Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci da fondo

Dopo il gustoso antipasto estivo sugli skiroll a Forni Avoltri e la gara FIS di Santa Caterina, valida anche per la Coppa Italia Gamma, riservata a Senior e Under 23, è tornata anche la Coppa Italia Rode, che vede al via Under 20 e Under 18. Venerdì 13 dicembre Gressoney ha ospitato una sprint in skating, che si è dilungata di molto a causa di una forte nevicata che ha costretto gli organizzatori a battere la pista tra le qualificazioni e le batterie. Buoni i risultati degli atleti piemontesi, grazie al secondo posto di Martino Carollo nella gara maschile Under 18 e le qualificazioni in finale di Daniele Serra, Elisa Sordello e Samuele Giraudo.

Come di consuetudine partiamo dai senior della Coppa Italia Gamma, che ha visto un Daniele Serra in netta crescita rispetto alle due precedenti uscite. Il fondista del Centro Sportivo Esercito, che aveva concluso la qualificazione con il quinto tempo, è riuscito a raggiungere la finale, dove si è battuto fino alla fine per il podio, prima di incappare in una sfortunatissima caduta proprio sul rettilineo finale, sbilanciato dalla neve che era stata spalata sui bordi della pista. Così è arrivato per lui un sesto posto nella gara vinta da Giacomo Gabrielli, davanti a Maicol Rastelli e Mikael Abram, tutti del CS Esercito. Fuori nei quarti di finale Alberto Piasco (Valle Stura), giunto così 17° assoluto e 10° Under 23.

Nessuna piemontese ha partecipato alla gara senior femminile, andata ad Alice Canclini (Esercito) su Cristina Pittin (Esercito), vincitrice quest’ultima della gara Under 23, e Chiara De Zolt Ponte (Carabinieri). Era invece presente Elisa Sordello (Alpi Marittime) nella sprint di Coppa Italia Rode Under 20 femminile. La giovane di Robilante, quarta in qualificazione, è arrivata fino alla finale, dove ha concluso in un’ottima quinta posizione, pari merito con la nazionale Anna Rossi (Carabinieri). La vittoria è andata alla neo finanziera Nicole Monsorno (Fiamme Gialle) davanti a Martina Di Centa (Carabinieri) e Valentina Maj (Carabinieri). Eliminata nei quarti di finale Giorgia Salvagno (Valle Pesio), giunta 15ª. Nella gara maschile, vinta da Riccardo Bernardi (Dolomitica) davanti a Giovanni Ticcò (Fiamme Oro) e Francesco Manzoni (Alta Valtellina), non ha superato il taglio della qualificazione Stefano Menusan (Sestriere), giunto 35°.

Arriviamo quindi al podio di Martino Carollo nella sprint della Coppa Italia Rode Under 18. Il classe 2003 dello Sci Club Alpi Marittime, al primo anno nella categoria, ha dominato la qualificazione della mattina, vinta con oltre un secondo di vantaggio su Simone Mastrobattista (Fiamme Gialle), mentre gli altri erano distanti di oltre quattro secondi. Nella batteria di finale, però, il giovane cuneese si è dovuto arrendere di un soffio alla forte progressione conclusiva del bergamasco Leonardo Capelli (13 Clusone), accontentandosi così di un buonissimo secondo posto. Terza piazza per Elia Barp. In finale era presente anche Samuele Giraudo (Valle Stura), che ha concluso al sesto posto. Una bella soddisfazione per il Comitato Alpi Occidentali aver portato due atleti in finale, entrambi nuovi della categoria. Altri quattro piemontesi hanno superato il taglio delle qualificazioni, uscendo poi ai quarti di finale. Simone Negrin (Prali) ha chiuso 20°, Davide Ghio (Alpi Marittime) 22°, Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime) 27° e Gabriele Rigaudo (Alpi Marittime) 30°. Fuori in qualificazione, invece, Paolo Milano (Valle Stura), Filippo Tranchero (Valle Pesio), Andrea Gastaldi (Valle Pesio), Raoul Bertalotto (Sestriere), Nicolò Garcia (Sestriere), Michele Carollo (Alpi Marittime), Paolo Barale (Alpi Marittime), Elia Bongiovanni (Valle Ellero), Alberto Rigaudo (Alpi Marittime), Giacomo Alifredi (Prali) e Giovanni Bruno (Valle Ellero).

Nella gara aspiranti femminile, infine, eliminata in semifinale Elisa Gallo (Alpi Marittime), che ha così concluso in 11ª posizione. Peccato, perché in qualificazione aveva chiuso al sesto posto. Nella gara vinta da Francesca Cola (Alta Valtellina) su Nadine Laurent (Gressoney) e Iris De Martin Pinter (Val Padola), è arrivato anche il sorprendente 15° posto di Giulia Piacenza (Alpi Marittime), eliminata di poco nei quarti di finale. Non va dimenticato che la giovane biatleta è classe 2005 e affrontava quindi anche ragazze di tre anni più grandi di lei. Eliminata nelle qualificazioni Irene Negrin (Prali), mentre non è partita Marta Revelant (Valle Stura).

Leggi tutto: SCI NORDICO: SECONDO...

Il grande Sci di fondo internazionale tornerà a Pragelato rinverdendo i fasti delle Olimpiadi 2006. Il 18 e 19 gennaio 2020 per la prima volta arriva in Val Chisone l'OPA/Alpen Cup, la Coppa Europa di Fondo che raccoglie atleti di otto nazioni leader: Italia, Francia, Germania, Austria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Liechtenstein e Andorra. Il programma prevede sabato 18 una Mass start in tecnica classica sulla distanza di 30 km maschile e 15 femminile, e una Individuale skating domenica 19.

Per la prima conferenza stampa di presentazione è stata scelta una sede importante come la Sala Stampa della Regione Piemonte. Aprendo la conferenza stampa Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato ha sottolineato il ruolo della Regione Piemonte e del Suo presidente Alberto Cirio nel supportare gli eventi sportivi capaci di rilanciare l’intero comparto della via lattea. A cominciare dalla gara di Coppa Europa del prossimo gennaio. Del resto, ha aggiunto Merlo, l'ultimo appuntamento importante a livello internazionale è stato quello delle Universiadi nel lontano 2007. A distanza di quasi 13 anni si riporta Pragelato nel circuito europeo, dimostrando ancora una volta la spiccata vocazione turistica e sportiva della Vialattea. Un territorio che conta 4500 abitanti e circa 5000 posti di lavoro riconducibili al settore della neve.

Valter Marin, già Sindaco di Sestriere ed ora consigliere regionale, ha evidenziato come questa manifestazione è un primo passo, ma deve fare da preludio alla Coppa del Mondo. Le competenze tecniche e organizzative, dal 2006 in poi, sono solide e sarebbe un peccato disperderle. E come Regione Piemonte, ha aggiunto Marin, c'è grande attenzione per tutti gli sport, abbiamo in programma di sostenere in maniera fattiva i grandi eventi che promuovono il territorio. Perché la montagna, tutta, deve diventare sempre più protagonista.

Dante Roggia, presidente di Pragelato Races e Maurizio Poncet, direttore dello SC Sestriere, hanno sottolineato il grande sforzo organizzativo per la realizzazione di questo evento sportivo che rilancia Pragelato e la Vialattea nel panorama internazionale dello sci.
Stefania Belmondo, 10 medaglie olimpiche e 13 mondiali, intervenendo alla conferenza stampa, ha ricordato che l'Alpen Cup è una vetrina importante per chi punta alla Coppa del Mondo e, ha aggiunto, sono certa che ci saranno gare spettacolari e di livello. Pragelato lo merita. E, ha concluso, anch'io sono convinta che investire sempre di più sulle nostre montagne sia una ricchezza orientata al futuro.
I

nfine, il presidente dell'Unione Montana Vialattea, Maurizio Beria d'Argentina, ha rimarcato che il successo della Coppa Europa a Pragelato sarà il successo di tutto il comprensorio territoriale.

E lo ho confermato anche Daniela Broglio, direttrice di Turismo Torino, evidenziando che la montagna è fondamentale come volano economico di sviluppo per tutto l'anno. I turisti ormai cercano divertimento, ma anche benessere e relax, e i nostri territori ne hanno in abbondanza.

Leggi tutto: SCI NORDICO: PRESENTATA...

Riparte dalla Valle d’Aosta, più precisamente da Gressoney-Saint Jean, il circuito della Coppa Italia di sci nordico. In programma una Sprint a tecnica libera venerdì 13 dicembre e una Mass Start a tecnica classica sabato 14. Per la Coppa Italia Gamma, riservata a Seniores e Under 23, giunta alla sua terza tappa, dopo l’anticipo estivo a Forni Avoltri e le gare FIS di Santa Caterina, saranno al via due atleti piemontesi. Molto atteso Daniele Serra (Centro Sportivo Esercito), detentore della Coppa Italia, che vuole trovare presto la miglior condizione fisica per guadagnare posizioni in vista di una possibile convocazione in Coppa del Mondo. Per lui sarà molto importante soprattutto la gara domenicale in alternato. Ha una gran voglia di rompere il ghiaccio nel migliore dei modi anche Alberto Piasco (Valle Stura), classe ’98, che concorrerà pure per la classifica Under 23. Presente al completo anche la squadra del Comitato Alpi Occidentali, che porta i suoi giovani per le gare della Coppa Italia Rode, riservata a Under 20 e 18. Accompagnati dagli allenatori Matteo Giordan, Andrea Gola e Francesco Ottino, saranno presenti ben diciotto atleti, convocati dal responsabile Gino Peyrot. Si tratta di Simone Negrin (Prali Val Germanasca), Elisa Gallo (Entracque Alpi Marittime), Giorgia Salvagno (Valle Pesio), Elisa Sordello (Entracque Alpi Marittime), Filippo Tranchero (Valle Pesio), Giacomo Alifredi (Prali Val Germanasca), Marta Revelant (Valle Stura), Andrea Gastaldi (Valle Pesio), Paolo Milano (Valle Stura), Davide Ghio (Entracque Alpi Marittime), Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime), Samuele Giraudo (Valle Stura), Lorenzo Castoldi (Entracque Alpi Marittime), Gabriele Rigaudo (Entracque Alpi Marittime), Stefano Menusan (Sestriere), Raoul Bertalotto (Sestriere), Nicolò Garcia (Sestriere) e Irene Negrin (Prali Val Germanasca). Sono iscritti alla gara anche altri atleti piemontesi. Due appartengono allo Sci Club Valle Ellero e sono Elia Bongiovanni e Bruno Giovanni, che saranno accompagnati dal proprio allenatore. Ci saranno anche alcuni giovani classe 2005 dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, accompagnati da Amos Pepino; sono Paolo Barale, Michele Carollo, Nicola Giordano, Alberto Rigaudo e Giulia Piacenza. Queste le parole dell’allenatore Matteo Giordan alla vigilia della prima gara stagionale: “Non ci siamo posti obiettivi particolari legati ai risultati, ma obiettivi a lungo termine, anche perché a Gressoney ci saranno diverse incognite, come la quota e le difficoltà derivanti dalle gare sull’uomo. Uno dei nostri obiettivi, però, era di far arrivare questi giovani atleti alla prima stagionale con la consapevolezza di aver lavorato bene e consci delle proprie possibilità. Negli scorsi anni ho spesso visto i nostri ragazzi avere un po’ di ansia alla vigilia delle gare. Invece già in occasione di Santa Caterina ho notato che sono più tranquilli rispetto al passato. Questa è una cosa importante, perché devono soltanto pensare a scendere in pista e rendere al meglio delle proprie possibilità. Abbiamo simulato numerose volte durante l’estate e i test situazioni che consentono di affrontare nel miglior modo possibile il pre-gara. Non essendo uguale per tutti, abbiamo dedicato tanto tempo a cercare di trovare insieme il modo migliore per ogni singolo ragazzo. Inoltre porteremo con noi alcuni Under 16, che non avranno le gare di Coppa Italia della loro categoria e potranno in questa maniera assaporare il clima delle gare nazionali e vivere un nuovo ambiente per maturare più in fretta e farsi trovare già pronti quando passeranno di categoria”. All’inizio della settimana i giovani piemontesi hanno svolto allenamenti a Bagni di Vinadio, dove grazie al lavoro di Remo Degioanni, titolare de “La Tana della Marmotta”, hanno trovato la pista in ottime condizioni. A Pragelato, poi, gli atleti del Comitato hanno potuto contare sulle consueta ospitalità e su di una pista perfetta, grazie alla neve sparata con i cannoni già da diverse settimane.
Nelle foto in allegato: gli atleti della squadra maschile di sci nordico del Comitato FISI Alpi Occidentali in allenamento nelle settimane scorse a Pragelato

Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...

Arrivano ancora belle notizie per Lorenzo Romano. Il fondista di Demonte, da un anno nel Centro Sportivo Carabinieri, è stato convocato in nazionale per la tappa di Coppa del Mondo che si disputerà a Davos sabato 14 e domenica 15 dicembre 2019. Il direttore tecnico Marco Selle ha chiamato Romano per la 15km in skating, format nel quale ha concluso come secondo italiano le due gare internazionali di Santa Caterina e Pokljuka, sempre alle spalle di Paolo Fanton.

Questa la lista dei convocati azzurri per la tappa svizzera: Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Stefan Zelger, Giandomenico Salvadori, Michael Hellweger, Davide Graz, Stefano Dellagiacoma, Lorenzo Romano, Paolo Fanton, Elisa Brocard, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Caterina Ganz, Francesca Franchi, Ilaria Debertolis e Sara Pellegrini.

Nella località, che solo poche settimane fa ha ospitato Romano e i suoi compagni della nazionale Under 23 nell’ultimo raduno pre stagionale, sono in programma una sprint in skating il sabato, alla quale il cuneese non parteciperà, e la 15km sempre in pattinato la domenica alle ore 14.55.
Ovviamente felice l’azzurro del Centro Sportivo Carabinieri, cresciuto nello Sci Club Valle Stura e nello Ski Avis Borgo Libertas: «Fa molto piacere tornare in Coppa del Mondo dopo l’esordio dello scorso febbraio a Cogne. Questa volta sono ancora più felice perché posso considerarla la mia prima vera convocazione, in quanto in Valle d’Aosta l’Italia aveva un contingente più ampio, gareggiando in casa. Il format è quello che preferisco e nel quale ho fatto bene in occasione delle ultime due gare. Andrò in Svizzera molto motivato ma tranquillo, con l’obiettivo di divertimi, fare esperienza e soprattutto apprendere il più possibile stando a contatto con i grandi campioni della Coppa del Mondo. Ovviamente non mi pongo un obiettivo legato al risultato, penso soltanto ad andare il più forte possibile e vedremo cosa arriverà, con la curiosità di scoprire qual è il mio attuale valore in questo contesto».

Leggi tutto: LORENZO ROMANO...

È iniziata in modo molto positivo la stagione di Lorenzo Romano. Il fondista del CS Carabinieri, classe 1997, reduce da un buon piazzamento la scorsa settimana nella gara FIS di Santa Caterina, ha concluso al 10° posto la 15km in skating di Pokljuka, prima distance stagionale di OPA Cup. Romano ha fatto registrare degli ottimi intermedi lungo tutto il percorso, concludendo decimo a 27” da Hugo Lapalus, francese classe ’98, già vincitore la scorsa settimana a Santa Caterina, che si è imposto davanti all’austriaco Tritscher e il tedesco Maettig. Il carabiniere cuneese è giunto secondo italiano alle spalle di Paolo Fanton e terzo Under 23. In gara anche Daniele Serra (Esercito). L’atleta della Valle Maira ha concluso in 45ª posizione con un distacco di 1’51” dal vincitore.

Queste le parole di Lorenzo Romano: «Sono molto soddisfatto della prestazione di oggi perché ho confermato il risultato di Santa Caterina, arrivando secondo italiano alle spalle di Paolo Fanton e diminuendo anche il distacco rispetto al vincitore. Questo mi fa ben sperare per il resto della stagione, la forma c’è e voglio mantenerla. Gli obiettivi sono alti, quindi cerchiamo di andare avanti così».

Leggi tutto: OPA CUP: LORENZO ROMANO...

Giornata da sogno per l’Italia nella sprint di Pokljuka che ha aperto l’OPA Cup 2019/20. Sono arrivate tre vittorie su quattro gare per i colori azzurri, grazie a Nicole Monsorno nella junior femminile, Michael Hellweger nella senior maschile e Francesco Manzoni nella junior maschile. Quest’ultima gara, però, ha rappresentato un autentico trionfo per l’Italia, che ha piazzato tre atleti sul podio. Alle spalle del lombardo, infatti, sono giunti Davide Graz e Riccardo Bernardi.

Dietro questo grande risultato dell’Italia c’è anche il duro lavoro di un tecnico cuneese, Paolo Rivero, allenatore responsabile nella nazionale Under 20. Cresciuto nel Valle Maira, dopo aver lavorato nello staff tecnico del Comitato FISI AOC fino al 2015, da diverse stagioni l’allenatore cuneese guida i giovani azzurri. Oggi può ritenersi ampiamente soddisfatto per la grande prestazione di Manzoni e Bernardi, da lui allenati, mentre Graz fa parte addirittura della squadra Under 23, pur essendo ancora Under 20, essendo oggi la più grande promessa del fondo italiano. Per Rivero è un’altra giornata da ricordare, dopo il trionfo mondiale dello scorso anno con Luca Del Fabbro.

Leggi tutto: SCI NORDICO: NELLA...La giornata di oggi ha visto in gara due fondisti piemontesi, Daniele Serra e Lorenzo Romano, che hanno partecipato alla sprint senior. Serra ha passato agevolmente la qualificazione per poi venire eliminato nella batteria dei quarti di finale, da lui chiusa al quinto posto. Per lui è arrivato il 22° posto finale. Fuori dalla zona punti uno sfortunato Lorenzo Romano, che ha mancato la qualificazione alle batterie per pochi centesimi, chiudendo 31° e risultando così il primo degli eliminati. Per entrambi ci saranno maggiori opportunità domani nella 15km in skating.

Parte ufficialmente la stagione internazionale per i due alfieri del fondo cuneese, Daniele Serra e Lorenzo Romano. Il nativo della Valle Maira, tesserato per il Centro Sportivo Esercito, e il fondista nato in Valle Stura, nazionale Under 23 e tesserato per il CS Carabinieri, saranno protagonisti nella tappa di apertura di OPA Cup, in programma a Pokljuka sabato 7 e domenica 8 dicembre. Si inizierà con una sprint in skating, nella quale Serra e Romano proveranno a staccare il pass per le batterie finali, mentre domenica entrambi sperano in un buon piazzamento nell’individuale di 15km in skating, format più adatto a loro. In Slovenia inizierà anche l’OPA Cup Junior, riservata agli Under 20, nella quale non saranno presenti atleti piemontesi. Ci sarà però Paolo Rivero, allenatore cuneese che guida i giovani juniores della squadra maschile.
La stagione di OPA Cup riporterà il fondo internazionale in Piemonte, dal momento che il 18 e 19 gennaio il circuito farà tappa a Pragelato.

Alla vigilia della prima gara di OPA Cup della stagione 2019/20 vi riportiamo le sensazioni e gli obiettivi di Romano e Serra.

Lorenzo Romano: «Arrivo alle gare di Pokljuka molto motivato dopo la prestazione di Santa Caterina e con un buono stato di forma, che spero di mantenere il più a lungo possibile e incrementare. In Slovenia farò entrambe le gare, sia la sprint che la 15 in skating. Punto soprattutto sulla seconda gara, visto che nello stesso format ho fatto molto bene a Santa Caterina. Le aspettative sono alte e voglio giocarmi al meglio le mie carte, perché sono consapevole che un buon risultato lì potrebbe aprire scenari importanti, come una convocazione  in Coppa del Mondo per le gare di Davos. Non nascondo che ci sto pensando e l’obiettivo è quello, anche se resto con i piedi per terra, perché non sarà facile. Dovrei ripetere la prestazione di Santa Caterina e non è nemmeno detto che basti, visto che la concorrenza sarà grande. Saranno presenti anche i francesi Jay e Gaillard, assenti a Santa Caterina, perché hanno partecipato facendo doppietta nella Sgambeda di Livigno, mostrando una grande condizione. Proverò comunque a piazzarmi tra i migliori tre italiani. L’obiettivo stagionale? Con i miei allenatori abbiamo puntato alla 30km in skating del Mondiale Under 23 di Oberwiesenthal, format che mi piace e nel quale, se dovessi essere convocato, potrei fare bene».

Daniele Serra: «Lo stato di forma attuale appare buono. Questa mattina (mercoledì, ndr) ho fatto dei test nei quali mi è sembrato di andare bene. A Pokljuka mi aspetto innanzitutto di non cadere nella sprint, come mi è purtroppo accaduto la scorsa settimana a Santa Caterina, con l’obiettivo di qualificarmi per le batterie. Nella 15km in skating di domenica, invece, punto a entrare tra i primi quindici. Per quanto riguarda la stagione, il mio obiettivo principale in OPA Cup è la gara di casa che si disputerà a Pragelato il 18 e 19 gennaio prossimi. Oltre a quella, ovviamente, vorrei ottenere risultati tali da permettermi di tornare in Coppa del Mondo e disputarvi più gare possibili».
Leggi tutto: SCI NORDICO: A POKLJUKA...

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

COPPA EUROPA: NELLO SLALOM DI ZELL AM SEE PRIMA E TERZA MARTA...

on 17 Gennaio 2020
COPPA EUROPA: NELLO SLALOM DI ZELL AM SEE PRIMA E TERZA MARTA ROSSETTI E LARA DELLA MEA. DICIOTTESIMO POSTO PER ANITA GULLI

Marta Rossetti ci ha preso gusto. La ventenne bresciana delle Fiamme Oro dopo i primi punti in Coppa del Mondo conquistati martedì scorso a Flachau ha vinto il suo primo Slalom di Coppa Europa sulla pista austriaca di Zell am See. Una vittoria netta, con i migliori tempi in entrambe le manche e un crono finale di 1’,22”,84/100. Alle sue spalle la svizzera Elena Stoffel (Ski Club Ginals-Unterbaech), seconda a...

ALPEN CUP A PRAGELATO – LA START LIST DELLE GARE; GLI ATLETI...

on 17 Gennaio 2020
ALPEN CUP A PRAGELATO – LA START LIST DELLE GARE; GLI ATLETI APPREZZANO IL TRACCIATO: “È DURO MA BELLO; VORREMMO PIÙ PISTE DEL GENERE IN COPPA EUROPA”; BAPTISTE GROS SCHERZA: “QUI PER FARMI CRESCERE UN TERZO POLMONE”

Bellissimo ma durissimo. Con queste parole gli atleti descrivono l’anello da 5km, che affronteranno nella due giorni di Alpen Cup, che segna il ritorno di Pragelato nello sci di fondo internazionale. Un percorso che le donne affronteranno tre volte nel corso della mass start di 15km in alternato, mentre gli uomini dovranno girare ben sei volte nella 30km. «Pista durissima – ha affermato Elisa Brocard, azzurra della Squadra A e...

A VALGRISENCHE IL PRIMO SLALOM FIS VINTO DA HANS VACCARI. MATTEO FRANZOSO...

on 17 Gennaio 2020
A VALGRISENCHE IL PRIMO SLALOM FIS VINTO DA HANS VACCARI. MATTEO FRANZOSO DODICESIMO, CORRADO BARBERA QUARTO ASPIRANTE

L’azzurro Hans Vaccari (Centro Sportivo Esercito) si è imposto nel primo slalom FIS disputato a Valgrisenche e valido come tappa del Grand Prix Italia Juniores. Il ventitreenne pontebbano ha chiuso le due manche con il tempo totale di 1’,24”,28/100, precedendo i francesi Simon Piolaine (Ski Club Morillon) e Hugo Desgrippes (Club des Sports La Clusaz), secondi a pari merito e staccati di 44/100. La speciale classifica dedicata ai nati dal...

SESTRIERE È PRONTA A RIPROPORRE LO SPETTACOLO DELLA COPPA DEL MONDO SULLA...

on 17 Gennaio 2020
SESTRIERE È PRONTA A RIPROPORRE LO SPETTACOLO DELLA COPPA DEL MONDO SULLA PISTA OLIMPICA KANDAHAR GIOVANNI ALBERTO AGNELLI

Ultimissimi preparativi a Sestriere, in vista dei due giorni di gara dell’Audi FIS Ski World Cup. Venerdì 17 gennaio, completati gli allestimenti della pista, è stata tracciata la prima manche del Gigante Femminile che scatterà alle 11 di sabato 18. Nel frattempo nella zona del parterre di arrivo sono state ultimate le postazioni delle varie televisioni internazionali per le interviste a caldo delle atlete. Si lavora anche in sala stampa...

IL FONDO INTERNAZIONALE TORNA A PRAGELATO: TANTI FONDISTI PIEMONTESI AL VIA DELLA...

on 16 Gennaio 2020
IL FONDO INTERNAZIONALE TORNA A PRAGELATO: TANTI FONDISTI PIEMONTESI AL VIA DELLA TAPPA DI ALPEN CUP IN PROGRAMMA SABATO 18 E DOMENICA 19 GENNAIO

È arrivato il grande weekend di Pragelato. Sabato 18 e domenica 19 gennaio, infatti, lo sci di fondo internazionale torna nella località olimpica. In programma due gare di Alpen Cup, una mass start in tecnica classica il sabato e un’individuale a cronometro in skating la domenica. Per l’occasione è stato omologato un anello da 5km che unisce le piste olimpiche del 2006. Sabato mattina, a partire dalle 9.30, si disputeranno...

LA VALLE GESSO ACCOGLIE I SUOI OLIMPIONICI: MARCO BARALE E MARTINA GIORDANO...

on 16 Gennaio 2020
LA VALLE GESSO ACCOGLIE I SUOI OLIMPIONICI: MARCO BARALE E MARTINA GIORDANO FESTEGGIATI DOPO LE OLIMPIADI GIOVANILI DI LOSANNA

Tornati a casa dopo l’emozionante esperienza delle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna, giovedì sera Marco Barale e Martina Giordano, atleti dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, sono stati festeggiati dalle autorità politiche locali, da dirigenti e allenatori dello sci club e del Comitato FISI AOC, ma anche da tanti amici e semplici appassionati. Tanti i presenti al Salone “Alberto Bianco” di Valdieri, dove i due giovani si sono recati non...

TRE PIEMONTESI CONVOCATI PER I MONDIALI JUNIORES E GIOVANI DI LENZERHEIDE

on 16 Gennaio 2020
TRE PIEMONTESI CONVOCATI PER I MONDIALI JUNIORES E GIOVANI DI LENZERHEIDE

Ci sarà anche tanto Piemonte ai Campionati Mondiali Juniores e Giovani, che dal 26 gennaio al 2 febbraio si svolgeranno a Lenzerheide, in Svizzera. Tra i sedici atleti convocati nelle due diverse categorie, infatti, sono presenti ben tre piemontesi. La biellese Martina Zappa, tesserata da aggregata per il CS Carabinieri, è stata inserita tra le tre atlete convocate per la categoria Juniores Femminile. Con lei ci saranno Samuela Comola e...

A SESTRIERE, TUTTO PRONTO PER LA COPPA DEL MONDO. QUATTRO ATLETI DELLA...

on 16 Gennaio 2020
A SESTRIERE, TUTTO PRONTO PER LA COPPA DEL MONDO. QUATTRO ATLETI DELLA SQUADRA REGIONALE AOC SARANNO APRIPISTA IN GIGANTE

Le gigantiste della Nazionale femminile hanno terminato i due giorni di allenamenti ad Artesina e hanno raggiunto il Villaggio Olimpico di Sestriere, per disputare il Gigante di Coppa del Mondo di sabato 18 gennaio e il Gigante Parallelo di domenica 19. Al Colle, a bordo pista, saranno presenti a fare il tifo per le italiane migliaia di atleti e allenatori di tutti gli Sci Club del Comitato FISI Alpi Occidentali....

NEL SECONDO GIGANTE DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI 17°. LORENZO THOMAS BINI...

on 16 Gennaio 2020
NEL SECONDO GIGANTE DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI 17°. LORENZO THOMAS BINI PRIMO ASPIRANTE E CORRADO BARBERA TERZO

Giovedì 16 gennaio si è disputato il secondo Gigante FIS sulla pista Diretta 2 di La Thuile, gara valida anche come Grand Prix Italia Giovani, riservato agli atleti nati dopo il 1999 non inseriti nelle squadre nazionali. Vittoria assoluta per il francese Leo Anguenot (Club des Sports La Clusaz), che si era già imposto mercoledì 15 e ha chiuso la seconda gara nel tempo totale di 1’.59”,88/100, precedendo per 10/100...

ENTUSIASMO DEGLI APPASSIONATI PER LE AZZURRE IN ALLENAMENTO AD ARTESINA. LE FRANCESI...

on 15 Gennaio 2020
 ENTUSIASMO DEGLI APPASSIONATI PER LE AZZURRE IN ALLENAMENTO AD ARTESINA. LE FRANCESI IN PISTA A BARDONECCHIA

Valanga rosa ad Artesina, avalanche française a Bardonecchia: le piste del Piemonte, in vista delle gare della Coppa del Mondo a Sestriere, sono già sulla ribalta del Circo Bianco, con gli allenamenti delle gigantiste italiane sulla pista Mirafiori di Artesina e quelli delle squadre nazionali francese, norvegese, svizzera, finlandese e spagnola sulla 25 del Melezet a Bardonecchia. Sulla pista perfettamente barrata del comprensorio del Mondolé Ski sono in azione Sofia...

NEL PRIMO GIGANTE FIS DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI SECONDO NEL GRAND...

on 15 Gennaio 2020
NEL PRIMO GIGANTE FIS DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI SECONDO NEL GRAND PRIX ITALIA SENIORES. BINI E BARBERA PRIMO E TERZO ASPIRANTI

Il Grand Prix Italia maschile è ripartito da La Thuile con un Gigante FIS valido per la classifica del circuito istituzionale dei Seniores, mentre giovedì 16 gennaio toccherà agli Juniores. La gara organizzata dallo Sci Club La Thuile Rutor e valida per il Memorial Franco Berthod è stata in realtà dominata dai francesi, che hanno occupato tutto il podio. Ha vinto Leo Anguenot del Club des Sports La Clusaz, autore...

GIOCHI OLIMPICI DELLA GIOVENTÙ: L’ITALIA CON MARCO ABBRUZZESE ELIMINATA NEL PARALLELO, MA...

on 15 Gennaio 2020
GIOCHI OLIMPICI DELLA GIOVENTÙ: L’ITALIA CON MARCO ABBRUZZESE ELIMINATA NEL PARALLELO, MA IL BILANCIO FINALE È POSITIVO

Chiusura in tono minore per l’Italia dello sci alpino agli YOG di Losanna. A Les Diablerets il genovese Marco Abbruzzese (Fiamme Oro Moena) ha partecipato in coppia con la valdostana Sophie Mathiou (Carabinieri) al Parallelo del Team Event, ma i due azzurri sono stati eliminati negli ottavi di finale dalla Finlandia (Rosa Pohjolainen e Jaakko Tapanainen), che poi si è aggiudicata la medaglia d’oro, precedendo la Germania (Lara Klein e...

OLIMPIADI GIOVANILI: MARCO BARALE VINCE LA MEDAGLIA D’ORO NELLA STAFFETTA MISTA CON...

on 15 Gennaio 2020
OLIMPIADI GIOVANILI: MARCO BARALE VINCE LA MEDAGLIA D’ORO NELLA STAFFETTA MISTA CON TRABUCCHI, ZINGERLE E BETEMPS

È arrivata un’altra forte emozione per Marco Barale, che a Les Tuffes ha vinto la medaglia d’oro nella staffetta mista delle Olimpiadi Invernali Giovanili. Il valdierese dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, domenica scorsa già argento nella single mixed relay in coppia con Linda Zingerle, è stato grandissimo protagonista nella giornata storica del biathlon italiano, al primo oro olimpico nel biathlon. Grande la prestazione di tutta la squadra azzurra. La...

PETRA VHLOVA VINCE DI MISURA NELLO SLALOM DI FLACHAU. ANITA GULLI SFIORA...

on 14 Gennaio 2020
PETRA VHLOVA VINCE DI MISURA NELLO SLALOM DI FLACHAU. ANITA GULLI SFIORA NUOVAMENTE LA QUALIFICAZIONE PER LA SECONDA MANCHE

Petra Vlhova (Ski Team Vlha) si è imposta nello Slalom in notturna della Coppa del Mondo femminile disputato a Flachau per il secondo anno consecutivo. La slovacca, apparsa in grandissima forma, si è ripetuta nuovamente dopo Zagabria, riprendendosi cosi il secondo posto nella classifica generale della Coppa del Mondo, dietro solo a Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club Vail). La detentrice della sfera di cristallo è distante dalla forma migliore...

GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ – LOSANNA 2020: È DI EDOARDO SARACCO...

on 14 Gennaio 2020
GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ – LOSANNA 2020: È DI EDOARDO SARACCO LA PRIMA MEDAGLIA AZZURRA NELLO SCI ALPINO

L’Italia è finalmente sul podio nelle gare di sci alpino degli YOG, i Giochi Olimpici Invernali della Gioventù sulle piste svizzere di Les Diablerets. Il merito è di Edoardo Saracco, bronzo nella penultima gara del programma, lo Slalom. Il sedicenne dell’Equipe Limone, classifiche alla mano, è stato il migliore della spedizione azzurra dello sci alpino e ha chiuso in bellezza salendo sul podio nella gara a lui più congeniale. Secondo...

« »

News

« »

COPPA EUROPA: NELLO SLALOM DI ZELL AM SEE PRIMA E TERZA MARTA...

on 17 Gennaio 2020
COPPA EUROPA: NELLO SLALOM DI ZELL AM SEE PRIMA E TERZA MARTA ROSSETTI E LARA DELLA MEA. DICIOTTESIMO POSTO PER ANITA GULLI

Marta Rossetti ci ha preso gusto. La ventenne bresciana delle Fiamme Oro dopo i primi punti in Coppa del Mondo conquistati martedì scorso a Flachau ha vinto il suo primo Slalom di Coppa Europa sulla pista austriaca di Zell am See. Una vittoria netta, con i migliori tempi in entrambe le manche e un crono finale di 1’,22”,84/100. Alle sue spalle la svizzera Elena Stoffel (Ski Club Ginals-Unterbaech), seconda a 48/100. Terza a 66/100 la friulana Lara Della Mea (Centro Sportivo Esercito), terza a 66/100. Giornata positiva anche per Martina Peterlini (Fiamme Oro), quinta al traguardo anche se era seconda a metà gara. A punti pure la torinese Anita Gulli (Centro Sportivo Esercito) diciottesima a 2”,88/100, Petra Unterholzner (Carabinieri) ventiseiesima e Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) ventisettesima. La classifica dello Slalom femminile di Coppa Europa a Zell am See https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&...

ALPEN CUP A PRAGELATO – LA START LIST DELLE GARE; GLI ATLETI...

on 17 Gennaio 2020
ALPEN CUP A PRAGELATO – LA START LIST DELLE GARE; GLI ATLETI APPREZZANO IL TRACCIATO: “È DURO MA BELLO; VORREMMO PIÙ PISTE DEL GENERE IN COPPA EUROPA”; BAPTISTE GROS SCHERZA: “QUI PER FARMI CRESCERE UN TERZO POLMONE”

Bellissimo ma durissimo. Con queste parole gli atleti descrivono l’anello da 5km, che affronteranno nella due giorni di Alpen Cup, che segna il ritorno di Pragelato nello sci di fondo internazionale. Un percorso che le donne affronteranno tre volte nel corso della mass start di 15km in alternato, mentre gli uomini dovranno girare ben sei volte nella 30km. «Pista durissima – ha affermato Elisa Brocard, azzurra della Squadra A e del CS Esercito – secondo me una delle più dure, forse seconda soltanto a Lillehammer. Ho già gareggiato qui in passato, ma mai su questo anello. Ci sono tre salite molto lunghe e dure, dopo le quali però non puoi recuperare, perché le discese sono molto tecniche e non permettono di far riposare le gambe. Ci sarà una grande selezione sin da subito». Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’altra azzurra della Squadra A presente a Pragelato, Caterina Ganz (Fiamme Gialle), rimasta affascinata dal tracciato olimpico: «L...

A VALGRISENCHE IL PRIMO SLALOM FIS VINTO DA HANS VACCARI. MATTEO FRANZOSO...

on 17 Gennaio 2020
A VALGRISENCHE IL PRIMO SLALOM FIS VINTO DA HANS VACCARI. MATTEO FRANZOSO DODICESIMO, CORRADO BARBERA QUARTO ASPIRANTE

L’azzurro Hans Vaccari (Centro Sportivo Esercito) si è imposto nel primo slalom FIS disputato a Valgrisenche e valido come tappa del Grand Prix Italia Juniores. Il ventitreenne pontebbano ha chiuso le due manche con il tempo totale di 1’,24”,28/100, precedendo i francesi Simon Piolaine (Ski Club Morillon) e Hugo Desgrippes (Club des Sports La Clusaz), secondi a pari merito e staccati di 44/100. La speciale classifica dedicata ai nati dal 1999 al 2003, non facenti parte delle Nazionali, vede al primo posto Giovanni Franzoni (Fiamme Gialle), quinto in quella assoluta, davanti a Tommaso Saccardi (CUS Parma), sedicesimo assoluto, e a Giovanni Zazzaro (Carabinieri), diciassettesimo. Primo degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali l’azzurro genovese Matteo Franzoso: il finanziere ex dello Sci Club Sestiere si è piazzato dodicesimo ad 1”,85/100. Ventitreesimo Daniel Allemand (Fiamme Oro, ex Sci Club Bardonecchia), trentaduesimo assoluto...

SESTRIERE È PRONTA A RIPROPORRE LO SPETTACOLO DELLA COPPA DEL MONDO SULLA...

on 17 Gennaio 2020
SESTRIERE È PRONTA A RIPROPORRE LO SPETTACOLO DELLA COPPA DEL MONDO SULLA PISTA OLIMPICA KANDAHAR GIOVANNI ALBERTO AGNELLI

Ultimissimi preparativi a Sestriere, in vista dei due giorni di gara dell’Audi FIS Ski World Cup. Venerdì 17 gennaio, completati gli allestimenti della pista, è stata tracciata la prima manche del Gigante Femminile che scatterà alle 11 di sabato 18. Nel frattempo nella zona del parterre di arrivo sono state ultimate le postazioni delle varie televisioni internazionali per le interviste a caldo delle atlete. Si lavora anche in sala stampa con 80 postazioni a disposizione di giornalisti, fotografi e teleoperatori, che seguiranno e diffonderanno le gare di Sestriere. Anche il villaggio sponsor sta prendendo forma e sarà tappa di passaggio per migliaia di appassionati che saliranno al Colle per assistere dal vivo all’evento. In centro a Sestriere il grande palco allestito in piazza Fraiteve è pronto ad accogliere la festa dello sci di sabato pomeriggio, con le premiazioni ufficiali del Gigante e la passerella delle atlete che si sfideranno...

IL FONDO INTERNAZIONALE TORNA A PRAGELATO: TANTI FONDISTI PIEMONTESI AL VIA DELLA...

on 16 Gennaio 2020
IL FONDO INTERNAZIONALE TORNA A PRAGELATO: TANTI FONDISTI PIEMONTESI AL VIA DELLA TAPPA DI ALPEN CUP IN PROGRAMMA SABATO 18 E DOMENICA 19 GENNAIO

È arrivato il grande weekend di Pragelato. Sabato 18 e domenica 19 gennaio, infatti, lo sci di fondo internazionale torna nella località olimpica. In programma due gare di Alpen Cup, una mass start in tecnica classica il sabato e un’individuale a cronometro in skating la domenica. Per l’occasione è stato omologato un anello da 5km che unisce le piste olimpiche del 2006. Sabato mattina, a partire dalle 9.30, si disputeranno le quattro mass start in classico di Alpen Cup: le donne senior e junior saranno le prime a gareggiare, su distanza di 15km, mentre successivamente toccherà a junior e senior uomini su 30km. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, spazio anche alla Coppa Italia Rode riservata agli Aspiranti Under 18, con i maschi che affronteranno una mass start di 15km e le ragazze di 10. Domenica, invece, a partire dalle 9.30 si svolgeranno le individuali a cronometro in skating, 10km per gli uomini e 5km per le donne. In questo caso...

LA VALLE GESSO ACCOGLIE I SUOI OLIMPIONICI: MARCO BARALE E MARTINA GIORDANO...

on 16 Gennaio 2020
LA VALLE GESSO ACCOGLIE I SUOI OLIMPIONICI: MARCO BARALE E MARTINA GIORDANO FESTEGGIATI DOPO LE OLIMPIADI GIOVANILI DI LOSANNA

Tornati a casa dopo l’emozionante esperienza delle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna, giovedì sera Marco Barale e Martina Giordano, atleti dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, sono stati festeggiati dalle autorità politiche locali, da dirigenti e allenatori dello sci club e del Comitato FISI AOC, ma anche da tanti amici e semplici appassionati. Tanti i presenti al Salone “Alberto Bianco” di Valdieri, dove i due giovani si sono recati non appena tornati dalla Svizzera. Marco Barale ha ancora negli occhi l’emozione vissuta soltanto mercoledì mattina, quando ha vinto la medaglia d’oro nella staffetta mista con Martina Trabucchi, Linda Zingerle e Nicolò Betemps. Intervistato dal quotidiano online Fondoitalia, il 2003 di Valdieri non ha nascosto la propria gioia: “È stato il giorno più bello della mia vita”. Martina Giordano ha disputato un Olimpiade di alto livello, non ha sentito la pressione dell’evento e al tiro ha confermato...

TRE PIEMONTESI CONVOCATI PER I MONDIALI JUNIORES E GIOVANI DI LENZERHEIDE

on 16 Gennaio 2020
TRE PIEMONTESI CONVOCATI PER I MONDIALI JUNIORES E GIOVANI DI LENZERHEIDE

Ci sarà anche tanto Piemonte ai Campionati Mondiali Juniores e Giovani, che dal 26 gennaio al 2 febbraio si svolgeranno a Lenzerheide, in Svizzera. Tra i sedici atleti convocati nelle due diverse categorie, infatti, sono presenti ben tre piemontesi. La biellese Martina Zappa, tesserata da aggregata per il CS Carabinieri, è stata inserita tra le tre atlete convocate per la categoria Juniores Femminile. Con lei ci saranno Samuela Comola e Beatrice Trabucchi. Tra i Giovani, invece, sono stati convocati i due cuneesi Stefano Canavese (CS Esercito) e Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle). Entrambi sono stati protagonisti di un ottimo inizio di stagione, che li ha visti già salire sul podio più alto in Coppa Italia. Con loro, a completare il poker di convocati, ci sono anche Fabio Cappellari (US Fornese) ed Elia Zeni (ASD Cauriol). Per quanto riguarda le altre categorie. Cinque gli atleti chiamati per la Juniores maschile, sono Didier Bionaz (...

A SESTRIERE, TUTTO PRONTO PER LA COPPA DEL MONDO. QUATTRO ATLETI DELLA...

on 16 Gennaio 2020
A SESTRIERE, TUTTO PRONTO PER LA COPPA DEL MONDO. QUATTRO ATLETI DELLA SQUADRA REGIONALE AOC SARANNO APRIPISTA IN GIGANTE

Le gigantiste della Nazionale femminile hanno terminato i due giorni di allenamenti ad Artesina e hanno raggiunto il Villaggio Olimpico di Sestriere, per disputare il Gigante di Coppa del Mondo di sabato 18 gennaio e il Gigante Parallelo di domenica 19. Al Colle, a bordo pista, saranno presenti a fare il tifo per le italiane migliaia di atleti e allenatori di tutti gli Sci Club del Comitato FISI Alpi Occidentali. In pista scenderanno i migliori sciatori della squadra regionale AOC, che proveranno l'emozione di scendere come apripista nelle due manche del Gigante. Sono stato scelti il limonese Edoardo Saracco (Equipe Limone), vincitore della medaglia bronzo agli YOG di Losanna-Les Diablerets, il novese Lorenzo Thomas Bini (Ski Team Cesana), il cuneese Corrado Barbera (Ski College Limone) e il varazzino Stefano Cordone (Equipe Limone).

NEL SECONDO GIGANTE DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI 17°. LORENZO THOMAS BINI...

on 16 Gennaio 2020
NEL SECONDO GIGANTE DI LA THUILE MICHELE GUALAZZI 17°. LORENZO THOMAS BINI PRIMO ASPIRANTE E CORRADO BARBERA TERZO

Giovedì 16 gennaio si è disputato il secondo Gigante FIS sulla pista Diretta 2 di La Thuile, gara valida anche come Grand Prix Italia Giovani, riservato agli atleti nati dopo il 1999 non inseriti nelle squadre nazionali. Vittoria assoluta per il francese Leo Anguenot (Club des Sports La Clusaz), che si era già imposto mercoledì 15 e ha chiuso la seconda gara nel tempo totale di 1’.59”,88/100, precedendo per 10/100 Giovanni Franzoni (Fiamme Gialle) e per 22/100 Alex Hofer (Fiamme Gialle). Nel Grand Prix Italia Giovani primo posto per Giovanni Zazzaro (Carabinieri), dodicesimo al traguardo, seguito da Davide Iozzelli (Riolunato), diciottesimo. Terzi nella classifica del circuito istituzionale Davide Baruffaldi (Sporting Club Madonna di Campiglio), ventesimo assoluto. Michele Gualazzi, bergamasco dello Ski Team Cesana, si è classificato diciassettesimo. Venticinquesimo assoluto, quinto nel Grand Prix Italia ma soprattutto primo Aspirante i...

ENTUSIASMO DEGLI APPASSIONATI PER LE AZZURRE IN ALLENAMENTO AD ARTESINA. LE FRANCESI...

on 15 Gennaio 2020
 ENTUSIASMO DEGLI APPASSIONATI PER LE AZZURRE IN ALLENAMENTO AD ARTESINA. LE FRANCESI IN PISTA A BARDONECCHIA

Valanga rosa ad Artesina, avalanche française a Bardonecchia: le piste del Piemonte, in vista delle gare della Coppa del Mondo a Sestriere, sono già sulla ribalta del Circo Bianco, con gli allenamenti delle gigantiste italiane sulla pista Mirafiori di Artesina e quelli delle squadre nazionali francese, norvegese, svizzera, finlandese e spagnola sulla 25 del Melezet a Bardonecchia. Sulla pista perfettamente barrata del comprensorio del Mondolé Ski sono in azione Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino, Karoline Pichler, Francesca Marsaglia, Laura Pirovano e Valentina Cillara Rossi. Le azzurre hanno conquistato dall’inizio della stagione otto podi, la metà dei quali opera di Federica Brignone, con due vittorie nel Gigante di Courchevel e nella Combinata di Altenmarkt e altrettanti secondi posti a Killington e Sankt Moritz. Marta Bassino ha vinto a Killington ed è arrivata seconda a Lienz e terza ad Altenmarkt. La campionessa olimpi...

News Istituzionali

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

on 14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO...

14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240