Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Avviso

Sci alpino

Anche per le squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali il programma della preparazione estiva è condizionato dalle eccezionali condizioni climatiche, con il caldo che ha costretto alla chiusura delle piste di ghiacciai “storici” per lo sci estivo, come lo Stelvio e Les Deux Alpes. Dopo i primi due raduni sulla neve a Les Deux Alpes, uno a fine giugno e due nel mese di luglio, è stato annullato l’appuntamento in programma dal 1° al 5 agosto nella località francese, sostituito da un raduno atletico da venerdì 4 a domenica 6 a Sestriere e a Bardonecchia. Grazie alla collaborazione e al sostegno del centro Hilab di Sestriere, del Coregym e della Freestyle Academy di Bardonecchia e dell’hotel Chaberton di Cesana, gli allenatori della squadra femminile Alberto Platinetti e della squadra maschile Marco Gullino, coadiuvati dal tecnico Alessandro Roberto – anche quest’anno distaccato dal Centro Sportivo Esercito di Courmayeur – hanno impostato un valido lavoro di valutazione tecnica degli atleti e di allenamento a secco. Le atlete convocate per lo stage atletico erano Alessia Timon (Centro Sportivo Esercito), Sara Allemand (Bardonecchia), Charlotte Audibert (Golden Team Ceccarelli), Angelica Bonino (Equipe Limone), Veronika Calati (Ski Team Cesana), Valentina Eydallin (Bardonecchia), Carola Gardano (Sestriere) e Giulia Paventa (Mondolè Ski Team). I convocati erano Daniel Allemand (Bardonecchia), Stefano Cordone (Ski College Limone), Francesco Colombi (Equipe Limone), Davide Damanti (Equipe Limone), Matteo Franzoso (Sestriere), Paolo Padello (Equipe Limone), Gabriele Casalino (Claviere) ed Alberto Tomatis (Mondolè Ski Team). Nella giornata di venerdì 4 si sono svolti i test atletici a Sestriere ed alcune prove di atletica sulla pista adiacente al Palasport. Sabato 5 nella piscina di Bardonecchia le atlete e gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali hanno sperimentato per la prima volta il Fit Padding (o Fit Paddling), una nuova disciplina che si basa sui principi della propriocettività, con esercizi specifici ispirati al fitness e al movimento del paddling. Tutti gli esercizi vengono eseguiti su una tavola galleggiante, la Fitness Board. L’esercizio svolto in costante propriocettività obbliga un coinvolgimento muscolare completo durante ogni fase del movimento, migliorando resistenza e forza, oltre che equilibrio, coordinazione e postura. Gli esercizi svolti sulla Fitness Board evitano sovraccarichi muscolari e articolari; un aspetto che rende il Fit Paddling idoneo anche per un’ attività di riabilitazione. Sono seguiti un lavoro in sala pesi per il rafforzamento dei muscoli addominali, esercizi per migliorare la core stability ed esercizi acrobatici presso la Freestyle Academy. Nella giornata conclusiva a Sestriere è proseguito il lavoro in palestra per migliorare la coordinazione motoria. “Dopo i primi allenamenti in ghiacciaio e gli allenamenti a secco tutti i nostri atleti appaiono in buona forma. – commentano gli allenatori Alberto Platinetti, Marco Gullino e Alessandro Roberto – Ora siamo in attesa dell’evoluzione delle condizioni climatiche e meteorologiche per capire dove potremo tornare ad allenarci sui ghiacciai per rifinire la preparazione”.

Nelle foto in allegato: alcuni momenti degli allenamenti degli atleti delle squadre di sci alpino femminile e maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali, seguiti dagli allenatori Alberto Platinetti, Marco Gullino e Alessandro Roberto (foto scattate dagli allenatori)Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...Leggi tutto: TEST E RADUNO ATLETICO...

Sono Gianluca Rulfi e Andrea Vianello i vincitori dei premi per il miglior allenatore piemontese e il miglior skiman di Coppa Europa e di Coppa del Mondo 2017, scelti dallo Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori nell’ambito della prima edizione della manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone sino a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina Margherita 371/10. La consegna dei premi a Rulfi e Vianello è stato il momento forte di un fine settimana dedicato alla riflessione sulla montagna piemontese, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. Alla riuscita de “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” hanno contribuito il Comitato FISI Alpi Occidentali, l’AMSI, il Collegio Maestri di Sci del Piemonte, l’UNCEM-Unione Comuni e Unioni Montane del Piemonte, l’ARPIET, l’ATL “Turismo Torino e provincia”. L’evento è stato patrocinato dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Giunta Regionale, dalla Città Metropolitana di Torino, dalla Città di Torino e dalla Camera di commercio.

Rulfi e Vianello, due professionisti del Circo Bianco

A Gianluca Rulfi, che è stato scelto come migliore allenatore del 2017 in Coppa del Mondo, è stato offerto un viaggio su navi della Costa Crociere per due persone, mentre Andrea Vianello ha vinto un soggiorno al Boscareto Resort di Serralunga d’Alba. Gianluca Rulfi, l'allenatore che ha accompagnato nella loro crescita tecnica e agonistica gli specialisti italiani delle discipline veloci come Christof Innerhofer e Peter Fill, da due anni lavora con la squadra nazionale femminile con l’incarico di allenatore responsabile del gruppo delle “Polivalenti” di Coppa del Mondo, che comprende Sofia Goggia, Nadia Fanchini, Elena Curtoni, Federica Brignone e la cuneese Marta Bassino. Andrea Vianello, conosciuto nel Circo Bianco con il soprannome “Giallo”, è stato lo skiman di campioni del calibro di Alberto Tomba, Giorgio Rocca, Julia Mancuso, Sarah Schleper, Lindsey Vonn e Tina Maze. Lo sci da gara a la sua preparazione per lui non hanno segreti.


Idee e riflessioni sulla montagna piemontese

Venerdì 14 luglio, la prima giornata dell’evento è stata dedicata al confronto sui temi del lavoro in montagna. Il gruppo di lavoro che ha preparato l’evento ha l’ambizione di porsi come un “laboratorio di idee” per la montagna piemontese e il suo futuro. Nel corso del convegno-seminario, di particolare interesse per il Comitato FISI Alpi Occidentali l’attenzione su figure professionali come quelle dei maestri di sci e degli allenatori, senza i quali l’avviamento allo sci alpino e nordico e l’addestramento dei giovani atleti sarebbe impensabile. Interessante anche il confronto sulle esperienze della vicina Francia per la conciliazione tra il percorso scolastico, quello agonistico e la formazione dei futuri maestri di sci e allenatori. Gli operatori del settore turistico, del mondo dello sport, gli amministratori pubblici e i giornalisti si sono confrontati sulle tante valenze naturalistiche, turistiche, professionali e tecniche che le vallate alpine sono in grado di esprimere. Il tavolo di lavoro su istruzione, formazione e aggiornamento ha avuto come referente Pietro Marocco, Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali. L’approfondimento è stato dedicato alla necessità di “mettere in rete” ed estendere le esperienze positive dei Licei sportivi di Oulx, Limone Piemonte e Domodossola e di alcuni percorsi di studio universitari che consentono ai giovani atleti dello sci alpino di conciliare formazione scolastica e agonismo. È emersa anche la necessità che il percorso di studi superiori possa offrire ai giovani la possibilità di iniziare il percorso formativo per diventare maestri di sci, partendo da un primo livello di licenza professionale, come avviene nella vicina Savoia. Numerose e tutte molto importanti per il futuro della montagna le sfide affrontate negli altri tavoli tematici. Ad esempio la realizzazione di nuovi bacini di stoccaggio dell’acqua, sia per la produzione di neve programmata che per l’utilizzo idroelettrico, che consentirebbe di ridurre i costi dell’energia per gli operatori turistici e in particolare per le società che gestiscono gli impianti di risalita. L’Uncem ha calcolato che in Piemonte occorrerebbero almeno una dozzina di piccoli bacini polivalenti, ma il vicepresidente regionale Marco Bussone ha ricordato che “il pubblico non può solo delegare l’investimento ai privati; deve farsene carico oppure studiare dei regolamenti”. “Rafforziamo la Strategia per le Aree interne - ha proseguito Bussone - ridefiniamo una legge sugli Enti locali modificando il testo unico del 2000, aboliamo il principio del pareggio di bilancio per gli investimenti nei Comuni e per cofinanziare progetti europei utilizzando bene risorse che altrimenti andrebbero perse”. Serve una normativa ad hoc per costruire, finanziare e valorizzare i piccoli invasi ad uso plurimo nelle aree montane. Secondo l’Uncem su questi temi, come su quello dell’integrazione dei migranti e richiedenti asilo nei piccoli Comuni montani, non serve una unica nuova legge sulla montagna ma norme ad hoc per le aree montane e per i piccoli Comuni in tutte le normative e nei testi legislativi in discussione a Roma e a Torino. Si è parlato anche di tutela del paesaggio, difesa dell’ambiente montano, abbattimento di alcune brutture architettoniche che lo hanno deturpato e sono inutilizzate, gestione razionale delle seconde case sotto-utilizzate e inseribili nel mercato degli affitti a rotazione. Un altro argomento forte è stato l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dai bandi europei, con una riflessione su come e su quali temi devono essere costruiti progetti candidabili con successo ad ottenere i finanziamenti di Bruxelles. “Dobbiamo lavorare di più sulla cooperazione transfrontaliera e sulla collaborazione tra tutte le regioni alpine” è stato l’invito di Sandro Gozi, sottosegretario con delega agli affari europei. Del tema delle risorse comunitarie si è occupata anche l’assessore regionale all’istruzione e al lavoro Giovanna Pentenero, secondo la quale debbono essere superate le rigidità di applicazione, altrimenti per gli Enti locali sarà impossibile beneficiarne. “Dobbiamo ridefinire i servizi per la montagna in modo più flessibile, il parametro non può essere il numero di cittadini” è stata la conclusione della deputata PD Silvia Fregolent, che ha auspicato la nascita di un vero e proprio sistema-montagna, in cui operatori pubblici e privati collaborino nello sviluppo delle opportunità, dei diversi settori economici e dei progetti innovativi per l’utilizzo delle risorse e delle opportunità presenti nelle vallate alpine.

Domani protagonista la Protezione Civile

“La montagna dove tutto nasce” si conclude domenica 16 luglio con una giornata all’insegna del tema della sicurezza in montagna. La Protezione Civile ha in programma dimostrazioni, attività operative e organizzative.

Nelle foto in allegato: alcuni momenti della consegna dei premi a Gianluca Rulfi e ad Andrea Vianello e del seminario “La montagna dove tutto nasce” (foto Michele Fassinotti per Archivio Fotografico Comitato FISI Alpi Occidentali)

Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...Leggi tutto: A GIANLUCA RULFI E...

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. È un fine settimana intenso quello che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina Margherita 371/10, contando sul supporto della FISI, dell’AMSI, del Collegio Maestri di Sci del Piemonte, dell’UNCEM-Unione Comuni e Unioni Montane del Piemonte, dell’ATL “Turismo Torino e provincia”, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e della Città di Torino.
La manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” intende riportare l’interesse dell’opinione pubblica sui temi del lavoro in montagna, focalizzando l’attenzione sulle figure professionali dei maestri di sci e degli allenatori, senza i quali l’avviamento allo sci alpino e nordico e l’addestramento dei giovani atleti sarebbe impensabile.
Gli operatori del settore turistico, del mondo dello sport, gli amministratori pubblici e i giornalisti potranno confrontarsi sulle tante valenze naturalistiche, turistiche, professionali e tecniche che le vallate alpine sono in grado di esprimere. Il Piemonte vanta da molti anni una scuola tecnica di maestri di sci, istruttori e allenatori all’avanguardia a livello internazionale. La professionalità dei tecnici piemontesi è uno dei fattori vincenti per le squadre agonistiche regionali di sci alpino come per quelle azzurra e per le Nazionali di numerosi Paesi alpini e del Nord America. Nei tre giorni dell’evento torinese si festeggiano i migliori allenatori italiani, ma si avvia anche una riflessione sui segreti della scuola tecnica italiana e sulla salvaguardia di un patrimonio professionale e scientifico.
“La montagna dove tutto nasce” è il tema di un convegno-seminario che si tiene venerdì 14 luglio a partire dalle 10. Si parla di lavoro in montagna, risorse naturali e loro valorizzazione, energia, turismo, promozione e gestione degli sport della montagna.
La riflessione verte su cinque filoni fondamentali:
- Leggi e normative, referente la parlamentare torinese Silvia Fregolent. L’obiettivo è di esaminare proposte di legge nazionali e regionali sui temi del lavoro e della montagna, sui costi dell’accoglienza, sulle seconde case e sulle peculiarità delle Regioni a Statuto speciale. Il tavolo di lavoro è aperto e rivolto in particolare ai rappresentanti del mondo della politica, alle associazioni di categoria e più in generale ai rappresentanti del mondo del lavoro.
- Istruzione, formazione e aggiornamento, referente Pietro Marocco, Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali. L’obiettivo è un approfondimento sulla necessità di formazione e produzione continua di cultura e informazione. Sono previsti interventi di referenti di istituti professionali e Licei sportivi, Università, Assessorato all’istruzione della Regione Piemonte e assessori comunali impegnati sul tema. Fortemente coinvolte anche le Scuole di Sci, gli Sci Club e la FISI.
- Energia, impianti e trasporti, referente il Consigliere regionale Daniele Valle. Il gruppo di lavoro intende sviluppare i temi dell’utilizzo dell’acqua, dei costi dell’energia, dei sistemi di trasporto su rotaia e a fune, condividendo linee strategiche per ridurre l’inquinamento e favorire il transito collettivo. Tra i soggetti partecipanti IREN, Metanalpi, Teleco, Axel, SMAT, Arpiet e Osservatorio Alta Velocità.
- Lavoro, manutenzione e recupero, integrazione, referente il Presidente di Uncem Piemonte, Lido Riba. I temi in discussione sono la manutenzione e la costruzione di strutture per il governo della montagna, la progettazione e il governo della filiera produttiva del legno e della pietra, l’agricoltura di montagna e i prodotti alternativi. Fra i partecipanti attesi vi sono le associazioni di lavoratori, le cooperative e i Sindaci, con loro esperienza di lavoro e di integrazione. Di particolare interesse la testimonianza del primo cittadino di Ormea, Giorgio Ferraris.
- Immagine del territorio, referente il Consigliere regionale Elvio Rostagno. Il tavolo affronta il tema del restauro e dell’inserimento ambientale delle costruzioni. Sviluppare il tema del paesaggio e della valorizzazione dell’immagine non è solo un fatto culturale, ma è un elemento di crescita della coscienza e uno stimolo di lavoro intellettuale. È prevista anche una riflessione sulla sburocratizzazione e sull’esigenza di una legislazione facilmente leggibile e applicabile.
Le conclusioni dei lavori sono affidate a Sandro Gozi, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli Affari Europei, chiamato ad esporre il ruolo dell’Europa nel sostegno ai progetti di sviluppo dei territori montani. Nel pomeriggio le conclusioni dei gruppi di lavoro vengono esposte nel corso di un convegno. Il successivo dibattito è aperto a tutti i protagonisti del mondo del lavoro, delle professioni montane e dell’istruzione che intendono portare il proprio contributo. A chiusura del convegno sono previsti gli interventi degli assessori regionali AlbertoValmaggia (con deleghe all'Ambiente, urbanistica, programmazione territoriale e paesaggistica, sviluppo della montagna, foreste, parchi e protezione civile) e Gianna Pentenero (Istruzione, lavoro, formazione professionale).
Sabato 15 luglio alle 18 alla Cascina Marchesa è invece in programma una festa, nel corso della quale è previsto un concerto Rossana Landi Jazz quarter, mentre lo Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori assegna la prima edizione del premio al miglior allenatore e skiman dell’anno in Coppa Europa e Coppa del Mondo, ai quali viene offerto un viaggio su navi della Costa Crociere per due persone e un soggiorno al Boscareto Resort.
La giornata conclusiva di domenica 16 luglio è all’insegna del tema della sicurezza in montagna, grazie al supporto della Protezione Civile e della Croce Rossa, che hanno in programma dimostrazioni, attività operative e organizzative.operative e organizzative.

Leggi tutto: A TORINO DA VENERDÌ 14...

Il Comitato FISI Alpi Occidentali ha scelto il nuovo allenatore della squadra regionale maschile di sci alpino: si tratta di Marco Gullino, cuneese trentenne, sinora allenatore del settore Children dello Sci Club Ski College Limone e preparatore atletico presso lo Sport Village di Cuneo. Gullino è maestro di sci e allenatore di 3° livello, si è è laureato in Scienze Motorie e Sportive alla SUISM di Torino, ha un diploma FISI ed è esperto in preparazione atletica nello sci alpino e giudice di gara. La nomina verrà ratificata nella prossima seduta del Consiglio del Comitato FISI Alpi Occidentali. Gullino sostituisce Matteo Ponato, che nei giorni scorsi ha assunto l'incarico federale di allenatore coordinatore del settore giovanile delle squadre nazionali. “Auguriamo buon lavoro a Gullino e siamo certi che farà bene: lo dimostrano i risultati che ha ottenuto negli ultimi anni con gli Allievi e i Ragazzi dello Ski College. - sottolineano il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali ingegner Pietro Marocco e Consigliere responsabile dello sci alpino Maurizio Poncet - Siamo consci del sacrificio che chiediamo in questo momento allo Ski College, chiamando ad un nuovo incarico presso il nostro Comitato un tecnico così importante per lo staff di Stefano Dalmasso e dei suoi collaboratori. Proprio per non danneggiare severamente la programmazione estiva dello Ski College sul ghiacciaio di Les Deux Alpes, per i primi allenamenti estivi Gullino farà tutto il possibile per seguire sia i nostri atleti che i Children del sodalizio cuneese. Crediamo che l'amico Stefano Dalmasso possa essere orgoglioso di aver consentito ad un giovane valido e volenteroso di formarsi tecnicamente sotto la sua direzione e di approdare ad un incarico nella nostra Federazione”.

In allegato: un'immagine di repertorio di Marco Gullino

Leggi tutto: MARCO GULLINO NUOVO...

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del suo patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. Sarà un fine settimana intenso quello che lo staff della Turin Marathon, guidato da Luigi Chiabrera proporrà da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina Margherita 371/10, contando sul supporto della FISI, dell’AMSI, del Collegio Maestri di Sci del Piemonte, dell’UNCEM-Unione Comuni e Unioni Montane del Piemonte, dell’ATL “Turismo Torino e provincia”, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e della Città di Torino.
La manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” intende riportare l’interesse dell’opinione pubblica sui temi del lavoro in montagna, focalizzando l’attenzione sulle figure professionali dei maestri di sci e degli allenatori, senza i quali l’avviamento allo sci
alpino e nordico e l’addestramento dei giovani atleti sarebbe impensabile.
La presentazione ufficiale dell’evento si è tenuta a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte. Erano presenti il Presidente del Consiglio Mario Laus, l’organizzatore dell’iniziativa Luigi Chiabrera, l’Assessore regionale alla montagna Alberto Valmaggia, il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali Pietro Marocco, il Presidente dello Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori Francesco Marino. “Oggi l’Italia e il Piemonte in particolare possono vante una scuola tecnica di maestri di sci, allenatori e skimen all’avanguardia. – ha sottolineato nel suo intervento il Presidente Marocco – I nostri tecnici sono apprezzati a livello nazionale e internazionale e lavorano sia con la Federazione Italiana Sport Invernali che con le analoghe Federazioni di altri Paesi alpini, della Scandinavia e del Nord America. L’evento in programma a luglio alla Cascina Marchesa darà la giusta rilevanza a professionisti che hanno superato percorsi formativi e selettivi molto impegnativi, operando una scelta di vita che li porta a lavorare sulle piste di tutto il mondo praticamente 12 mesi l’anno”.
Come detto, dal 14 al 16 luglio, gli operatori del settore turistico, del mondo dello sport, gli amministratori pubblici e i giornalisti potranno confrontarsi sulle tante valenze naturalistiche, turistiche, professionali e tecniche che le nostre vallate alpine sono in grado di esprimere. Nei tre giorni dell’evento torinese si festeggeranno i migliori allenatori italiani, ma si avvierà anche una riflessione sui segreti della nostra scuola tecnica e sulla salvaguardia di un patrimonio umano e tecnico che molte nazioni ci invidiano.
Nel pomeriggio di sabato 15 luglio si terrà un concerto di Simonetta Sharon, mentre lo Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori assegnerà la prima edizione del premio al miglior allenatore o skiman dell’anno in Coppa del Mondo.
“La montagna dove tutto nasce” sarà il tema di un convegno-seminario che si terrà venerdì 14 luglio. Si parlerà di lavoro in montagna, risorse naturali e loro valorizzazione, energia, turismo, promozione e gestione degli sport della montagna, quelli invernali in particolare. La riflessione verterà su cinque filoni fondamentali:
- Leggi, proposte e sistemi di finanziamento, con la partecipazione di parlamentari, sindaci, assessori e consiglieri
- Istruzione, formazione e aggiornamento, con la partecipazione dei responsabili di istituti scolastici, Università, Formont, Collegio Maestri di sci, centri di formazione professionale
- Energia, impianti e trasporti, con la partecipazione dei rappresentanti di ARPIET, UNCEM, IREN, SMAT, ACSEL, Telecom, Osservatorio Alta Velocità
- Lavoro, recupero restauro, progetti di sviluppo e accoglienza, con la partecipazione dei rappresentanti dell’UNCEM, di Sindaci, associazioni di categoria, imprenditori locali
Immagine del territorio e comunicazione, con la partecipazione di architetti, progettisti, Sindaci e imprenditori.
A conclusione dei lavori delle sessioni tematiche si terrà un’assemblea plenaria, durante la quale verranno condivise riflessioni e proposte. Le conclusioni saranno affidate a Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei. Nel pomeriggio le conclusioni dei gruppi di lavoro saranno esposte nel corso di un convegno, durante il quale verranno presentate le proposte e le riflessioni e si aprirà il dibattito con tutti i protagonisti del mondo del lavoro, delle professioni montane e dell’istruzione che vorranno intervenire. Le conclusioni saranno affidate agli Assessori regionali Gianna Pentenero (con deleghe all’istruzione, lavoro e formazione professionale) e Alberto Valmaggia (montagna, protezione civile, ambiente, urbanistica e programmazione territoriale) e al Ministro dello Sport, Luca Lotti.

In allegato: due foto relative alla presentazione dell’evento a Palazzo Lascaris, i materiali distribuiti ai giornalisti presenti e due foto di repertorio degli ex allenatori del Comitato FISI Alpi Occidentali, Fabrizio Martin e Matteo Ponato, recentemente passati a ricoprire importanti incarichi tecnici in seno alla Federazione Italiana Sport Invernali

Leggi tutto: TRE GIORNI DI CONFRONTO...Leggi tutto: TRE GIORNI DI CONFRONTO...Leggi tutto: TRE GIORNI DI CONFRONTO...Leggi tutto: TRE GIORNI DI CONFRONTO...

La Commissione Giovani dello sci alpino della FISI, riunita a Milano, ha ratificato la nomina di Matteo Ponato ad allenatore coordinatore del settore giovanile delle squadre nazionali. Ponato, classe 1975, in passato brillante atleta, originario di Savona e tesserato per lo Sporting Club Prato Nevoso, lascia pertanto l'incarico di allenatore della squadra regionale maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali. Nei prossimi giorni il Comitato provvederà a nominare il suo successore alla guida della rappresentativa piemontese. Ponato prende il posto di Roberto Lorenzi, passato nello staff del gruppo polivalenti femminile di Coppa del Mondo. La Direzione Agonistica Sci Alpino ha inoltre tenuto conto dei risultati del Grand Prix Italia, delle classifiche dei Campionati nazionali e delle liste FIS per stilare le liste degli atleti Osservati, condividendo i nomi con i Comitati e con i gruppi sportivi militari. Le liste sono da considerarsi aperte, in quanto la Direzione agonistica si riserva di inserire in qualsiasi momento altri ragazzi e ragazze che saranno ritenuti interessanti. La lista degli atleti proposti per il gruppo Osservati delle discipline tecniche comprende il campione italiano Aspiranti di Slalom Matteo Franzoso, atleta classe 1999 dello Sci Club Sestriere. Inoltre è stato inserito Francesco Colombi (2000, Equipe Limone), che nella passata stagione ha ben figurato in alcune gare FIS, dopo aver dominato nei due anni precedenti nella categoria Allievi. In campo femminile nel gruppo “Osservate” delle discipline veloci c'è l'astigiana Giulia Paventa (1998, Mondolè Ski Team), che nella scorsa stagione era già stata convocata per alcune gare in Coppa Europa. Rientra nel “giro” della Nazionale anche la bardonecchiese Alessia Timon, atleta del 1997 che l'anno scorso ha gareggiato in Coppa Europa con i colori del Centro Sportivo Esercito ma ha dovuto interrompere la stagione per problemi fisici. Cerca un pieno riscatto dopo una stagione travagliata anche Serena Viviani (1999, Bardonecchia), inserita tra le Osservate per le discipline tecniche, ma già protagonista negli anni scorsi nei Campionati Italiani Aspiranti. Del gruppo Osservate fanno parte anche due recenti campionesse italiane: Sara Allemand (2000, Bardonecchia), che ha vinto il titolo Aspiranti in Gigante a Sauze d'Oulx; Martina Piaggio (2001, Mondolè Ski Team), che ha vinto il titolo Allieve in Slalom il 12 aprile scorso a Pila. “Siamo molto contenti e orgogliosi per la nomina di Matteo e per l'inserimento dei nostri atleti nel gruppo Ossevati. - commenta il Presidente del Comitato Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco – E' la dimostrazione che, non da oggi, il livello tecnico degli atleti e degli allenatori in Piemonte è di assoluta eccellenza. Assumendo come allenatori delle squadre regionali Matteo Ponato e Fabrizio Martin avevamo visto giusto e lo dimostrano i risultati: ogni anno i nostri migliori sciatori approdano alle squadre nazionali, mentre ora i due coach che nelle ultime stagioni li hanno aiutati a maturare tecnicamente e agonisticamente avranno la possibilità di continuare a seguire alcuni di loro. Martin è da un mese l'allenatore responsabile del gruppo Slalom femminile di Coppa Europa, affiancato da Davide Poncet in qualità sia di allenatore che di preparatore atletico. Ora la nomina di Ponato a coordinatore del settore giovanile completa un quadro di assoluta eccellenza tecnica del nostro movimento di base. Siamo certi che l'allenatore della squadra regionale femminile Alberto Platinetti e il collega che seguirà la squadra maschile porteranno avanti nel migliore dei modi il lavoro impostato da Martin e Ponato”. A Milano la Commissione Giovani della FISI si è riunita alla presenza dei consiglieri referenti Alfons Thomas e Carmelo Ghilardi, del direttore sportivo Massimo Rinaldi, dei rappresentanti dei Comitati regionali e dei gruppi sportivi militari. Durante la riunione è stato presentato il progetto che vede la Federazione promuovere una sempre maggiore condivisione tecnica, approfondendo la conoscenza degli atleti attraverso la realizzazione di stage di allenamento nel periodo estivo-autunnale. Nelle discipline tecniche verrà data precedenza agli atleti più giovani, in quanto l’obiettivo è conoscere i nuovi ragazzi e proporre loro nuove metodologie di apprendimento. Nelle discipline veloci verranno inseriti i migliori atleti Juniores, perchè l’interesse principale è quello di consentire agli atleti di svolgere sessioni di allenamento su piste preparate per la velocità. Gli stage saranno curati dai tecnici della Direzione agonistica in collaborazione con quelli dei Comitati regionali e dei gruppi sportivi militari, e saranno occasioni di confronto tecnico e condivisione delle metodologie di allenamento nelle età giovanili e nelle singole specialità. Nel corso della riunione sono stati anche fissati i periodi degli stage: si comincia con i test atletici a Malles il 4 luglio (al quale prenderanno parte gli atleti delle Alpi Centrali, dell'Alto Adige, , del Trentino, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia) e il 5 luglio (con gli atleti delle Alpi Occidentali, della Valle d'Aosta, dell'Appennino Emiliano, dell'Appennino Toscano e del Comitato Lazio-Sardegna). Il primo stage sulla neve del settore femminile è previsto allo Stelvio dal 27 al 30 luglio per le discipline tecniche. A Saas Fee Svizzera) dal 28 settembre all'1 ottobre si ritroveranno le atlete delle discipline veloci. Il settore maschile invece sarà allo Stelvio dal 17 al 20 luglio con le discipline tecniche e a Saas Fee dal 19 al 22 settembre con le discipline veloci.

In allegato: le foto di Matteo Ponato e dei sette atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali per i quali è stato proposto l'inserimento nel gruppo degli atleti Osservati

Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...Leggi tutto: MATTEO PONATO NOMITATO...

Domenica 11 giugno nella palestra che sorge presso gli impianti di risalita della stazione sciistica di Bielmonte il Comitato FISI Alpi Occidentali ha tenuto il tradizionale appuntamento per la premiazione delle eccellenze agonistiche a livello nazionale e internazionale, dei vincitori dei Campionati Regionali e dei circuiti regionali 2016-2017.

Sono stati premiati gli atleti dello sci alpino, dello sci nordico, del biathlon e dello snowboard che si sono distinti nei campionati e circuiti di gare regionali, nazionali e internazionali: una festosa occasione di incontro e confronto, a cui erano invitati atleti, genitori, tecnici, dirigenti e appassionati degli sport invernali. La scelta della location è caduta su Bielmonte, per sottolineare i risultati ottenuti dalla stazione sciistica, sia a livello agonistico che turistico, nei sessant’anni dalla sua fondazione.

Erano presenti la Presidente del Consorzio Turistico Oasi Zegna Laura Zegna, la delegata provinciale del CONI di Biella Anna Zumaglini, i Presidenti dei Comitati provinciali FISI di Biella e di Vercelli Vanner Landiona e Celestre Brunelli, il Vicepresidente del Comitato provinciale FISI di Torino Vincenzo Barberis, alcuni “azzurri” piemontesi, come il discesista e supergigantista valsusino Matteo Marsaglia, la giovane slalomista torinese Anita Gulli (da poco entrata nei ranghi delle squadre nazionali) e il giovanissimo snowboarder biellese Davide Boggio (già protagonista in Coppa del Mondo). Erano inoltre presenti gli atleti delle squadre regionali FISI Alpi Occidentali di sci alpino e nordico, snowboard e biathlon.

Sono anche stati consegnati i riconoscimenti ai tecnici Claudio Ravetto e Gianluca Rulfi, al responsabile del Centro Sportivo Esercito colonnello Marco Mosso, all'azzurro di skicross Riccardo Croese, al giornalista della rivista e del portale Internet “Race” Andrea Chiericato. Il Premio Fair Play è andato al giovanissimo atleta della categoria Baby Federico Quaranta, dello Sci Club Sansicario, che, avendo saltato una porta in una gara senza essere stato squalificato, ha segnalato l'accaduto ai giudici e ai guardiaporte, per impedire che nella redazione della classifica ufficiale venisse commessa un'ingiustizia.

“La stagione 2016-2017 è stata ancora una volta ricca di grandi soddisfazioni per gli atleti del nostro Comitato, per i loro tecnici, per le loro famiglie e per i dirigenti delle nostre società sportive. - ha sottolineato nel suo intervento di apertura il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco - Ci siamo confermati come uno dei Comitati regionali più dinamici a livello giovanile, portando molti atleti ad entrare nelle squadre nazionali di sci alpino, sci nordico, biathlon e snowboard”.

In allegato: gli elenchi degli atleti protagonisti dei circuiti regionali e nazionali premiati domenica 11 giugno a Bielmonte e alcune immagini delle premiazioni (foto Michele Fassinotti per Archivio Fotografico Comitato FISI Alpi Occidentali)

Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...Leggi tutto: DOMENICA 11 GIUGNO A...

Sottocategorie

I nostri Sponsor

 

Regione Piemonte
Energia Pura
C. S. Esercito - Sez. Sport Invernali
Lauretana - natural mineral water
BVB medical center
College Frejus 1966
Liski - sport equipment

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

Grandi soddisfazioni dallo Sci alpino!

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS DOMINANO LE SPRINT E LE MASS START DI...

on 08 Ottobre 2017
SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS DOMINANO LE SPRINT E LE MASS START DI RAPY DE VERRAYES. PODI ANCHE PER GLI ALLIEVI, RAGAZZI E PULCINI PIEMONTESI

Ottimi risultati per gli atleti piemontesi nei due giorni di gare di skiroll disputate a Rapy di Verrayes sabato 7 e domenica 8 ottobre. La località valdostana ha ospitato il Criterium italiano Under 14 e 16 e una tappa della Coppa Italia, con l'organizzazione curata dallo Sci Club Amis de Verrayes. Sabato 7 sulla pista dedicata di Rapy è stata disputata la gara Sprint a tecnica libera, mentre domenica 8...

SCI NORDICO: AL CAMPIONE DEL MONDO FEDERICO PELLEGRINO LA CASTAGNA D'ORO 2017...

on 08 Ottobre 2017
SCI NORDICO: AL CAMPIONE DEL MONDO FEDERICO PELLEGRINO LA CASTAGNA D'ORO 2017 DI FRABOSA SOTTANA

Domenica 8 ottobre bagno di folla cuneese per il campione mondiale di sci nordico Federico Pellegrino. L'atleta valdostano delle Fiamme Oro di Moena è stato uno dei campioni dello sport premiati nell'edizione 2017 della Castagna d'Oro a Frabosa Sottana, uno degli appuntamenti più attesi dell’autunno cuneese. Il vincitore della gara Sprint dei Campionati Mondiali di Lahti 2017 e della Coppa del Mondo Sprint 2015-2016 ha ricevuto la Castagna d'Oro dalle...

SKIROLL: FEDERICO PELLEGRINO DOMINA I CAMPIONATI ITALIANI IN SALITA A TECNICA LIBERA....

on 03 Ottobre 2017
SKIROLL: FEDERICO PELLEGRINO DOMINA I CAMPIONATI ITALIANI IN SALITA A TECNICA LIBERA. A LORENZO ROMANO IL TITOLO JUNIORES

Un Federico Pellegrino in grande condizione ha dominato nello scorso fine settimana le gare di skiroll disputate a Feltre e a Croce d'Aune (Belluno), mettendo a segno una doppietta nel 39° Grand Prix Internazionale Sportful. Ma anche i giovani talenti cuneesi Lorenzo Romano e Daniele Serra, entrambi portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, hanno ottenuto ottimi risultati, confermandosi nel ristretto lotto dei giovani candidati ad un posto nella squadra...

SKIROLL: A DE FABIANI E DE BERTOLIS I TITOLI ITALIANI A TECNICA...

on 25 Settembre 2017
SKIROLL: A DE FABIANI E DE BERTOLIS I TITOLI ITALIANI A TECNICA CLASSICA IN SALITA. BECCHIS E PIASCO SUL PODIO UNDER 20. SALVAGNO MIGLIORE ALLIEVA, MENUSAN TERZO

Un Francesco De Fabiani (Centro Sportivo Esercito) in gran forma ha conquistato a Bobbio (Piacenza) il titolo italiano di skiroll a tecnica classica in salita. Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) dopo la vittoria di Forni Avoltri nella Sprint ha vinto anche il titolo nella tecnica classica. Nella località dell’Appennino piacentino la nona edizione del Trofeo Valla & Ridella ha richiamato al via l’intera squadra Nazionale di sci nordico maschile e femminile...

SKIROLL: DANIELE SERRA E LORENZO ROMANO DOMINANO LE CATEGORIE UNDER 23 E...

on 25 Settembre 2017
SKIROLL: DANIELE SERRA E LORENZO ROMANO DOMINANO LE CATEGORIE UNDER 23 E JUNIORES NEL TROFEO PENNE NERE

Sabato 23 settembre lo Junior cuneese Lorenzo Romano e il conterraneo Under 23 Daniele Serra sono stati tra i protagonisti del Trofeo Penne Nere, gara in salita di skiroll a tecnica classica, disputata nel bergamasco, con partenza da Sovere e arrivo dopo poco meno di 7 km a Bossico. Nella gara Seniores femminile bella vittoria di Francesca Baudin (Fiamme Gialle) in 31’,37”, con 2” di vantaggio su Lucia Scardoni (Fiamme...

SUMMER BIATHLON: NEL TROFEO SCI CLUB AMIS DE VERRAYES VANNO FORTE ASPIRANTI,...

on 25 Settembre 2017
SUMMER BIATHLON: NEL TROFEO SCI CLUB AMIS DE VERRAYES VANNO FORTE ASPIRANTI, ALLIEVI E RAGAZZI CUNEESI

Una rappresentativa limitata nel numero di atleti ma molto qualificata quella dei piemontesi nell’ultima tappa del circuito valdostano di biathlon estivo, disputata domenica 24 settembre a Rapy di Verrayes. Lo Sci Club Amis de Verrayes ha messo in palio e ha vinto l’omonimo Trofeo, che ha visto in gara un centinaio di biatleti. Lo Sci Club Valle Pesio è giunto quinto nella classifica a squadre, lo Sci Club Busca ha...

SKIROLL: NEL SUMMER GRAND PRIX A FORNI AVOLTRI BRILLANO LORENZO ROMANO, ELISA...

on 04 Settembre 2017
SKIROLL: NEL SUMMER GRAND PRIX A FORNI AVOLTRI BRILLANO LORENZO ROMANO, ELISA SORDELLO, DANIELE SERRA E CHIARA BECCHIS

Ottimi risultati per gli atleti piemontesi nelle gare Sprint e Distance del Summer Cross Country, organizzate sabato 2 e domenica 3 settembre dallo Sci Club Monte Coglians e disputate alla Carnia Arena di Forni Avoltri. Il Comitato FISI Alpi Occidentali ha conquistato il quarto posto nella classifica a squadre, dietro al Friuli Venezia Giulia, alle Alpi Centrali e al Trentino. Sul podio sono saliti Lorenzo Romano, Elisa Sordello, Daniele Serra...

TEST E RADUNO ATLETICO PER LE SQUADRE DI SCI ALPINO DEL COMITATO...

on 07 Agosto 2017
TEST E RADUNO ATLETICO PER LE SQUADRE DI SCI ALPINO DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI. ANCORA DA STABILIRE LE LOCALITÀ DEI PROSSIMI RADUNI SUI GHIACCIAI

Anche per le squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali il programma della preparazione estiva è condizionato dalle eccezionali condizioni climatiche, con il caldo che ha costretto alla chiusura delle piste di ghiacciai “storici” per lo sci estivo, come lo Stelvio e Les Deux Alpes. Dopo i primi due raduni sulla neve a Les Deux Alpes, uno a fine giugno e due nel mese di luglio, è stato...

A GIANLUCA RULFI E ANDREA VIANELLO I PREMI PER IL MIGLIOR ALLENATORE...

on 15 Luglio 2017
A GIANLUCA RULFI E ANDREA VIANELLO I PREMI PER IL MIGLIOR ALLENATORE PIEMONTESE E IL MIGLIOR SKIMAN, SCELTI DAL GIS NELL’AMBITO DELL’EVENTO “LA MONTAGNA DOVE TUTTO NASCE”

Sono Gianluca Rulfi e Andrea Vianello i vincitori dei premi per il miglior allenatore piemontese e il miglior skiman di Coppa Europa e di Coppa del Mondo 2017, scelti dallo Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori nell’ambito della prima edizione della manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone sino a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina...

A TORINO DA VENERDÌ 14 A DOMENICA 16 LUGLIO CON L’EVENTO “LA...

on 11 Luglio 2017
A TORINO DA VENERDÌ 14 A DOMENICA 16 LUGLIO CON L’EVENTO “LA MONTAGNA DOVE TUTTO NASCE – GLI ALLENATORI” TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER CHI LAVORA NELLE VALLATE ALPINE

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. È un fine settimana intenso quello che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di...

MARCO GULLINO NUOVO ALLENATORE DELLA SQUADRA MASCHILE DI SCI ALPINO DEL COMITATO...

on 18 Giugno 2017
MARCO GULLINO NUOVO ALLENATORE DELLA SQUADRA MASCHILE DI SCI ALPINO DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI

Il Comitato FISI Alpi Occidentali ha scelto il nuovo allenatore della squadra regionale maschile di sci alpino: si tratta di Marco Gullino, cuneese trentenne, sinora allenatore del settore Children dello Sci Club Ski College Limone e preparatore atletico presso lo Sport Village di Cuneo. Gullino è maestro di sci e allenatore di 3° livello, si è è laureato in Scienze Motorie e Sportive alla SUISM di Torino, ha un diploma...

TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER GLI ALLENATORI PIEMONTESI: PRESENTATO A...

on 15 Giugno 2017
TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER GLI ALLENATORI PIEMONTESI: PRESENTATO A PALAZZO LASCARIS L’EVENTO “LA MONTAGNA DOVE TUTTO NASCE – GLI ALLENATORI”. APPUNTAMENTO A TORINO DAL 14 AL 16 LUGLIO

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del suo patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. Sarà un fine settimana intenso quello che lo staff della Turin Marathon, guidato da Luigi Chiabrera proporrà da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina...

MATTEO PONATO NOMITATO COORDINATORE DEL SETTORE GIOVANILE DELLE SQUADRE NAZIONALI DI SCI...

on 13 Giugno 2017
MATTEO PONATO NOMITATO COORDINATORE DEL SETTORE GIOVANILE DELLE SQUADRE NAZIONALI DI SCI ALPINO. FRANZOSO, COLOMBI, TIMON, ALLEMAND, PAVENTA, PIAGGIO E VIVIANI TRA GLI “OSSERVATI”

La Commissione Giovani dello sci alpino della FISI, riunita a Milano, ha ratificato la nomina di Matteo Ponato ad allenatore coordinatore del settore giovanile delle squadre nazionali. Ponato, classe 1975, in passato brillante atleta, originario di Savona e tesserato per lo Sporting Club Prato Nevoso, lascia pertanto l'incarico di allenatore della squadra regionale maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali. Nei prossimi giorni il Comitato provvederà a nominare il suo successore...

DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE...

on 11 Giugno 2017
DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE ECCELLENZE FISI-AOC

Domenica 11 giugno nella palestra che sorge presso gli impianti di risalita della stazione sciistica di Bielmonte il Comitato FISI Alpi Occidentali ha tenuto il tradizionale appuntamento per la premiazione delle eccellenze agonistiche a livello nazionale e internazionale, dei vincitori dei Campionati Regionali e dei circuiti regionali 2016-2017. Sono stati premiati gli atleti dello sci alpino, dello sci nordico, del biathlon e dello snowboard che si sono distinti nei campionati...

TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER GLI ALLENATORI PIEMONTESI: L’APPUNTAMENTO A...

on 09 Giugno 2017
TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER GLI ALLENATORI PIEMONTESI: L’APPUNTAMENTO A TORINO DAL 14 AL 16 LUGLIO

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del suo patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. Sarà un fine settimana intenso quello che la M.T. srl di Luigi Chiabrera proporrà da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso...

« »

News

« »

SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS DOMINANO LE SPRINT E LE MASS START DI...

on 08 Ottobre 2017
SKIROLL: I FRATELLI BECCHIS DOMINANO LE SPRINT E LE MASS START DI RAPY DE VERRAYES. PODI ANCHE PER GLI ALLIEVI, RAGAZZI E PULCINI PIEMONTESI

Ottimi risultati per gli atleti piemontesi nei due giorni di gare di skiroll disputate a Rapy di Verrayes sabato 7 e domenica 8 ottobre. La località valdostana ha ospitato il Criterium italiano Under 14 e 16 e una tappa della Coppa Italia, con l'organizzazione curata dallo Sci Club Amis de Verrayes. Sabato 7 sulla pista dedicata di Rapy è stata disputata la gara Sprint a tecnica libera, mentre domenica 8 sulla salita che da Chambave porta a Verrayes, Allievi e Ragazzi si sono sfidati in una Individuale a tecnica classica, mentre tutte le altre categorie hanno corso una Mass Start. Nella Sprint a tecnica libera della categoria Giovani-Seniores femminile l'unica concorrente era la friulana Petra Antonic (Mladina), mentre in campo maschile hanno dominato i cuneesi fratelli Becchis, con vittoria di Emanuele (Ski AVIS Borgo Libertas) davanti a Francesco (Under Up) e al trentino Jacopo Giardina (White Fox Hartm). Tra gli Under 12 Pulcini in c...

SCI NORDICO: AL CAMPIONE DEL MONDO FEDERICO PELLEGRINO LA CASTAGNA D'ORO 2017...

on 08 Ottobre 2017
SCI NORDICO: AL CAMPIONE DEL MONDO FEDERICO PELLEGRINO LA CASTAGNA D'ORO 2017 DI FRABOSA SOTTANA

Domenica 8 ottobre bagno di folla cuneese per il campione mondiale di sci nordico Federico Pellegrino. L'atleta valdostano delle Fiamme Oro di Moena è stato uno dei campioni dello sport premiati nell'edizione 2017 della Castagna d'Oro a Frabosa Sottana, uno degli appuntamenti più attesi dell’autunno cuneese. Il vincitore della gara Sprint dei Campionati Mondiali di Lahti 2017 e della Coppa del Mondo Sprint 2015-2016 ha ricevuto la Castagna d'Oro dalle mani del magistrato di origini monregalesi Ezio Domenico Basso, Procuratore della Repubblica di Oristano. Gli altri campioni premiati sono la ciclista Elisa Balsamo, campionessa del mondo Juniores e “collezionista” di medaglie anche su pista; Gabriele Detti, oro e bronzo ai mondiali di nuoto di Budapest e nuovo primatista europeo negli 800 stile libero; Antonella Palmisano, terza ai mondiali di marcia. Al Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, è andata una Castagna d'Oro a...

SKIROLL: FEDERICO PELLEGRINO DOMINA I CAMPIONATI ITALIANI IN SALITA A TECNICA LIBERA....

on 03 Ottobre 2017
SKIROLL: FEDERICO PELLEGRINO DOMINA I CAMPIONATI ITALIANI IN SALITA A TECNICA LIBERA. A LORENZO ROMANO IL TITOLO JUNIORES

Un Federico Pellegrino in grande condizione ha dominato nello scorso fine settimana le gare di skiroll disputate a Feltre e a Croce d'Aune (Belluno), mettendo a segno una doppietta nel 39° Grand Prix Internazionale Sportful. Ma anche i giovani talenti cuneesi Lorenzo Romano e Daniele Serra, entrambi portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, hanno ottenuto ottimi risultati, confermandosi nel ristretto lotto dei giovani candidati ad un posto nella squadra azzurra della Coppa del Mondo di sci nordico. Sabato 30 settembre Federico Pellegrino – che sarà presente domenica 8 ottobre a Frabosa Sottana per ricevere il premio della Castagna d'Oro - ha vinto la gara Sprint nel centro di Feltre, mentre domenica 1° ottobre si è imposto nella gara a tecnica libera in salita di 9 kilometri, che metteva in palio il titolo italiano della specialità. Gli atleti sono partiti da Pedavena e sono arrivati a Croce d’Aune, dopo una salita veramen...

SKIROLL: A DE FABIANI E DE BERTOLIS I TITOLI ITALIANI A TECNICA...

on 25 Settembre 2017
SKIROLL: A DE FABIANI E DE BERTOLIS I TITOLI ITALIANI A TECNICA CLASSICA IN SALITA. BECCHIS E PIASCO SUL PODIO UNDER 20. SALVAGNO MIGLIORE ALLIEVA, MENUSAN TERZO

Un Francesco De Fabiani (Centro Sportivo Esercito) in gran forma ha conquistato a Bobbio (Piacenza) il titolo italiano di skiroll a tecnica classica in salita. Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) dopo la vittoria di Forni Avoltri nella Sprint ha vinto anche il titolo nella tecnica classica. Nella località dell’Appennino piacentino la nona edizione del Trofeo Valla & Ridella ha richiamato al via l’intera squadra Nazionale di sci nordico maschile e femminile di Coppa del Mondo. Domenica 24 settembre sulle pendici del Monte Penice si è gareggiato sulla distanza di 9 km nella gara assoluta maschile e di 6 km nella competizione femminile. Francesco De Fabiani si è confermato in gran forma. Dopo il secondo posto nella sprint del Summer Cross Country di Forni Avoltri, la vittoria il giorno successivo nella prova distance a tecnica libera e la vittoria di sabato 23 a Sovere sulla salita di Bossico, il valdostano di Gressoney ha percorso nel temp...

SKIROLL: DANIELE SERRA E LORENZO ROMANO DOMINANO LE CATEGORIE UNDER 23 E...

on 25 Settembre 2017
SKIROLL: DANIELE SERRA E LORENZO ROMANO DOMINANO LE CATEGORIE UNDER 23 E JUNIORES NEL TROFEO PENNE NERE

Sabato 23 settembre lo Junior cuneese Lorenzo Romano e il conterraneo Under 23 Daniele Serra sono stati tra i protagonisti del Trofeo Penne Nere, gara in salita di skiroll a tecnica classica, disputata nel bergamasco, con partenza da Sovere e arrivo dopo poco meno di 7 km a Bossico. Nella gara Seniores femminile bella vittoria di Francesca Baudin (Fiamme Gialle) in 31’,37”, con 2” di vantaggio su Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) e 5” su Elisa Brocard (Centro Sportivo Esercito). Tra i Seniores successo di Francesco De Fabiani (Centro Sportivo Esercito) in 26’,09”, con un vantaggio di 5” sul campione mondiale Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e con 8” sul francese Jean-Marc Gaillard. Al quarto posto un altro nome illustre della nazionale francese, Maurice Magnificat. Il più veloce degli Juniores è stato Lorenzo Romano (Centro Sportivo Esercito), al traguardo in 27’,05”, decimo assoluto a 57” da De Fabiani. Nel classifica degli Juniores Roman...

SUMMER BIATHLON: NEL TROFEO SCI CLUB AMIS DE VERRAYES VANNO FORTE ASPIRANTI,...

on 25 Settembre 2017
SUMMER BIATHLON: NEL TROFEO SCI CLUB AMIS DE VERRAYES VANNO FORTE ASPIRANTI, ALLIEVI E RAGAZZI CUNEESI

Una rappresentativa limitata nel numero di atleti ma molto qualificata quella dei piemontesi nell’ultima tappa del circuito valdostano di biathlon estivo, disputata domenica 24 settembre a Rapy di Verrayes. Lo Sci Club Amis de Verrayes ha messo in palio e ha vinto l’omonimo Trofeo, che ha visto in gara un centinaio di biatleti. Lo Sci Club Valle Pesio è giunto quinto nella classifica a squadre, lo Sci Club Busca ha chiuso al nono posto e il Valle Stura al decimo. Nelle categorie Giovani-Senior dominio valdostano con Beatrice Trabucchi (Brusson) e Thierry Brunier (Amis de Verrayes). Tra le Aspiranti ha vinto Martina Trabucchi (Brusson), in 28’,20”,1/10, con cinque errori al tiro. Al secondo posto Martina Barailler (Bionaz Oyace) in 30’,41”,4/10 con nove errori, al terzo la cuneese Maddalena Somà (Valle Pesio) in 30’,43”,4/10 con otto errori. Al quinto posto Annalisa Merici (Vale Stura), al sesto Nicole Daziano (Valle Pesio). In campo mas...

SKIROLL: NEL SUMMER GRAND PRIX A FORNI AVOLTRI BRILLANO LORENZO ROMANO, ELISA...

on 04 Settembre 2017
SKIROLL: NEL SUMMER GRAND PRIX A FORNI AVOLTRI BRILLANO LORENZO ROMANO, ELISA SORDELLO, DANIELE SERRA E CHIARA BECCHIS

Ottimi risultati per gli atleti piemontesi nelle gare Sprint e Distance del Summer Cross Country, organizzate sabato 2 e domenica 3 settembre dallo Sci Club Monte Coglians e disputate alla Carnia Arena di Forni Avoltri. Il Comitato FISI Alpi Occidentali ha conquistato il quarto posto nella classifica a squadre, dietro al Friuli Venezia Giulia, alle Alpi Centrali e al Trentino. Sul podio sono saliti Lorenzo Romano, Elisa Sordello, Daniele Serra e Chiara Becchis. Sabato 2 settembre Cristina Pittin, Stefano Dellagiacoma, Federica Cassol e Davide Graz hanno conquistato i titoli di campioni italiani Giovani Under 20 e Aspiranti Under 18. Nella categoria Under 20 maschile il trentino Stefano Dellagiacoma ha fatto valere le doti di sprinter che già lo avevano contraddistinto durante l'inverno. Per lui miglior tempo in qualifica e il successo finale davanti al conterraneo Simone Mocellini e ad Angelo Buttironi del Comitato Alpi Centrali). Tre l...

TEST E RADUNO ATLETICO PER LE SQUADRE DI SCI ALPINO DEL COMITATO...

on 07 Agosto 2017
TEST E RADUNO ATLETICO PER LE SQUADRE DI SCI ALPINO DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI. ANCORA DA STABILIRE LE LOCALITÀ DEI PROSSIMI RADUNI SUI GHIACCIAI

Anche per le squadre di sci alpino del Comitato FISI Alpi Occidentali il programma della preparazione estiva è condizionato dalle eccezionali condizioni climatiche, con il caldo che ha costretto alla chiusura delle piste di ghiacciai “storici” per lo sci estivo, come lo Stelvio e Les Deux Alpes. Dopo i primi due raduni sulla neve a Les Deux Alpes, uno a fine giugno e due nel mese di luglio, è stato annullato l’appuntamento in programma dal 1° al 5 agosto nella località francese, sostituito da un raduno atletico da venerdì 4 a domenica 6 a Sestriere e a Bardonecchia. Grazie alla collaborazione e al sostegno del centro Hilab di Sestriere, del Coregym e della Freestyle Academy di Bardonecchia e dell’hotel Chaberton di Cesana, gli allenatori della squadra femminile Alberto Platinetti e della squadra maschile Marco Gullino, coadiuvati dal tecnico Alessandro Roberto – anche quest’anno distaccato dal Centro Sportivo Esercito di Courmayeur – ha...

A GIANLUCA RULFI E ANDREA VIANELLO I PREMI PER IL MIGLIOR ALLENATORE...

on 15 Luglio 2017
A GIANLUCA RULFI E ANDREA VIANELLO I PREMI PER IL MIGLIOR ALLENATORE PIEMONTESE E IL MIGLIOR SKIMAN, SCELTI DAL GIS NELL’AMBITO DELL’EVENTO “LA MONTAGNA DOVE TUTTO NASCE”

Sono Gianluca Rulfi e Andrea Vianello i vincitori dei premi per il miglior allenatore piemontese e il miglior skiman di Coppa Europa e di Coppa del Mondo 2017, scelti dallo Sci Club GIS-Giornalisti Italiani Sciatori nell’ambito della prima edizione della manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone sino a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina Margherita 371/10. La consegna dei premi a Rulfi e Vianello è stato il momento forte di un fine settimana dedicato alla riflessione sulla montagna piemontese, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. Alla riuscita de “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” hanno contribuito il Com...

A TORINO DA VENERDÌ 14 A DOMENICA 16 LUGLIO CON L’EVENTO “LA...

on 11 Luglio 2017
A TORINO DA VENERDÌ 14 A DOMENICA 16 LUGLIO CON L’EVENTO “LA MONTAGNA DOVE TUTTO NASCE – GLI ALLENATORI” TRE GIORNI DI CONFRONTO E FESTA PER CHI LAVORA NELLE VALLATE ALPINE

Un fine settimana per riflettere sulla montagna, sulle sue risorse, sulle opportunità di sviluppo sostenibile e di occupazione che può offrire, a partire dalla valorizzazione del patrimonio di bellezze naturali, eredità culturali, saperi e sapori, capacità di accoglienza turistica e di formazione sportiva. È un fine settimana intenso quello che lo staff della Turin Marathon di Luigi Chiabrera propone da venerdì 14 a domenica 16 luglio alla Cascina Marchesa di corso Regina Margherita 371/10, contando sul supporto della FISI, dell’AMSI, del Collegio Maestri di Sci del Piemonte, dell’UNCEM-Unione Comuni e Unioni Montane del Piemonte, dell’ATL “Turismo Torino e provincia”, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e della Città di Torino.La manifestazione “La montagna dove tutto nasce – Gli allenatori” intende riportare l’interesse dell’opinione pubblica sui temi del lavoro...

News Istituzionali

CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

on 10 Ottobre 2017
CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

La FISI AOC ha sottoscritto con Torino Outlet Village, per la stag. 2017/2018, una convenzione destinata a tutti i tesserati FISI del Comitato Meta obbligata per tutti gli amanti dello shopping e a soli 15 minuti dal centro città Torino Outlet Village, offe tutto l’anno le firme italiane e internazionali più prestigiose con sconti fino al 70%. Abbigliamento, accessori e calzature, articoli per la casa, lo sport e la cura...

PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

on 12 Luglio 2017
PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

In allegato le liste punti AOC di sci alpino PROVVISORIE, per le categorie Children e Cuccioli 2005, valide per la stagione 2017/2018. Eventuali richieste di rettifica dovranno pervenire, alla segreteria del Comitato, da parte dello sci club di appartenenza dell’atleta  ENTRO E NON OLTRE IL 15 SETTEMBRE P.V. Dopo tale termine decade ogni diritto di modifica e  le liste saranno DEFINITIVE.      

AL VIA LE GARE DI SKIROLL

on 01 Giugno 2017
AL VIA LE GARE DI SKIROLL

Inizierà il prossimo 4 giugno aSassello, con la 1° Tappa di Coppa Italia,  il circuito nazionale di gare di SKIROLL 2017. La 2° Tappa si svolgerà il 10 giugno a Cuneo organizzata da CN25 - SKI AVIS BORGO LIBERTAS. Nel Comitato AOC, il circuito,  tornerà il 30 luglio p.v. con le gare valide per l'8° Tappa che si svolgeranno a Grondona (AL) organizzate da AL01 - SCI NORDICO SERRAVALLE SCRIVIA. Queste...

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

on 06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno accedere alle prestazioni della CDC, dovranno presentare, all’atto della registrazione, la tessera FISI stag. 16/17.

« »

News Istituzionali

« »

CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

10 Ottobre 2017
CONVENZIONE FISI AOC - TORINO OUTLET VILLAGE

La FISI AOC ha sottoscritto con Torino Outlet Village, per la stag. 2017/2018, una convenzione destinata a tutti i tesserati FISI del Comitato Meta obbligata per tutti gli amanti dello shopping e a soli 15...

PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

12 Luglio 2017
PUNTI REGIONALI SCI ALPINO 2018

In allegato le liste punti AOC di sci alpino PROVVISORIE, per le categorie Children e Cuccioli 2005, valide per la stagione 2017/2018. Eventuali richieste di rettifica dovranno pervenire, alla segreteria del Comitato, da parte dello...

AL VIA LE GARE DI SKIROLL

01 Giugno 2017
AL VIA LE GARE DI SKIROLL

Inizierà il prossimo 4 giugno aSassello, con la 1° Tappa di Coppa Italia,  il circuito nazionale di gare di SKIROLL 2017. La 2° Tappa si svolgerà il 10 giugno a Cuneo organizzata da CN25 - SKI...

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico...

06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
Unicredit Banca, Ag. P.zza Galimberti, Torino - Cod. IBAN: IT 59 K 02008 01016 0000 0322 5204