Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Le gare FIS di sci alpino sono alle porte anche per la squadra maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali e ancora una volta a guidare gli atleti sarà Marco Gullino, risorsa preziosa per il Comitato Alpi Occidentali insieme ad Alberto Platinetti, che cura il settore femminile. Si divide come sempre tra squadra maschile e femminile Alessandro Roberto, ex azzurro ed allenatore che il Centro Sportivo Esercito di Courmayeur distacca da alcuni anni presso il Comitato AOC, garantendo un supporto fondamentale nella preparazione tecnica. Nelle parole di Marco Gullino il riassunto del lavoro estivo e autunnale in preparazione della stagione 2020-2021: “Abbiamo cominciato la preparazione a luglio sul ghiacciaio di Les Deux Alpes, trovando sempre condizioni eccellenti per un lavoro mirato. Lo stesso dicasi per gli allenamenti di agosto a Cervinia-Zermatt. A settembre abbiamo tenuto due stage allo Stelvio e poi ci siamo spostati prima a Saas Fee in Svizzera e poi sulle nevi austriache di Hintertux. Per fortuna il tempo ci ha quasi sempre assistito e quindi sono soddisfatto”. Quali sono le prospettive per la stagione che inizierà tra poco? “Il nostro gruppo, spiega Gullino - comprende cinque atleti che sono nel gruppo Osservati delle squadre nazionali: Marco Abbruzzese, Edoardo Saracco, Lorenzo Thomas Bini, Corrado Barbera e Leonardo Rigamonti. C’è stata un'ottima collaborazione con la FISI e quindi già a giugno sono riuscito a seguirli nella prima fase di preparazione fisica a Formia. Parallelamente abbiamo lavorato con gli atleti del gruppo di interesse regionale che fanno il loro ingresso nella categoria Aspiranti. Inoltre hanno recuperato due atleti che nella passata stagione si erano infortunati, Carlo Cordone e Davide Damanti, che sono rientrati negli allenamenti autunnali. Complessivamente sono soddisfatto del lavoro di preparazione. Non vediamo l'ora di cominciare anche per capire a che punto siamo”. Ancora prima di iniziare però, il lavoro del Comitato è stato premiato: “Marco Abbruzzese è stato arruolato nel Gruppo Sportivo della Polizia, Edoardo Saracco nel Centro Sportivo Carabinieri: significa che abbiamo lavorato bene con loro. Ora speriamo che sia tutto regolare e che tutti abbiano le chance per entrate nelle squadre nazionali. Secondo me in Italia nella loro generazione i nostri Osservati sono tra i più bravi. Devono solo continuare così con l'impegno e la volontà. Se ci saranno le condizioni per una stagione equa per tutti possono farcela”.
Marco Abbruzzese, fresco di arruolamento nelle Fiamme Oro di Moena dopo una lunga militanza nel Mondolè Ski Team Prato Nevoso, sta seguendo sia la preparazione del gruppo Osservati delle squadre nazionali che quella del Comitato AOC. “La mia speranza, - sottolinea Marco - è che questa stagione inizi regolarmente e altrettanto regolarmente vada a avanti. Abbiamo bisogno di ritrovare continuità e di non essere interrotti come purtroppo è successo verso la fine della passata stagione. Io in realtà avevo già staccato a causa di un infortunio e quindi sarei comunque rimasto fermo. Per questo ho patito il lockdown meno di altri. A livello di risultati la stagione passata non è stata così soddisfacente, nonostante la convocazione alle Olimpiadi Giovanili in Svizzera. Qualche risultato buono è arrivato, ma complessivamente non sono riuscito ad ottenere quello che volevo. Quindi la prima cosa che spero è di avere una stagione regolare, in modo da poterci togliere belle soddisfazioni, non solo io ma tutti gli altri atleti del Comitato Alpi Occidentali, comprese le ragazze, perché siamo un bel gruppo”.
Nuova avventura anche per il cuneese Edoardo Saracco, fresco di ingresso nel Centro Sportivo Carabinieri dopo essere stato per tanti anni una bandiera dell’Equipe Limone: “Attualmente sto svolgendo il corso allievi Carabinieri a Torino e, finita questa interessante esperienza, la mia
caserma di riferimento sarà a Selva di Val Gardena. La passata stagione è stata positiva nonostante tutto, perché sono riuscito a centrare parte degli obiettivi che mi ero prefissato (in primis la medaglia di bronzo in Slalom ai Giochi Olimpici Giovanili di Losanna - ndr) Quest’estate sono riuscito ad allenarmi con continuità, con il gruppo Osservati delle squadre nazionali. Ho svolto ottimi allenamenti anche nelle discipline veloci, nelle quali in estate si fa sempre più fatica a prepararsi. Sono riuscito a fare anche qualche allenamento con l'Equipe Limone, con mia sorella Carlotta e con papà Roberto. Adesso la stagione è alle porte, e non vedo l’ora di iniziare”.
Carlo Cordone dell’Equipe Limone ci ha dichiarato: “Arrivo da una stagione difficile, perché in gennaio mi sono rotto il legamento crociato anteriore, ma per fortuna avevo già maturato un buon punteggio in Gigante. Durante il lockdown mi sono dedicato soprattutto alla riabilitazione e alla riatletizzazione, ricominciando poi ad agosto il lavoro sugli sci. Da poco ho ripreso a fare Gigante e Slalom in maniera quasi normale e quindi guardo con ottimismo alla prossima stagione. Punto a qualche piazzamento nel Grand Prix Giovani e nelle gare FIS. Cercherò soprattutto di concentrarmi su Gigante e Slalom, ma senza trascurare anche un po’ di velocità”.
Davide Damanti dello Sci Club Sansicario Cesana è al quarto anno nella squadra del Comitato Alpi Occidentali. “L’inverno 2019-2020 è da dimenticare, - sottolinea Davide - perché a settembre 2019 in allenamento sono caduto, procurandomi una frattura plurilegamentosa del ginocchio destro, che mi ha tenuto fermo per tutta la stagione. Ho iniziato la fisioterapia e poi ho seguito un percorso di riatletizzazione fino al lockdown, per poi essere monitorato anche da casa dai nostri fisioterapisti. È fisioterapista anche mia madre e quindi mi ha dato una mano preziosa. Ho ripreso a sciare a luglio a Les Deux Alpes, prima tranquillamente e poi forzando sempre un po’ di più. Ad ottobre ho ripreso anche con i pali. Adesso il mio primo obiettivo è di tornare a divertirmi anche in gara, riuscire ad essere sereno e abbassare i punti, puntando a buoni piazzamenti nel Grand Prix Italia”.
Queste invece le considerazioni di Lorenzo Thomas Bini dello Ski Team Cesana: “Anch'io come altri atleti AOC mi sto dividendo tra il Comitato e il gruppo Osservati delle squadre nazionali; un gruppo che mi sta aiutando molto: riusciamo ad allenarci seriamente e abbiamo un importante confronto con atleti di valore provenienti da altri Comitati. La stagione passata per me è stata molto importante: l’impatto con le categorie Giovani non era andato molto bene. Poi ho cambiato un po’ di cose e sono riuscita a riprendermi, ottenendo buoni risultati nella seconda parte della stagione: un buon punto di partenza per quello che verrà, perché ci sarà sempre di più da lavorare. Ora vediamo come andrà con il Coronavirus, ma continuiamo a lavorare. Dovremo farci trovare pronti quando arriveranno le prime gare, per ottenere il meglio”.
Corrado Barbera dello Ski College Limone sottolinea che “arriviamo da una stagione particolare, ma per fortuna in estate non ci sono stati problemi sia per l'allenamento a secco che per quello sugli sci. Certo, non è stato bello finire così la scorsa stagione: per noi del 2002 ha significato anche perdere i Campionati Italiani Aspiranti nell’anno buono. Ma è stato così per tutti. Adesso stiamo continuando a lavorare intensamente in vista della nuova stagione che presenta tante incognite. L'importante è essere sempre sul pezzo e lavorare duro”.
Queste invece le parole di Leonardo Rigamonti dello Sci Club Sansicario: “Da quest'anno comincio con il Comitato AOC e per fortuna in estate siamo riusciti ad allenarci in modo costante. Mi è servito per migliorare sotto vari aspetti, grazie ai tecnici che mi seguono, tra cui mio padre, Marco Gullino e Alessandro Roberto. La mia speranza è quella di poter continuare ad allenarci con regolarità per non perdere di vista gli obiettivi. I miei quest'anno sono quelli di entrare nelle squadre nazionali e andare più forte possibile”.
Il commento di Fabio Allasina, atleta classe 2004 dello Ski College Limone, ci ha detto: “Arrivo da una stagione positiva, anche se come tutti non sono riuscito a portarla a termine, ma sono riuscito ad entrare nella squadra regionale. Il lockdown? Non l’ho patito più di tanto perché vivendo in montagna sono comunque riuscito ad allenarmi all’aria aperta senza perdere troppo la forma fisica. Terminato quel periodo ho lavorato con il Team Fischer per alcuni test allo Stelvio e quindi è partita la preparazione estiva con il Comitato AOC, incastrando ogni tanto qualche stage anche con il mio Sci Club. Non so ancora cosa aspettarmi dalla prossima stagione. Sicuramente però punto a crescere dando il meglio di me in ogni gara sperando che il Covid non fermi di nuovo tutto”.
Gregorio Bernardi è un atleta dello Sci Club Sestriere e sottolinea come “nella passata stagione ci sono mancate un po’ di gare, ma il mio bilancio è soddisfacente. Il lockdown l’ho passato in montagna e quindi ho avuto meno problemi di altri per allenarmi, sfruttando gli spazi aperti vicini a casa. Un primo risultato importante è stato quello, grazie ai risultati ottenuti, di entrare nella squadra regionale. Essendo nato nel 2004, faccio il mio ingresso nella categoria Aspiranti e quindi non so cosa succederà. Cercherò di fare sempre il massimo, di crescere come atleta e spero vada tutto bene”.
Luigi Graziano dell’Equipe Limone nella passata stagione, troncata all’inizio di marzo, era all’ultimo anno tra i Children. “Mi è spiaciuto tantissimo non finire la stagione, ma durante il lockdown mi sono allenato a casa e poi, quando è stato possibile, ho ripreso con il gruppo. - sottolinea Luigi - Rimettere gli sci ai piedi è stato bellissimo, così come emozionante è stato iniziare la preparazione con il Comitato. Tra poco tornerò a gareggiare con atleti più grandi di me e quindi sarà stimolante. Da loro cercherò di imparare, sfruttando le loro esperienze. Soprattutto spero che il lockdown non arrivi a stoppare di nuovo tutto. Spero di poter presto tornare a sciare a Limone, che ha dovuto anche lottare con i danni dell’alluvione. Davvero, non vedo l'ora di ricominciare”.

Nelle foto in allegato: gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali durante la preparazione estiva e autunnale

Osservati_Nazionale-AOC_Val Senales_25_10_2020_1Marco_Abbruzzese_Val Senales_25_10_2020_1Edoardo_Saracco_Val Senales_25_10_2020_1Corrado_Barbera_Val Senales_25_10_2020_1Lorenzo_Thomas_Bini_Val Senales_25_10_2020_1Leonardo_Rigamonti_Val Senales_25_10_2020_1Davide_Damanti_repertorioAlessando Roberto_Marco Gullino_Val Senales_25_10_2020_1

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

A SANTA CATERINA VALFURVA GAIA BLANGERO SFIORA IL PODIO NEL SECONDO SLALOM...

on 28 Novembre 2020
A SANTA CATERINA VALFURVA GAIA BLANGERO SFIORA IL PODIO NEL SECONDO SLALOM FIS-NJR DEL MEMORIAL FONTANA. CORRADO BARBERA QUINTO

Sabato 28 novembre seconda giornata di gare FIS-NJR a Santa Caterina Valfurva valide per il Trofeo Cancro Primo Aiuto-Memorial Walter Fontana. Nel secondo Slalom in campo femminile ha vinto l’Aspirante classe 2003 Caterina Sinigoi (Ski Klub Devin) con il tempo totale di 1’,40”,96/100, precedendo per 1”,25/100 la francese Coline Saguez (Club des Sports de Chamonix) e per 1”,90/100 la giapponese Arata Wakatsuki (Tokai University). La cuneese Gaia Blangero dell’Equipe Limone...

A SANTA CATERINA VALFURVA EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM FIS-NJR DEL...

on 27 Novembre 2020
A SANTA CATERINA VALFURVA EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM FIS-NJR DEL MEMORIAL WALTER FONTANA. TRA LE RAGAZZE BENE GINEVRA TREVISAN E LE ESORDIENTI ANTONINI E LORENZI

Un podio e prestazioni complessivamente positive per gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali impegnati a Santa Caterina Valfurva nel primo dei due Slalom FIS-NJR validi per il Trofeo Cancro Primo Aiuto-Memorial Walter Fontana. In campo maschile la gara è stata vinta dal belga Eliot Grandjean (Racing Team Wallonie Belgium) nel tempo totale di 1’,30”,08/100, con un vantaggio di 61/100 sul carabiniere abruzzese Goffredo Mammarella e di 71/100 sul limonese...

COPPA DEL MONDO: NEL PARALLELO DI LECH-ZUERS SI CONFERMA PETRA VLHOVA E...

on 26 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: NEL PARALLELO DI LECH-ZUERS SI CONFERMA PETRA VLHOVA E MARTA BASSINO È BUONA QUINTA

Niente da fare contro l’imbattibile Petra Vlhova (Ski Team Vlha sro), ma ancora una volta Marta Bassino nel Parallelo di Lech-Zuers ha tenuto alto il nome dell’Italia e del Piemonte, risultando la migliore delle azzurre. La campionessa slovacca ha ottenuto la terza vittoria di fila in Coppa del Mondo, battendo in finale la sorpresa statunitense Paula Moltzan (University of Vermont Ski Team). È tornata sul podio la ticinese Lara Gut...

BLENGINI: “PER TUTTI NOI VALERIO GHIRARDI È STATO UN AMICO, UN COLLEGA,...

on 26 Novembre 2020
BLENGINI: “PER TUTTI NOI VALERIO GHIRARDI È STATO UN AMICO, UN COLLEGA, UN ESEMPIO E UN RIFERIMENTO”

“Per molti di noi Valerio Ghirardi è stato un amico e un collega. Per tutti è stato un esempio e un riferimento, sia dal punto di vista tecnico che umano”: con queste parole Pietro Blengini, Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ricorda il tecnico originario di Luserna San Giovanni scomparso prematuramente all’età di 58 anni. “Un male terribile e incurabile lo ha sottratto all’affetto dei suoi familiari, dei colleghi, dei...

COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA CONCEDE IL BIS IN SLALOM....

on 22 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA CONCEDE IL BIS IN SLALOM. CURTONI OTTAVA, BASSINO E VIVIANI BRAVE MA SFORTUNATE

Doppietta della slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.) nel secondo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021 sulla pista Black di Levi. Prima a metà gara, a pari merito con la svizzera Michelle Gisin (Ski Club Engelberg), la leader della classifica generale della Coppa ha messo le marce alte nella seconda, scavando il margine necessario per il primo gradino sul podio. La campionessa slovacca allenata dal tecnico italiano Livio...

A PASS THURN DOPPIO PODIO PER CARLOTTA SARACCO NEGLI SLALOM FIS. ANITA...

on 22 Novembre 2020
A PASS THURN DOPPIO PODIO PER CARLOTTA SARACCO NEGLI SLALOM FIS. ANITA GULLI SETTIMA

Carlotta Saracco conferma il suo ottimo momento di forma anche sulle nevi austriache di Pass Thurn, che oggi hanno ospitato due Slalom FIS femminili in rapida successione. Nella prima gara successo azzurro con la romana Elena Sandulli (Fiamme Gialle) prima nel tempo totale di 1’,24”,31/100, davanti all'atleta di casa Lisa Hoernhager (Ski Klub Mayrhofen), staccata di appena 3/100. Terzo posto per Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) a 28/100 e buona...

COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA DETTA LEGGE IN SLALOM DAVANTI...

on 21 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA DETTA LEGGE IN SLALOM DAVANTI A MIKAELA SHIFFRIN. CURTONI UNDICESIMA E BASSINO DICIOTTESIMA NELLA GARA D’ESORDIO DI SERENA VIVIANI

La slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.) ha vinto il primo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021, disputato sulla pista Black di Levi, potendo contare nella seconda manche sulla tracciatura dal suo allenatore, l’italiano Livio Magoni. Petra ha ottenuto la terza vittoria della carriera sulla pista finlandese, incrementando il gregge di renne che l’organizzazione, da sempre, regala alle vincitrici. Già prima a metà gara, la campionessa slovacca non...

COPPA DEL MONDO: SERENA VIVIANI DEBUTTA NEGLI SLALOM DI LEVI: “GRAZIE AI...

on 20 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: SERENA VIVIANI DEBUTTA NEGLI SLALOM DI LEVI: “GRAZIE AI MIEI ALLENATORI, DARÒ IL 100%”

Serena Viviani debutta in Coppa del Mondo, nei due Slalom di Levi di sabato 21 e domenica 22 novembre (con le prime manche alle 10,15 e le seconde alle 13,15) e la mente per la ventunenne genovese (e tifosa genoana) cresciuta agonisticamente nel Comitato FISI Alpi Occidentali torna a tre anni e mezzo fa, al febbraio 2017 a Sarentino, quando le saltò un ginocchio, costringendola ad una lunga riabilitazione davanti....

INFORTUNIO IN ALLENAMENTO PER MATTIA CASSE: FRATTURA DELL’ASTRAGALO DEL PIEDE SINISTRO

on 19 Novembre 2020
INFORTUNIO IN ALLENAMENTO PER MATTIA CASSE: FRATTURA DELL’ASTRAGALO DEL PIEDE SINISTRO

Infortunio per Mattia Casse nel corso di un allenamento che la squadra della velocità maschile di sci alpino ha svolto sulla pista di Cervinia. Il trentenne piemontese si è procurato la frattura dell'astragalo del piede sinistro. Nella giornata odierna verrà sottoposto dalla Commissione Medica FISI ad una tac presso la clinica La Madonnina, al termine della quale l'atleta deciderà se sottoporsi ad intervento chirurgico, oppure se proseguire con una terapia...

STEFANO CANAVESE IN VAL MARTELLO CON LA NAZIONALE JUNIORES E GIOVANI

on 19 Novembre 2020
STEFANO CANAVESE IN VAL MARTELLO CON LA NAZIONALE JUNIORES E GIOVANI

Dopo alcune settimane di pausa è tornata al lavoro la nazionale Juniores e Giovani di biathlon. Un gruppo formato da dieci atleti si è ritrovato in Val Martello martedì 17 novembre per un raduno che si concluderà lunedì 23 novembre. Tra i convocati è presente anche Stefano Canavese (CS Esercito), cresciuto nel Comitato AOC, che nelle ultime settimane si è allenato presso il poligono del Centro Fondo di Entracque. Insieme...

SCI DI FONDO E BIATHLON – LE SQUADRE DEL COMITATO AOC E...

on 19 Novembre 2020
SCI DI FONDO E BIATHLON – LE SQUADRE DEL COMITATO AOC E LO SCI CLUB ENTRACQUE ALPI MARITTIME AL LAVORO A LIVIGNO

Il Comitato FISI AOC ha scelto Livigno per rifinire la preparazione delle squadre regionali di sci di fondo e biathlon. In collaborazione con lo Sci Club Entracque Alpi Marittime, che aveva scelto il “Piccolo Tibet” livignasco per svolgere il lungo raduno conclusivo prima dell’inizio delle competizioni nazionali, le squadre del Comitato AOC si sono recate nella stessa località. Doppia convocazione quindi nello sci di fondo, nella quale il gruppo è...

CARLOTTA SARACCO BATTE CELINA HALLER SUL FILO DI LANA NEL SECONDO SLALOM...

on 12 Novembre 2020
CARLOTTA SARACCO BATTE CELINA HALLER SUL FILO DI LANA NEL SECONDO SLALOM FIS DI SOLDA. ANCORA BENE CORRADO BARBERA

Carlotta Saracco ha concluso nel migliore dei modi le quattro giornate di gare FIS sulle piste altoatesine di Solda valevoli per il Trofeo Livata. La ventunenne limonese del Centro Sportivo Esercito nei giorni scorsi aveva ottenuto un secondo e un terzo posto in Gigante e un ottavo posto nella prima gara di Slalom. Nella seconda competizione tra le porte strette Carlotta ha vinto con il tempo totale di 1’,47”,60/100, ribaltando...

SERENA VIVIANI QUINTA E MIGLIORE ITALIANA NELLO SLALOM DI SOLDA. CORRADO BARBERA...

on 11 Novembre 2020
SERENA VIVIANI QUINTA E MIGLIORE ITALIANA NELLO SLALOM DI SOLDA. CORRADO BARBERA APPENA FUORI DAI TRENTA

Doppietta statunitense e podio occupato da ragazze che abitualmente frequentano la Coppa del Mondo nel primo Slalom FIS NC femminile disputato a Solda, penultima gara valida per il Trofeo Livata, organizzato dall’omonimo Sci Club del Comitato FISI Lazio-Sardegna. Paula Motzan (University of Vermont Ski Team), recentemente decima nel Gigante di Soelden che ha aperto la Coppa del Mondo 2020-2021, ha vinto sulle nevi altoatesine nel tempo totale di 1’,25”,78/100, con...

CARLOTTA SARACCO TERZA NEL SECONDO GIGANTE FIS DI SOLDA. BARBERA UNDICESIMO E...

on 10 Novembre 2020
CARLOTTA SARACCO TERZA NEL SECONDO GIGANTE FIS DI SOLDA. BARBERA UNDICESIMO E PRIMO DEI GIOVANI, BINI BRAVO MA SFORTUNATO

Ancora un podio per Carlotta Saracco, limonese del Centro Sportivo Esercito, terza nel secondo Gigante FIS valido per il Trofeo Livata disputato sulle nevi altoatesine di Solda. La prova era stata inserita nel calendario calendario internazionale FIS come NC, anche se in realtà non assegnava titoli nazionali: una scelta motivata dall’intento di abbassare le penalità e contenere il numero di concorrenti stranieri al via. Le gare di Solda sono comunque...

CARLOTTA SARACCO SECONDA NEL GIGANTE FIS DI SOLDA MENTRE IL FRATELLO EDOARDO...

on 09 Novembre 2020
CARLOTTA SARACCO SECONDA NEL GIGANTE FIS DI SOLDA MENTRE IL FRATELLO EDOARDO INIZIA L’AVVENTURA AGONISTICA NEL CENTRO SPORTIVO CARABINIERI

Ottimo debutto della ventunenne limonese Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito, ma cresciuta agonisticamente nell’Equipe Limone) sulle nevi altoatesine di Solda, dove si è disputata la prima gara FIS della stagione 2020-2021 in Italia, un Gigante femminile e maschile valido per il Trofeo Livata. Ha vinto la francese Clarisse Breche, del Club des Sports de Courchevel, con il tempo totale di 1’,46”,99/100, precedendo per 22/100 Carlotta, che è risalita dalla quinta...

« »

News

« »

A SANTA CATERINA VALFURVA GAIA BLANGERO SFIORA IL PODIO NEL SECONDO SLALOM...

on 28 Novembre 2020
A SANTA CATERINA VALFURVA GAIA BLANGERO SFIORA IL PODIO NEL SECONDO SLALOM FIS-NJR DEL MEMORIAL FONTANA. CORRADO BARBERA QUINTO

Sabato 28 novembre seconda giornata di gare FIS-NJR a Santa Caterina Valfurva valide per il Trofeo Cancro Primo Aiuto-Memorial Walter Fontana. Nel secondo Slalom in campo femminile ha vinto l’Aspirante classe 2003 Caterina Sinigoi (Ski Klub Devin) con il tempo totale di 1’,40”,96/100, precedendo per 1”,25/100 la francese Coline Saguez (Club des Sports de Chamonix) e per 1”,90/100 la giapponese Arata Wakatsuki (Tokai University). La cuneese Gaia Blangero dell’Equipe Limone non è salita sul podio per l’inezia di 9/100, ma ha completato una prova convincente. Nelle prime dieci anche Ginevra Trevisan del Golden Team Ceccarelli, nona a 2”,44/100 e seconda delle Aspiranti. Al tredicesimo posto Charlotte Audibert del Golden Team Ceccarelli, al ventunesimo assoluto e al settimo tra le Aspiranti la vercellese Maria Sole Antonini dello Sci Club Varallo, che è stata la migliore delle debuttanti nate nel 2004. Al ventisettesimo posto assoluto e al...

A SANTA CATERINA VALFURVA EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM FIS-NJR DEL...

on 27 Novembre 2020
A SANTA CATERINA VALFURVA EDOARDO SARACCO TERZO NEL PRIMO SLALOM FIS-NJR DEL MEMORIAL WALTER FONTANA. TRA LE RAGAZZE BENE GINEVRA TREVISAN E LE ESORDIENTI ANTONINI E LORENZI

Un podio e prestazioni complessivamente positive per gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali impegnati a Santa Caterina Valfurva nel primo dei due Slalom FIS-NJR validi per il Trofeo Cancro Primo Aiuto-Memorial Walter Fontana. In campo maschile la gara è stata vinta dal belga Eliot Grandjean (Racing Team Wallonie Belgium) nel tempo totale di 1’,30”,08/100, con un vantaggio di 61/100 sul carabiniere abruzzese Goffredo Mammarella e di 71/100 sul limonese Edoardo Saracco, anche lui del Centro Sportivo Carabinieri. Edoardo è riuscito a salire sul podio recuperando due posizioni tra la prima e la seconda manche e risultando il migliore degli Aspiranti. La classifica degli Aspiranti vede al quinto posto Leonardo Rigamonti dello Sci Club Sansicario, diciassettesimo assoluto. Ottavo degli Aspiranti e ventitreesimo assoluto Leonardo Clivio del Golden Team Ceccarelli. Quarantesimo assoluto e sedicesimo degli Aspiranti Fabio Allasina dello S...

COPPA DEL MONDO: NEL PARALLELO DI LECH-ZUERS SI CONFERMA PETRA VLHOVA E...

on 26 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: NEL PARALLELO DI LECH-ZUERS SI CONFERMA PETRA VLHOVA E MARTA BASSINO È BUONA QUINTA

Niente da fare contro l’imbattibile Petra Vlhova (Ski Team Vlha sro), ma ancora una volta Marta Bassino nel Parallelo di Lech-Zuers ha tenuto alto il nome dell’Italia e del Piemonte, risultando la migliore delle azzurre. La campionessa slovacca ha ottenuto la terza vittoria di fila in Coppa del Mondo, battendo in finale la sorpresa statunitense Paula Moltzan (University of Vermont Ski Team). È tornata sul podio la ticinese Lara Gut Behrami (Sporting Gottardo), che ha battuto nella finalina per il terzo posto la svedese Sara Hector (Kungsbergets AK). Nei quarti di finale Marta Bassino era stata battuta proprio da Paula Moltzan di strettissima misura, dopo aver fatto segnare il quarto tempo in qualificazione. La classifica finale vede la cuneese del Centro Sportivo Esercito al quinto posto, mentre Federica Brignone (Carabinieri), superata da Petra Vlhova nei quarti, è giunta settima. Queste le parole di Marta Bassino dopo la gara: “Giorna...

BLENGINI: “PER TUTTI NOI VALERIO GHIRARDI È STATO UN AMICO, UN COLLEGA,...

on 26 Novembre 2020
BLENGINI: “PER TUTTI NOI VALERIO GHIRARDI È STATO UN AMICO, UN COLLEGA, UN ESEMPIO E UN RIFERIMENTO”

“Per molti di noi Valerio Ghirardi è stato un amico e un collega. Per tutti è stato un esempio e un riferimento, sia dal punto di vista tecnico che umano”: con queste parole Pietro Blengini, Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ricorda il tecnico originario di Luserna San Giovanni scomparso prematuramente all’età di 58 anni. “Un male terribile e incurabile lo ha sottratto all’affetto dei suoi familiari, dei colleghi, dei tecnici e degli atleti che ha seguito, portandone molti ai vertici mondiali, da Isolde Kostner a Tina Maze. - prosegue Blengini – A noi resta il ricordo di un uomo che eccelleva nella sua professione e che aveva un carattere generoso. Lo vogliamo ricordare come lo abbiamo conosciuto direttamente in pista da Prato Nevoso a Prali e visto in tv da Lake Louise a Cortina. È un giorno triste per lo sci piemontese e italiano e, in questo momento, esprimo a nome del Comitato, dei suoi Consiglieri, dei tecnici, degli a...

COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA CONCEDE IL BIS IN SLALOM....

on 22 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA CONCEDE IL BIS IN SLALOM. CURTONI OTTAVA, BASSINO E VIVIANI BRAVE MA SFORTUNATE

Doppietta della slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.) nel secondo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021 sulla pista Black di Levi. Prima a metà gara, a pari merito con la svizzera Michelle Gisin (Ski Club Engelberg), la leader della classifica generale della Coppa ha messo le marce alte nella seconda, scavando il margine necessario per il primo gradino sul podio. La campionessa slovacca allenata dal tecnico italiano Livio Magoni ha chiuso nel tempo totale di 1’,49”,05/100, circa 1 secondo più veloce rispetto alla gara vinta sabato 21 novembre, mettendosi alle spalle la Gisin, staccata di 31/100. Terza a 50/100 l’austriaca Katharina Liensberger, a 50/100 e risalita dalla sesta piazza. Appena fuori dal podio la svizzera Wendy Holdener (Ski Club Drusberg), quarta a 79/100. Solo quinta Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club), con un distacco di 93/100. La campionessa statunitense non è ancora in condizione, ma c’è da sco...

A PASS THURN DOPPIO PODIO PER CARLOTTA SARACCO NEGLI SLALOM FIS. ANITA...

on 22 Novembre 2020
A PASS THURN DOPPIO PODIO PER CARLOTTA SARACCO NEGLI SLALOM FIS. ANITA GULLI SETTIMA

Carlotta Saracco conferma il suo ottimo momento di forma anche sulle nevi austriache di Pass Thurn, che oggi hanno ospitato due Slalom FIS femminili in rapida successione. Nella prima gara successo azzurro con la romana Elena Sandulli (Fiamme Gialle) prima nel tempo totale di 1’,24”,31/100, davanti all'atleta di casa Lisa Hoernhager (Ski Klub Mayrhofen), staccata di appena 3/100. Terzo posto per Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) a 28/100 e buona settima piazza per la torinese Anita Gulli (Centro Sportivo Esercito), staccata di 67/100. Nella seconda gara successo della diciassettenne lettone Dzenifera Germane, in 1’,26”,38/100. Alle spalle della sorprendente atleta nata nel 2003 ancora Carlotta Saracco, seconda a 77/100, con Celina Haller (Fiamme Gialle) terza ad 1”,11/100. Fuori invece nella prima manche Anita Gulli. Le classifiche dei due Slalom FIS femminili disputati a Pass Thurn https://www.fis-ski.com/DB/general/results.h...

COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA DETTA LEGGE IN SLALOM DAVANTI...

on 21 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: A LEVI PETRA VLHOVA DETTA LEGGE IN SLALOM DAVANTI A MIKAELA SHIFFRIN. CURTONI UNDICESIMA E BASSINO DICIOTTESIMA NELLA GARA D’ESORDIO DI SERENA VIVIANI

La slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.) ha vinto il primo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021, disputato sulla pista Black di Levi, potendo contare nella seconda manche sulla tracciatura dal suo allenatore, l’italiano Livio Magoni. Petra ha ottenuto la terza vittoria della carriera sulla pista finlandese, incrementando il gregge di renne che l’organizzazione, da sempre, regala alle vincitrici. Già prima a metà gara, la campionessa slovacca non ha lasciato nulla alle avversarie e ha chiuso nel tempo totale di 1’,50”,11/100, con il miglior parziale in entrambe le manche. È festa in casa USA per una ritrovata Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club Vail), apparsa brillante e veloce e staccata di soli 18/100 dall’eterna rivale. Ottimo podio a 57/100 per la ventitreenne austriaca Katharina Liensberger, esattamente com’era successo nello Slalom di Zagabria dello scorso gennaio. A seguire in classifica Svizzera e Austria,...

COPPA DEL MONDO: SERENA VIVIANI DEBUTTA NEGLI SLALOM DI LEVI: “GRAZIE AI...

on 20 Novembre 2020
COPPA DEL MONDO: SERENA VIVIANI DEBUTTA NEGLI SLALOM DI LEVI: “GRAZIE AI MIEI ALLENATORI, DARÒ IL 100%”

Serena Viviani debutta in Coppa del Mondo, nei due Slalom di Levi di sabato 21 e domenica 22 novembre (con le prime manche alle 10,15 e le seconde alle 13,15) e la mente per la ventunenne genovese (e tifosa genoana) cresciuta agonisticamente nel Comitato FISI Alpi Occidentali torna a tre anni e mezzo fa, al febbraio 2017 a Sarentino, quando le saltò un ginocchio, costringendola ad una lunga riabilitazione davanti. Ma lei non si è persa d’animo e ha trovato al suo fianco le persone giuste per sostenerla. “Sicuramente, - dice Serena - Sergio Sanmartino è stata ed è tutt’ora una delle figure più importanti per me, un po’ come un secondo padre ormai, lui ci ha creduto sin dall’inizio e soprattutto ci ha creduto dopo l’infortunio... nel famoso momento del bisogno quando tutti scappano”. E poi i tecnici della squadra regionale AOC: “Alberto Platinetti è un’altra figura molto importante per me insieme ad Alessandro Roberto e a Marco Gullino. H...

INFORTUNIO IN ALLENAMENTO PER MATTIA CASSE: FRATTURA DELL’ASTRAGALO DEL PIEDE SINISTRO

on 19 Novembre 2020
INFORTUNIO IN ALLENAMENTO PER MATTIA CASSE: FRATTURA DELL’ASTRAGALO DEL PIEDE SINISTRO

Infortunio per Mattia Casse nel corso di un allenamento che la squadra della velocità maschile di sci alpino ha svolto sulla pista di Cervinia. Il trentenne piemontese si è procurato la frattura dell'astragalo del piede sinistro. Nella giornata odierna verrà sottoposto dalla Commissione Medica FISI ad una tac presso la clinica La Madonnina, al termine della quale l'atleta deciderà se sottoporsi ad intervento chirurgico, oppure se proseguire con una terapia riabilitativa. Nell'allenamento di Cervinia si è fatto male anche il compagno di squadra Alexander Prast, che si è procurato un trauma distorsivo alla mano destra e al primo dito della stessa mano, guaribile in qualche giorno, mentre Matteo Franzoso del gruppo di Coppa Europa maschile ha subìto la distorsione del ginocchio con sospetta lesione legamentosa, la cui gravità verrà approfondita nelle prossime ore.

STEFANO CANAVESE IN VAL MARTELLO CON LA NAZIONALE JUNIORES E GIOVANI

on 19 Novembre 2020
STEFANO CANAVESE IN VAL MARTELLO CON LA NAZIONALE JUNIORES E GIOVANI

Dopo alcune settimane di pausa è tornata al lavoro la nazionale Juniores e Giovani di biathlon. Un gruppo formato da dieci atleti si è ritrovato in Val Martello martedì 17 novembre per un raduno che si concluderà lunedì 23 novembre. Tra i convocati è presente anche Stefano Canavese (CS Esercito), cresciuto nel Comitato AOC, che nelle ultime settimane si è allenato presso il poligono del Centro Fondo di Entracque. Insieme al piemontese classe 2001, sono stati convocati anche Hannah Auchentaller (Carabinieri), Ilaria Scattolo (Fiamme Oro), Sara Scattolo (Fiamme Oro), Rebecca Passler (Carabinieri), Daniele Fauner (Carabinieri), Iacopo Leonesio (Carabinieri), Nicolò Betemps (Fiamme Oro), David Zingerle (Esercito) e Michele Molinari (Carabinieri). Il gruppo è allenato da Mirco Romanin, coadiuvato dai piemontesi Pietro Dutto (Fiamme Oro) e Samantha Plafoni (Valle Pesio), oltre a Daniele Piller Roner, Edoardo Mezzaro ed Aline Noro.

News Istituzionali

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2020

on 15 Luglio 2020
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2020

Sabato 29 agosto 2020 a Sestriere "Gli Allenatori 2020 - Premio Montagnedoc" - Allegata l'informativa:

EMERGENZA COVID 19 - CHIUSURA UFFICI E OPERATIVITA' IN SMART WORKING

on 01 Maggio 2020
EMERGENZA COVID 19  - CHIUSURA UFFICI E OPERATIVITA' IN SMART WORKING

A seguito dell'emanazione del nuovo DPCM del 26 aprile u.s., si comunica che la chiusura degli uffici federali e periferici è stata prorogata sino al 17 maggio p.v. La segreteria AOC è a disposizione, per ogni necessità, oltre che all'indirizzo e-mail: craoc@fisi.org anche al seguente riferimento telefonico: 338.3543633 (orario d'ufficio)

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

on 14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

« »

News Istituzionali

« »

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2020

15 Luglio 2020
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2020

Sabato 29 agosto 2020 a Sestriere "Gli Allenatori 2020 - Premio Montagnedoc" - Allegata l'informativa:

EMERGENZA COVID 19 - CHIUSURA UFFICI E...

01 Maggio 2020
EMERGENZA COVID 19  - CHIUSURA UFFICI E OPERATIVITA' IN SMART WORKING

A seguito dell'emanazione del nuovo DPCM del 26 aprile u.s., si comunica che la chiusura degli uffici federali e periferici è stata prorogata sino al 17 maggio p.v. La segreteria AOC è a disposizione, per...

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO...

14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240