher in 2h,28’,50”,65/100, con 2’,20”,28/100 sulla francese Axelle Mollaret e 3’,11”,61/100 sulla Tomatis. Oltre alle gare valide per l'assegnazione dei titoli mondiali del circuito ISMF, si è anche disputata la classica dello scialpinismo cuneese, la Individual Open sessantaquattresima edizione della Tre Rifugi. Nella categoria Senior maschile grande prova per Denis Trento, giunto primo al traguardo in 2h,23’,10” precedendo Daniel Antonioli e Cristian Minoggio. Al portacolori dell'Esercito Italiano, dunque, il prestigioso Trofeo Mettolo Castellino. Al sesto posto Marco Testino (Valle Ellero), al settimo Maurizio Enrici (Tre Rifugi), La classifica femminile, invece, ha visto al primo posto Tatiana Locatelli (Valtournenche), davanti a Natalia Mastrota (Alta Valtellina) e a Sonia Balbis (Ceva). A Tatiana Locatelli è andato anche il Trofeo Sandro Comino. La classifica Juniores femminile vede al primo posto Ilaria Veronese (Valsangone), davanti a Silvia Rivero (Valle Maira) e a Martina Sirigu (Entracque Alpi Marittime). Il Trofeo Giovanni Abbona per le Cadette è stato attribuito alla cuneese Alessia Fenoglio, la più giovane concorrente della gara. Messe in archivio Vertical e Individual Race, domenica 20 marzo il Mondolè Ski Alp si conclude con la spettacolare gara Sprint, alle 9 nella Conca di Prato Nevoso.

In allegato: le classifiche e alcune foto della gara Individuale del Mondolè Ski AlpLeggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DOPPIO...

Cominciano benissimo per l’Italia le finali della Coppa del Mondo di sci alpinismo nel comprensorio cuneese del Mondolè Ski Alp. Katia Tomatis, sostenuta anche dal tifo di casa, ha conquistato un eccellente terzo posto nella Vertical Race femminile da Frabosa Soprana al Monte Moro. Si tratta del miglior piazzamento nella carriera dell’atleta del CAI Tre Rifugi. La gara è stata vinta dalla francese Laetitia Roux in 23’,52”,80/100, con un vantaggio di 23”,85/100 sull’altra transalpina Axelle Mollaret. Katia Tomatis ha accusato un ritardo di 41”. Nella competizione maschile il successo è andato invece al favorito della vigilia, il catalano Kilian Jornet Burgada in 28’,05”,09/100, con 21”,59/100 sul tedesco Anton Palzer e con 49”,39/100 sullo svizzero Remo Bonnet. Primo azzurro Pietro Lanfranchi, sesto. Soddisfazioni per l’Italia anche nelle categorie giovanili, con Davide Magnini e Giulia Murada che si sono imposti nelle categorie Juniores femminili. Alba De Silvestro si è rivelata imbattibile fra le Espoir. Sabato 19 marzo il programma prevede una gara Individuale, che è stata anticipata alle 8 perché le previsioni meteorologiche indicano un peggioramento del tempo. Domenica 20 marzo il Mondolè Ski Alp si chiuderà con una gara Sprint.

In allegato: foto e classifiche della gara Vertical del Mondolè Ski AlpLeggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: KATIA...

A pochi giorni dalle finali di Coppa del Mondo di sci alpinismo “Mondolè Ski Alp”, fervono i preparativi nelle stazioni sciistiche di Prato Nevoso, Frabosa e Artesina che, per il secondo anno consecutivo, ospitano l'evento clou del circuito. Sono al momento tre i continenti che verranno rappresentati sulle vette del comprensorio Mondolè Ski: dall'Asia è confermata la presenza della nazionale cinese, dall'America è in arrivo la delegazione statunitense, innumerevoli le nazioni europee al via delle manifestazioni (Andorra, Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera), per un totale di oltre cento atleti che soggiorneranno nelle strutture ricettive delle valli Maudagna ed Ellero. La tre giorni di Coppa del Mondo inizierà venerdì 18 marzo con la gara Vertical, che partirà alle 10,30 da Frabosa e arriverà sul Monte Moro. Il traguardo è una novità rispetto al percorso 2015, ma è anche una suggestiva proposta per gli spettatori, che potranno raggiungere l'arrivo grazie alla storica seggiovia monoposto del Monte Moro. L’impianto inaugurato nel 1956 è una vera e propria “chicca” nella storia dello sci, una delle poche monoposto rimaste in Italia. Oltre alla seggiovia, l'area del traguardo sarà accessibile ai mezzi tecnici ed ai pedoni grazie allo sgombero neve sulla strada di accesso alla “Baita delle stelle”. Nella giornata di sabato 19 l’appuntamento è alle 9 nella conca di Prato Nevoso, per le partenze delle gare Individual World Cup ed Open. Gli scialpinisti di tutte le categorie appartenenti alla FISI o alle federazione estera, si confronteranno con i migliori atleti al mondo sul medesimo tracciato, dando vita alla sessantaquattresima edizione della Tre Rifugi, con partenza e arrivo a Prato Nevoso e passaggi sul Monte Mondolè e nei fuoripista di Artesina. Per la gara Open le iscrizioni saranno aperte sino alle 20 di giovedì 17 marzo. Domenica 20 marzo la manifestazione si chiuderà con la gara Sprint nella spettacolare conca di Prato Nevoso. L'Italia schiererà nella categoria Seniores Robert Antonioli, Filippo Barazzuol, Michele Boscacci, Matteo Eydallin, Pietro Lanfranchi, Damiano Lenzi, Manfred Reichegger, Katia Tomatis e Martina Valmassoi; fra gli Espoir William Boffelli, Nadir Maguet, Federico Nicolini, Stefano Stradelli e Alba De Silvestro; fra gli Juniores Nicolò Canclini, Pietro Canclini, Davide Magnini, Andrea Prandi, Giulia Compagnoni, Giulia Murada, Laura Corazza e Melanie Ploner.Leggi tutto: SCI ALPINISMO: LA COPPA...

I nostri Sponsor

 

Regione Piemonte
Energia Pura
C. S. Esercito - Sez. Sport Invernali
Lauretana - natural mineral water
BVB medical center
College Frejus 1966
Liski - sport equipment

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

Grandi soddisfazioni dallo Sci alpino!

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

GREGORIO BERNARDI E LUIGI GRAZIANO PRIMO E SECONDO NEL GIGANTE RAGAZZI DEL...

on 13 Dicembre 2017
GREGORIO BERNARDI E LUIGI GRAZIANO PRIMO E SECONDO NEL GIGANTE RAGAZZI DEL MEMORIAL FOSSON. EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM ALLIEVI

Condizioni di neve perfette a Pila, dove mercoledì 13 dicembre si sono disputate le gare della seconda giornata del Memorial Pietro Fosson, con gli Allievi impegnati in un doppio Slalom e i Ragazzi in un Gigante. Proprio in quest’ultima categoria è arrivata una doppietta degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali, grazie a Gregorio Bernardi (Sestriere), che ha vinto in 1’,01”,78/100, con 26/100 su Luigi Graziano (Equipe Limone) e 34/100...

COPPA DEL MONDO: NELLE PRIME PROVE DELLA DISCESA DELLA VAL GARDENA MIGLIOR...

on 13 Dicembre 2017
COPPA DEL MONDO: NELLE PRIME PROVE DELLA DISCESA DELLA VAL GARDENA MIGLIOR TEMPO PER LO STATUNITENSE JARES GOLDBERG. BENE IL RIENTRANTE MATTIA CASSE E MATTEO MARSAGLIA

Il forte vento e la molta neve in pista hanno costretto gli organizzatori a far svolgere una prima prova accorciata di una trentina di secondi per la classica Discesa di Coppa del Mondo della Val Gardena, che si disputerà sabato 16 dicembre in occasione del Cinquantenario della pista Saslong. Il tempo migliore, per quello che vale, lo ha fatto segnare lo statunitense Jared Goldberg (Snowbird Sports Ed Fnd) in 1’,27”,27/100,...

COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO E ALBERTO BLENGINI FUORI NELLO SLALOM DI OBEREGGEN

on 13 Dicembre 2017
COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO E ALBERTO BLENGINI FUORI NELLO SLALOM DI OBEREGGEN

Debutto sfortunato per Matteo Franzoso (Sestriere) nello Slalom di Coppa Europa ad Obereggen (Bolzano). Il diciottenne genovese, atleta di punta della selezione regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali, aveva concluso la prima manche al sessantanovesimo posto partendo con uno scomodo pettorale 104, ma è stato squalificato. Non meglio è andata ad Alberto Blengini, ventenne carabiniere monregalese, uscito durante la prima manche. Per la cronaca la gara è stata vinta dal...

COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO AL DEBUTTO NELLO SLALOM DI OBEREGGEN. ANCHE GARDANO,...

on 13 Dicembre 2017
COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO AL DEBUTTO NELLO SLALOM DI OBEREGGEN. ANCHE GARDANO, CALATI, ALLEMAND E EYDALLIN IN GARA A KRONPLATZ E AD ANDALO

  La settimana della Coppa Europa di sci alpino in Italia si apre mercoledì 13 dicembre, con uno Slalom maschile ad Obereggen (Bolzano), scelto anche da diversi atleti di Coppa del Mondo per affinare la condizione in vista della classicissima gara sul Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio, in programma venerdì 22. Saranno due gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali al via: insieme al ventenne carabiniere cuneese Alberto Blengini,...

PER CARLOTTA SARACCO ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE DEL GINOCCHIO DESTRO

on 12 Dicembre 2017
PER CARLOTTA SARACCO ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE DEL GINOCCHIO DESTRO

  Per gli atleti di Coppa del Mondo e Coppa Europa gli infortuni sono sempre più all’ordine del giorno, non solo fra i big ma anche fra i più giovani. Il Comitato FISI Alpi Occidentali e il Centro Sportivo Esercito hanno perso (momentaneamente, s’intende) in poche settimane due delle loro atlete più promettenti impegnate nella rassegna continentale. Dopo Anita Gulli, la rottura del legamento crociato è toccata alla cuneese Carlotta...

NELLA PRIMA GIORNATA DEL MEMORIAL FOSSON A PILA VITTORIE PER EDOARDO SARACCO...

on 12 Dicembre 2017
NELLA PRIMA GIORNATA DEL MEMORIAL FOSSON A PILA VITTORIE PER EDOARDO SARACCO E MARIA SOLE ANTONINI

Nonostante le abbondanti nevicate che hanno interessato la Valle d'Aosta nelle ultime 48 ore, gli organizzatori del Memorial Pietro Fosson a Pila hanno fatto un lavoro eccezionale per preparare al meglio le piste. Così la prima giornata di gare si è svolta regolarmente e ha subito prodotto ottimi risultati per gli sciatori del Comitato FISI Alpi Occidentali. Su tutti Edoardo Saracco dell’Equipe Limone, al suo debutto tra gli Allievi e...

BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA QUARANTUNESIMA NELLA GARA AD INSEGUIMENTO DELL’IBU CUP A LENZERHEIDE

on 10 Dicembre 2017
BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA QUARANTUNESIMA NELLA GARA AD INSEGUIMENTO DELL’IBU CUP A LENZERHEIDE

A Lenzerheide il programma delle gare dell’IBU Cup di biathlon si è concluso domenica 10 dicembre con le prove ad Inseguimento. Nella 10 km femminile doppietta della russa Uliana Kaisheva, già a segno nella Sprint, con il tempo finale di 31’,02”,9/10, un errore nella seconda ed uno nella terza serie di tiri e 1”,3/10 di vantaggio sulla connazionale Daria Virolainen. Terza a 25”,2/10 la francese Chloe Chevalier. Bella rimonta della...

COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI DOPPIETTA PER PIETRO DUTTO, SECONDO...

on 10 Dicembre 2017
COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI DOPPIETTA PER PIETRO DUTTO, SECONDO STEFANO CANAVESE E TERZA MARTINA VIGNA

La tappa inaugurale della Coppa Italia Fiocchi di Biathlon alla Carnia Arena di Forni Avoltri (Udine) si è conclusa nella mattinata di domenica 10 dicembre con la gara ad Inseguimento. Doppietta per il cuneese Pietro Dutto (Fiamme Oro Moena) che, partito in testa nella 12,5 km maschile Seniores-Juniores, ha chiuso al primo posto in 58’,48”,9/0, nonostante quattro errori al tiro. Secondo a 59”,2/10 su Rudy Zini (Centro Sportivo Esercito), terzo...

SCI ALPINO: ANTONIO FANTINO FA IL BIS NEL SECONDO GIGANTE FIS DI...

on 10 Dicembre 2017
SCI ALPINO: ANTONIO FANTINO FA IL BIS NEL SECONDO GIGANTE FIS DI PFELDERS, ALBERTO BLENGINI NONO

Nella giornata in cui a Sankt Moritz non si è potuto disputare il secondo Super-G della Coppa del Mondo femminile a causa della nebbia che stazionava sulle montagne dell’Engadina, in Alto Adige il meteo ha invece permesso il regolare svolgimento del secondo Gigante FIS maschile di Pfelders, in Val Passiria. Buon per il ventiseienne cuneese Antonio Fantino (Carabinieri), che ha messo a segno una doppietta, chiudendo la seconda gara del...

SCI NORDICO: POCHI MA BUONI GLI ALLIEVI E RAGAZZI DELLO SCI CLUB...

on 10 Dicembre 2017
SCI NORDICO: POCHI MA BUONI GLI ALLIEVI E RAGAZZI DELLO SCI CLUB PRALI NELLA COPPA SCI CLUB GRAN PARADISO A COGNE

Tre giovanissimi atleti dello Sci Club Prali Val Germanasca si sono ottimamente comportati nella Coppa Sci Club Gran Paradiso, la gara che, sotto una fitta nevicata, domenica 10 dicembre ha aperto sul Prato di Sant’Orso a Cogne la stagione agonistica regionale valdostana dello sci nordico. La competizione era un’Individuale a tecnica classica, Prologo dell’Inseguimento a tecnica libera in programma domenica 17 dicembre. Lo Sci Club Gran Paradiso ha raccolto ben...

COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI VITTORIA PER PIETRO DUTTO, SECONDI...

on 09 Dicembre 2017
COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI VITTORIA PER PIETRO DUTTO, SECONDI POSTI PER MARTINA VIGNA E STEFANO CANAVESE

La prima tappa della Coppa Italia Fiocchi di biathlon si è aperta alla Carnia Arena di Forni Avoltri (Udine) con le gare Sprint. Nella 10 km maschile Seniores-Juniores vittoria del cuneese Pietro Dutto (Fiamme Oro Moena) in 26’,57”,8/10, con un errore in ciascuna delle due serie di tiri e con 22”,2/10 di vantaggio sul valtellinese Rudy Zini (Centro Sportivo Esercito), anche lui con due errori. Terzo a 46”,9/10 Michael Durand...

BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA TRENTOTTESIMA E A PUNTI NELLA SPRINT DI IBU CUP...

on 09 Dicembre 2017
BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA TRENTOTTESIMA E A PUNTI NELLA SPRINT DI IBU CUP A LENZERHEIDE

Anche la Sprint femminile di 7,5 km dell’IBU Cup di biathlon a Lenzerheide ha confermato i progressi di Ginevra Rocchia. La giovane cuneese dello Sci Club Entracque Alpi Marittime si è piazzata trentottesima con un solo errore al poligono, conquistando i suoi primi tre punti in IBU Cup. La gara è stata vinta dalla russa Uliana Kaisheva in 22’,55”,7/10 con 16”,2/10 sull'ucraina Olga Abramova e 18”,3/10 sull'altra ucraina Yuliia Zhuravok....

SCI NORDICO: IN OPA CUP LA 15 KM A TECNICA CLASSICA DI...

on 09 Dicembre 2017
SCI NORDICO: IN OPA CUP LA 15 KM A TECNICA CLASSICA DI PREMANON AL FRANCESE PERILLAT BOITEUX. DANIELE SERRA  10° ASSOLUTO E 4° UNDER 23

Poco prima che partisse la stagione agonistica, Daniele Serra ventunenne cuneese del Centro Sportivo Esercito, aveva dichiarato che il suo obiettivo era quello di essere convocato in azzurro almeno per una gara Distance di Coppa del Mondo. Al suo esordio in OPA Cup sulle nevi francesi di Premanon - Les Tuffes ha confermato di essere uno dei migliori giovani talenti italiani, chiudendo la 15 km a tecnica classica al decimo...

ANNULLATE LE GARE FIS FEMMINILI DELL'11 E 12 DICEMBRE A PRATO NEVOSO

on 09 Dicembre 2017
ANNULLATE LE GARE FIS FEMMINILI DELL'11 E 12 DICEMBRE A PRATO NEVOSO

Il Piemonte può attendere, perché dopo la cancellazione delle gare FIS-NJR previste inizialmente l'8 e il 9 dicembre a Bardonecchia, il meteo ha messo il suo pesante zampino anche nei due Giganti FIS femminili che dovevano essere disputati lunedì 11 e martedì 12 dicembre a Prato Nevoso. Le previsioni annunciano forti nevicate sul cuneese e così gli organizzatori hanno deciso di cancellare l'appuntamento.

ANTONIO FANTINO TORNA A VINCERE NEL GIGANTE FIS DI PFELDERS. ALBERTO BLENGINI...

on 09 Dicembre 2017
ANTONIO FANTINO TORNA A VINCERE NEL GIGANTE FIS DI PFELDERS. ALBERTO BLENGINI SETTIMO

A Pfelders, in Val Passiria, il carabiniere cuneese Antonio Fantino ha vinto sabato 9 dicembre il primo di due Giganti FIS organizzati dallo Ski Klub Velke Mezirici. L'ultima vittoria di Fantino in una gara FIS risaliva al 6 marzo, nel Gigante dei Campionati Nazionali Universitari, ma già nelle gare FIS di metà novembre a Solda l‘atleta cuneese si era ben comportato, con un ottavo e un tredicesimo posto. A Pfelders...

« »

News

« »

GREGORIO BERNARDI E LUIGI GRAZIANO PRIMO E SECONDO NEL GIGANTE RAGAZZI DEL...

on 13 Dicembre 2017
GREGORIO BERNARDI E LUIGI GRAZIANO PRIMO E SECONDO NEL GIGANTE RAGAZZI DEL MEMORIAL FOSSON. EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM ALLIEVI

Condizioni di neve perfette a Pila, dove mercoledì 13 dicembre si sono disputate le gare della seconda giornata del Memorial Pietro Fosson, con gli Allievi impegnati in un doppio Slalom e i Ragazzi in un Gigante. Proprio in quest’ultima categoria è arrivata una doppietta degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali, grazie a Gregorio Bernardi (Sestriere), che ha vinto in 1’,01”,78/100, con 26/100 su Luigi Graziano (Equipe Limone) e 34/100 sul gardenese Marc Comploj (Gardena Raiffeisen). Al nono posto Matteo Vottero (Sansicario Cesana), al decimo Pietro Paolo Barsanti (Valchisone Camillo Passet), al tredicesimo Edoardo Girardi (Sansicario Cesana), al quattordicesimo Fabio Allasina (Ski College Limone), al quindicesimo Matteo Andreis (Golden Team Ceccarelli 1), al trentesimo Alessandro Schiano (Mondolè Ski Team 1). Oltre la trentesima piazza gli altri atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali. Nella gara femminile ancora scatenata Elli...

COPPA DEL MONDO: NELLE PRIME PROVE DELLA DISCESA DELLA VAL GARDENA MIGLIOR...

on 13 Dicembre 2017
COPPA DEL MONDO: NELLE PRIME PROVE DELLA DISCESA DELLA VAL GARDENA MIGLIOR TEMPO PER LO STATUNITENSE JARES GOLDBERG. BENE IL RIENTRANTE MATTIA CASSE E MATTEO MARSAGLIA

Il forte vento e la molta neve in pista hanno costretto gli organizzatori a far svolgere una prima prova accorciata di una trentina di secondi per la classica Discesa di Coppa del Mondo della Val Gardena, che si disputerà sabato 16 dicembre in occasione del Cinquantenario della pista Saslong. Il tempo migliore, per quello che vale, lo ha fatto segnare lo statunitense Jared Goldberg (Snowbird Sports Ed Fnd) in 1’,27”,27/100, con 47/100 di vantaggio sul connazionale Wiley Maple (Aspen Valley Ski and Snowboard Club) partito addirittura con il numero 56. Terzo tempo per l’emergente tedesco Thomas Dressen (Ski Club Mittenwald), a 51/100. Quinti a pari merito i primi due azzurri, il finanziere Werner Heel (che qui vinse il Super-G del 2008 e fu terzo in quello del 2012) e Christof Innerhofer (Fiamme Gialle), staccati di 84/100. Buon rientro per il ventisettenne valsusino Mattia Casse (Fiamme Oro), che ha ottenuto il ventitreesimo tempo a con...

COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO E ALBERTO BLENGINI FUORI NELLO SLALOM DI OBEREGGEN

on 13 Dicembre 2017
COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO E ALBERTO BLENGINI FUORI NELLO SLALOM DI OBEREGGEN

Debutto sfortunato per Matteo Franzoso (Sestriere) nello Slalom di Coppa Europa ad Obereggen (Bolzano). Il diciottenne genovese, atleta di punta della selezione regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali, aveva concluso la prima manche al sessantanovesimo posto partendo con uno scomodo pettorale 104, ma è stato squalificato. Non meglio è andata ad Alberto Blengini, ventenne carabiniere monregalese, uscito durante la prima manche. Per la cronaca la gara è stata vinta dal croato Matej Vidovic (Ski Klub Croatica) nel tempo totale di 1’,46”,76/100, con 17/100 di vantaggio sull'austriaco Marc Dibruger (Sportunion Mitterbach - Niederoesterreich) e con 34/100 sul francese Clement Noel (Club des Sports Val d'Isére). Primo degli italiani Federico Liberatore, ottavo: il ventiduenne trentino delle Fiamme Oro di Moena è risalito dalla trentunesima posizione. Nei trenta anche Riccardo Tonetti (Fiamme Gialle) dodicesimo, Cristian Deville (Fiamme Gi...

COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO AL DEBUTTO NELLO SLALOM DI OBEREGGEN. ANCHE GARDANO,...

on 13 Dicembre 2017
COPPA EUROPA: MATTEO FRANZOSO AL DEBUTTO NELLO SLALOM DI OBEREGGEN. ANCHE GARDANO, CALATI, ALLEMAND E EYDALLIN IN GARA A KRONPLATZ E AD ANDALO

  La settimana della Coppa Europa di sci alpino in Italia si apre mercoledì 13 dicembre, con uno Slalom maschile ad Obereggen (Bolzano), scelto anche da diversi atleti di Coppa del Mondo per affinare la condizione in vista della classicissima gara sul Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio, in programma venerdì 22. Saranno due gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali al via: insieme al ventenne carabiniere cuneese Alberto Blengini, che fa parte in pianta stabile della squadra nazionale, ci sarà anche Matteo Franzoso. Il diciottenne ligure dello Sci Club Sestriere, membro della squadra regionale del Comitato AOC, è stato convocato per sostituire Giordano Ronci, che risente ancora di un forte dolore nella zona lombare ed è costretto a dare forfait. Per Franzoso un’emozione particolare, visto che è il suo debutto assoluto in Coppa Europa, dopo essere sceso come apripista in una gara di Coppa del Mondo femminile giusto un ann...

PER CARLOTTA SARACCO ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE DEL GINOCCHIO DESTRO

on 12 Dicembre 2017
PER CARLOTTA SARACCO ROTTURA DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE DEL GINOCCHIO DESTRO

  Per gli atleti di Coppa del Mondo e Coppa Europa gli infortuni sono sempre più all’ordine del giorno, non solo fra i big ma anche fra i più giovani. Il Comitato FISI Alpi Occidentali e il Centro Sportivo Esercito hanno perso (momentaneamente, s’intende) in poche settimane due delle loro atlete più promettenti impegnate nella rassegna continentale. Dopo Anita Gulli, la rottura del legamento crociato è toccata alla cuneese Carlotta Saracco. Nel caso di Carlotta a saltare è stato il crociato anteriore del ginocchio destro, a seguito di un infortunio in allenamento in Svezia. A breve i medici decideranno quando operare Carlotta, che commenta: “La mia stagione purtroppo è finita prima che iniziasse. Peccato, perché la preparazione stava procedendo nel migliore dei modi. Nonostante questo stop forzato i miei obiettivi rimangono gli stessi e lavorerò sin da subito per raggiungerli”.  In bocca al lupo, Carlotta! In allegato: un a fo...

NELLA PRIMA GIORNATA DEL MEMORIAL FOSSON A PILA VITTORIE PER EDOARDO SARACCO...

on 12 Dicembre 2017
NELLA PRIMA GIORNATA DEL MEMORIAL FOSSON A PILA VITTORIE PER EDOARDO SARACCO E MARIA SOLE ANTONINI

Nonostante le abbondanti nevicate che hanno interessato la Valle d'Aosta nelle ultime 48 ore, gli organizzatori del Memorial Pietro Fosson a Pila hanno fatto un lavoro eccezionale per preparare al meglio le piste. Così la prima giornata di gare si è svolta regolarmente e ha subito prodotto ottimi risultati per gli sciatori del Comitato FISI Alpi Occidentali. Su tutti Edoardo Saracco dell’Equipe Limone, al suo debutto tra gli Allievi e dominatore del Gigante nel tempo di 1’,00”,83/100, con un vantaggio di 39/100 su Davide Seppi (Sportoberschule Mals) e di 78/100 su Tommaso Zanella (Sporting Campiglio). Ottavo posto per Matteo Boscacci (Sansicario Cesana), ventunesimo e ventiduesimo per Leonardo Clivio e Pietro Tranchina del Golden Team Ceccarelli 1), ventiseiesimo per Leonardo Clivio (Golden Team Ceccarelli 1), ventisettesimo per Carlo Giulio Arduino (Sansicario Cesana), trentesimo per Alessandro Scarabosio (Sestriere), trentacinquesimo...

BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA QUARANTUNESIMA NELLA GARA AD INSEGUIMENTO DELL’IBU CUP A LENZERHEIDE

on 10 Dicembre 2017
BIATHLON: GINEVRA ROCCHIA QUARANTUNESIMA NELLA GARA AD INSEGUIMENTO DELL’IBU CUP A LENZERHEIDE

A Lenzerheide il programma delle gare dell’IBU Cup di biathlon si è concluso domenica 10 dicembre con le prove ad Inseguimento. Nella 10 km femminile doppietta della russa Uliana Kaisheva, già a segno nella Sprint, con il tempo finale di 31’,02”,9/10, un errore nella seconda ed uno nella terza serie di tiri e 1”,3/10 di vantaggio sulla connazionale Daria Virolainen. Terza a 25”,2/10 la francese Chloe Chevalier. Bella rimonta della valdostana Nicole Gontier (Centro Sportivo Esercito), risalita al quinto posto dal tredicesimo iniziale. Piccolo passo indietro invece per la cuneese Ginevra Rocchia (Entracque Alpi Marittime) che ha chiuso al quarantunesimo posto dopo essere partita trentottesima. La gara maschile sulla distanza 12,5 km è stata vinta dal francese Antonin Guigonnat in 33’,59”,8/10, con un errore nella prima serie e due nella quarta. Dodicesimo posto per Saverio Zini, mentre non si era qualificato il finanziere cuneese Luca Ghi...

COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI DOPPIETTA PER PIETRO DUTTO, SECONDO...

on 10 Dicembre 2017
COPPA ITALIA DI BIATHLON: A FORNI AVOLTRI DOPPIETTA PER PIETRO DUTTO, SECONDO STEFANO CANAVESE E TERZA MARTINA VIGNA

La tappa inaugurale della Coppa Italia Fiocchi di Biathlon alla Carnia Arena di Forni Avoltri (Udine) si è conclusa nella mattinata di domenica 10 dicembre con la gara ad Inseguimento. Doppietta per il cuneese Pietro Dutto (Fiamme Oro Moena) che, partito in testa nella 12,5 km maschile Seniores-Juniores, ha chiuso al primo posto in 58’,48”,9/0, nonostante quattro errori al tiro. Secondo a 59”,2/10 su Rudy Zini (Centro Sportivo Esercito), terzo ad 1’,15”,5/10 Nicola Romanin (Centro Sportivo Esercito). Ottava piazza per il cuneese Andrea Baretto (Centro Sportivo Esercito), che partiva nono. Terza piazza per Martina Vigna (Entracque Alpi Marittime) nella 7,5 km Giovani femminile, a 3’,16”,5/10 dalla vincitrice, Beatrice Trabucchi. L’atleta del Centro Sportivo Esercito ha vinto la gara nel tempo finale di 54’,03”, con un errore nella prima ed uno nella terza serie di tiri. Seconda piazza per la friulana Sara Cesco Fabbro (ASD Camosci), stac...

SCI ALPINO: ANTONIO FANTINO FA IL BIS NEL SECONDO GIGANTE FIS DI...

on 10 Dicembre 2017
SCI ALPINO: ANTONIO FANTINO FA IL BIS NEL SECONDO GIGANTE FIS DI PFELDERS, ALBERTO BLENGINI NONO

Nella giornata in cui a Sankt Moritz non si è potuto disputare il secondo Super-G della Coppa del Mondo femminile a causa della nebbia che stazionava sulle montagne dell’Engadina, in Alto Adige il meteo ha invece permesso il regolare svolgimento del secondo Gigante FIS maschile di Pfelders, in Val Passiria. Buon per il ventiseienne cuneese Antonio Fantino (Carabinieri), che ha messo a segno una doppietta, chiudendo la seconda gara del fine settimana agonistico sudtirolese in 1’,55”,74/100, con un margine di 18/100 sull'austriaco Andreas Ploier (Squadra C nazionale) e di 53/100 su Damian Hell (Skiklub Ahrntal). Al traguardo anche l'altro carabiniere cuneese, Alberto Blengini, che dopo il settimo posto di ieri si è piazzato nono, ad 1”,14/100 da Fantino. La classifica del secondo Gigante FIS maschile di Pfelders https://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=92680

SCI NORDICO: POCHI MA BUONI GLI ALLIEVI E RAGAZZI DELLO SCI CLUB...

on 10 Dicembre 2017
SCI NORDICO: POCHI MA BUONI GLI ALLIEVI E RAGAZZI DELLO SCI CLUB PRALI NELLA COPPA SCI CLUB GRAN PARADISO A COGNE

Tre giovanissimi atleti dello Sci Club Prali Val Germanasca si sono ottimamente comportati nella Coppa Sci Club Gran Paradiso, la gara che, sotto una fitta nevicata, domenica 10 dicembre ha aperto sul Prato di Sant’Orso a Cogne la stagione agonistica regionale valdostana dello sci nordico. La competizione era un’Individuale a tecnica classica, Prologo dell’Inseguimento a tecnica libera in programma domenica 17 dicembre. Lo Sci Club Gran Paradiso ha raccolto ben 160 concorrenti al via, a contendersi la Coppa messa in palio dal sodalizio di casa e vinta dal Gruppo Sportivo Godioz, che ha preceduto lo stesso Sci Club Gran Paradiso e lo Sci Club Amis de Verrrayes. Nella categoria Allievi maschile, sulla distanza di 5 Km, si è imposto Andrea Gradizzi (GS Godioz) in 16’,42”,84/100, con un vantaggio di 24”,19/100 su Federico Bonino (GS Godioz). Terzo ad 1’,11”,85/100 Simone Negrin dello Sci Club Prali. Giacomo Alifredi, anche lui del Prali, è...

News Istituzionali

CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

on 10 Ottobre 2017
CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

La FISI AOC ha sottoscritto con Torino Outlet Village, per la stag. 2017/2018, una convenzione destinata a tutti i tesserati FISI del Comitato Meta obbligata per tutti gli amanti dello shopping e a soli 15 minuti dal centro città Torino Outlet Village, offe tutto l’anno le firme italiane e internazionali più prestigiose con sconti fino al 70%. Abbigliamento, accessori e calzature, articoli per la casa, lo sport e la cura...

PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

on 12 Luglio 2017
PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

In allegato le liste punti AOC di sci alpino PROVVISORIE, per le categorie Children e Cuccioli 2005, valide per la stagione 2017/2018. Eventuali richieste di rettifica dovranno pervenire, alla segreteria del Comitato, da parte dello sci club di appartenenza dell’atleta  ENTRO E NON OLTRE IL 15 SETTEMBRE P.V. Dopo tale termine decade ogni diritto di modifica e  le liste saranno DEFINITIVE.      

AL VIA LE GARE DI SKIROLL

on 01 Giugno 2017
AL VIA LE GARE DI SKIROLL

Inizierà il prossimo 4 giugno aSassello, con la 1° Tappa di Coppa Italia,  il circuito nazionale di gare di SKIROLL 2017. La 2° Tappa si svolgerà il 10 giugno a Cuneo organizzata da CN25 - SKI AVIS BORGO LIBERTAS. Nel Comitato AOC, il circuito,  tornerà il 30 luglio p.v. con le gare valide per l'8° Tappa che si svolgeranno a Grondona (AL) organizzate da AL01 - SCI NORDICO SERRAVALLE SCRIVIA. Queste...

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

on 06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno accedere alle prestazioni della CDC, dovranno presentare, all’atto della registrazione, la tessera FISI stag. 16/17.

« »

News Istituzionali

« »

CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

10 Ottobre 2017
CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

La FISI AOC ha sottoscritto con Torino Outlet Village, per la stag. 2017/2018, una convenzione destinata a tutti i tesserati FISI del Comitato Meta obbligata per tutti gli amanti dello shopping e a soli 15...

PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

12 Luglio 2017
PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

In allegato le liste punti AOC di sci alpino PROVVISORIE, per le categorie Children e Cuccioli 2005, valide per la stagione 2017/2018. Eventuali richieste di rettifica dovranno pervenire, alla segreteria del Comitato, da parte dello...

AL VIA LE GARE DI SKIROLL

01 Giugno 2017
AL VIA LE GARE DI SKIROLL

Inizierà il prossimo 4 giugno aSassello, con la 1° Tappa di Coppa Italia,  il circuito nazionale di gare di SKIROLL 2017. La 2° Tappa si svolgerà il 10 giugno a Cuneo organizzata da CN25 - SKI...

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico...

06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
Unicredit Banca, Ag. P.zza Galimberti, Torino - Cod. IBAN: IT 59 K 02008 01016 0000 0322 5204