Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci da fondo

Ancora un’ottima prestazione del carabiniere cuneese Lorenzo Romano nella Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. Sabato 4 maggio al via della 50 km a tecnica classica c’erano circa 400 concorrenti, fra i quali alcuni fra i migliori interpreti del “double pooling”, la spinta a doppio bastoncino braccia-busto con le gambe rigorosamente ferme e dritte: Eide Pedersen, Alexis Jeannerod e Max Novak, pronti a sfidare il campione olimpionico della 50 Km classica, il finlandese Livo Niskanen. Dopo 10 km di gara a ritmo regolare, si è verificata una prima selezione, che ha ristretto il gruppo di testa a 12 elementi, fra i quali Lorenzo Romano insieme allo statunitense Erik Bjornsen, all’islandese Snorri Einarsson, allo svedese Max Novak, al russo Alexander Panzhinsky ed al norvegese Petter Soleng Skinstad. Sul finire del primo giro, dopo una violenta accelerazione del francese Alexis Jeannerod, il gruppo di testa si è diviso in vari gruppetti, da lì in poi uniti fino al termine della gara. Sul rettilineo finale il norvegese Eide Pedersen, leader della Visna Skiclassic Climb, ha fatto valere le sue doti di “finisseur” riuscendo a prevalere in volata sul Jeannerod e sul finlandese Niskanen, giunto a qualche secondo dal vincitore. Pedersen ha chiuso la sua gara in 1h,58’,55”, con 1” di vantaggio su Jeannerod e con 9” su Niskanen. Più indietro, a seguire molti dei protagonisti della gara di giovedì 2 maggio a tecnica libera, che poco hanno potuto contro i mostri sacri del double pooling. Lorenzo Romano, dopo un bel rush finale, è riuscito a centrare un ottimo decimo posto, lasciandosi alle spalle alcuni nomi prestigiosi come il russo ex campione del mondo Nikita Kriukov e l'americano Brian Gregg. Il cuneese portacolori del Centro Sportivo Carabinieri al termine della gara ha dichiarato: “Sono molto felice per aver centrato la top ten alla mia prima granfondo in double pooling. Sono venuto qui al Nord senza pretese, ma soprattutto per imparare e per rendermi conto di come alto sia il livello di questi specialisti. Il quarto posto nella 25 Km a tecnica libera, a pari tempo con il vincitore di oggi, mi dimostra come in questa nuova tecnica ci sia ancora molto da migliorare. Penso che l’esperienza sia stata molto utile per la mia carriera e il gran lavoro fatto questa settimana mi servirà per affrontare con più convinzione ancora la prossima stagione”.

Per consultare le classifiche della Fossavatnsgangan 2019: https://results.fossavatn.com/


Nelle foto in allegato: Lorenzo Romano in gara nella 50 Km a tecnica classica della Fossavatnsgangan 2019

Leggi tutto: SCI NORDICO: PER...Leggi tutto: SCI NORDICO: PER...Leggi tutto: SCI NORDICO: PER...Leggi tutto: SCI NORDICO: PER...

Giovedì 2 maggio l’azzurro cuneese Lorenzo Romano, portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, ha sfiorato il podio nella prima prova della Fossavatnsgangan-Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. La gara che ha inaugurato il weekend agonistico nella località non lontana dal Circolo Polare Artico era una 25 km a tecnica libera con partenza in linea. Sin dal settimo km si sono formate in testa due coppie di atleti, la prima formata dall’islandese Snorri Einarsson e dallo statunitense Erik Bjornsen, la seconda dal norvegese Eide Pedersen e da Lorenzo Romano. Le due coppie hanno proseguito compatte fino al termine della gara. A prevalere, dopo un attacco sull'ultima, salita è stato Einarsson, già brillante 18° nella 50km dei recenti Campionati Mondiali di Seefeld. Dopo molti piazzamenti l’atleta islandese ha così coronato il sogno di vincere sulle nevi di casa, con il tempo di 47’,11”. Secondo a 2” lo statunitense Bjornsen, mentre il terzo posto se lo è aggiudicato Pedersen, leader della Visna Ski Classic Climb, staccato di 1’,28”. Il norvegese ha conquistato il terzo gradino del podio solo dopo una volata testa a testa con Romano, che ha richiesto il controllo del fotofinish, in quanto i due atleti appaiati avevano fatto registrare lo stesso tempo al decimo di secondo. Più indietro gli altri big, come lo statunitense Brian Gregg, staccato di 3’,06”, il norvegese Petter Soleng Skinstad, a 3’,14”, i russi Alexander Panzhinsky e l’ex campione del mondo Nikita Kriukov. Per Lorenzo Romano, appena riconfermato nella squadra azzurra Under 23, la performance nella gara ad Isafjordur è eccellente, specie perché ottenuta in una competizione con alcuni nomi illustri del panorama fondistico mondiale e dopo solo tre giorni di allenamento in Islanda, ad oltre un mese dall'ultima gara sulle Alpi. La Fossavatnsgangan prosegue sabato 4 maggio con una 50 km a tecnica classica.


Per consultare le classifiche della Fossavatnsgangan 2019: https://results.fossavatn.com/

Nelle foto in allegato: Lorenzo Romano in gara e durante la premiazione della 25 Km a tecnica libera della Fossavatnsgangan 2019

Leggi tutto: SCI NORDICO: SOLO IL...Leggi tutto: SCI NORDICO: SOLO IL...Leggi tutto: SCI NORDICO: SOLO IL...Leggi tutto: SCI NORDICO: SOLO IL...Leggi tutto: SCI NORDICO: SOLO IL...

Il finale di stagione è tempo di bilanci anche per lo sci nordico. Sono ufficiali infatti le classifiche della Coppa Italia Sportful per la stagione 2018-2019. Come annunciato nelle scorse settimane, la classifica assoluta maschile ha visto al primo posto il cuneese Daniele Serra, tesserato per il Centro Sportivo Esercito, mentre la Coppa Italia assoluta femminile è stata conquistata da Alice Canclini, anche lei dell'Esercito. Serra ha concluso le 18 gare previste dal calendario del circuito istituzionale con 665 punti, precedendo Paolo Ventura (Centro Sportivo Esercito) con 661 e Simone Daprà (Fiamme Oro Moena) con 599. Nei primi dieci anche l'altro cuneese Lorenzo Romano (Carabinieri) che ha totalizzato 461 punti, chiudendo ottavo. Alberto Piasco (Valle Stura) ha chiuso venticinquesimo con 270 punti, Francesco Becchis (Ski AVIS Borgo Libertas) trentesimo con 107, Giovanni Gerbotto (Valle Pesio) quarantasettesimo con 14, Mattia Peyrot (Sestriere) quarantottesimo con 12 punti, Simone Negrin (Prali Val Germanasca) cinquantaduesimo con 10, il biatleta Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) cinquantaquattresimo con 8, Filippo Tranchero (Valle Pesio) cinquantaseiesimo con 6, Stefano Menusan (Sestriere) cinquantasettesimo con 6, Raoul Bertalotto (Sestriere) sessantatreesimo con 2 punti. Nella classifica assoluta femminile Alice Canclini ha totalizzato 980 punti, precedendo Chiara De Zolt Ponte (Carabinieri) con 703 e Martina Bellini (Centro Sportivo Esercito) con 687 punti. Diciassettesimo posto per Chiara Becchis, cuneese del Centro Sportivo Carabinieri, a quota 105 punti, appena davanti a Giorgia Salvagno (Valle Pesio) che ha chiuso a quota 100. Daniele Serra è anche il migliore degli Under 23 questa volta con 1030 punti, davanti a Paolo Ventura con 917 e a Simone Daprà con 879. Quinto Lorenzo Romano a quota 758, dodicesimo Alberto Piasco a 435, ventesimo Francesco Becchis a 134, trentunesimo Mattia Peyrot a 22, trentaduesimo Simone Negrin a 20, trentaquattresimo Filippo Tranchero a 16, trentacinquesimo Stefano Menusan a 16, trentaseiesimo Luca Ghiglione a 15, trentanovesimo Raoul Bertalotto con 12 punti. Nella classifica delle Under 23 prima Martina Bellini (Centro Sportivo Esercito) a quota 1056, con Chiara De Zolt Ponte seconda a 1046 e Cristina Pittin (Centro Sportivo Esercito) terza a 715. Ottava Giorgia Salvagno con 140 punti e nona con lo stesso punteggio Chiara Becchis. Nella classifica degli atleti civili che non fanno parte dei gruppi sportivi militari, primo Nicola Castelli (Under Up) con 1400 punti davanti ad Alberto Piasco a quota 1158 e a Davide Bonaccorsi (Under Up) a 805. Nono Francesco Becchis con 185, diciottesimo Mattia Peyrot a quota 72, diciannovesimo Simone Negrin a 65, ventiduesimo Filippo Tranchero a 53, ventitreesimo Stefano Menusan a 52, ventiquattresimo Raoul Bertalotto a 46, venticinquesimo Giovanni Gerbotto a 45. Nella classifica femminile Stefania Corradini (Robinson Ski Team) a quota 1160, seguita da Giorgia Salvagno a 200 e Francesca Comarella (CUS Parma) a 160. Tra le società primo il Centro Sportivo Esercito con 7799 punti davanti alle Fiamme Oro con 4302 e ai Carabinieri con 4140. Il gruppo sportivo delle Fiamme Gialle è quarto con 3341 punti e l’Under Up Ski Team è la prima società civile con 1018 punti. Settimo lo Sci Club Valle Stura a quota 270 punti, nono lo Sci Club Valle Pesio con 120 punti, sedicesimo lo Ski AVIS Borgo Libertas con 27 punti così come lo Sci Club Sestriere, ventunesimo lo Sci Club Prali Val Germanasca con 10 punti.
La Coppa Italia Rode riservata alle categorie Giovani ha visto le Alpi Centrali primeggiare nella classifica dei Comitati regionali con 10598 punti, davanti al Veneto con 9093 e al trentino con 8618. Il Comitato Alpi Occidentali ha chiuso al settimo posto con 4106 punti. Luca Del Fabbro (Friuli Venezia Giulia) è il primo nella classifica maschile Under 20 con 616 punti, davanti a Davide Graz (Friuli Venezia Giulia) con 540 punti. Terzo a quota 455 Michele Gasperi (Alpi Centrali). Il Comitato FISI Alpi Occidentali ha piazzato al ventesimo posto Lorenzo Michelis (Valle Maira). Emilie Jeantet (ASIVA) è prima tra le Under 20 con 616 punti, davanti a Nicole Monsordo del Comitato Trentino con 610 punti e a Martina di Centa del Friuli Venezia Giulia con 530 punti. Chiara Becchis è quindicesima con 164 punti. Elisa Sordello (Ski AVIS Bogo Libertas) è ventunesima con 78 punti. Tra gli Aspiranti Under 18 primo Matteo Ferrari del Comitato Trentino con 560 punti, davanti ai friulani Luca Sclisizzo e Andrea Gartner, accreditati rispettivamente di 556 e 550 punti. Per quanto riguarda il Comitato FISI Alpi Occidentali da segnalare il trentunesimo posto di Simone Negrin con 54 punti. Trentasettesimo Samuele Giraudo (Valle Stura) con 30 punti, quarantacinquesimo Mattia Peyrot con 17 punti. Anna Rossi del Comitato Alpi Centrali è stata la migliore delle Under 18 con 680 punti, precedendo Sara Hutter dell’Alto Adige con 553 e Francesca Cola delle Alpi Centrali con 530. Giorgia Salvagno è undicesima con 214 punti, Maddalena Somà (Valle Pesio) quarantunesima con 19 punti, Elisa Gallo (Entracque Alpi Marittime) quarantacinquesima con 14 punti. Dominio del Comitato FISI Alpi Occidentali nella classifica della Coppa Italia Allievi Under 16 maschile: primo Davide Ghio dello Sci Club Entracque Alpi Marittime con 416 punti contro i 347 del compagno di squadra Martino Carollo. Terzo il friulano Edoardo Buzzi con 345 punti. Marco Barale dello Sci Club Entracque Alpi Marittime è quarto con 340 punti e Samuele Giraudo del Valle Stura è quinto con 310. Gabriele Rigaudo (Entracque Alpi Marittime) è decimo con 206 punti, Nicolò Garcia (Sestriere) diciannovesimo con 88, Andrea Gastaldi (Valle Pesio) venticinquesimo con 55, Lorenzo Castoldi (Valle Stura) ventisettesimo con 47, Paolo Milano (Valle Stura) quarantottesimo con 7 punti. La veneta Iris De Martin Pinter è prima nella classifica della Coppa Italia Allieve Under 16 con 542 punti, mentre la cuneese Elisa Gallo dello Sci Club Entracque Alpi Marittime è seconda con 437. Matilde Salvagno (Entracque Alpi Marittime) è ventiseiesima con 43 punti, Martina Giordano (Entracque Alpi Marittime) ventinovesima con 37, Irene Negrin (Prali Val Germanasca) trentaduesima con 25 punti.

In allegato: le classifiche della Coppa Italia Sportful e della Coppa Italia Rode

Nelle foto di Flavio Becchis in allegato: i podi della Coppa Italia Sportful e della Coppa Italia Rode Under 16

Leggi tutto: DANIELE SERRA VINCE LA...Leggi tutto: DANIELE SERRA VINCE LA...

 

Anche quest'anno sono state le nevi ancora invernali del ghiacciaio della Val Senales ad ospitare il gran finale di stagione della FISI. Oltre cento giovani campioni italiani di tutte le discipline federali e una rappresentanza degli atleti del Comitato Alto Adige, vincitore del Criterium Cuccioli di sci alpino, si sono riuniti agli oltre 3.000 metri del rifugio Grawand per ricevere il premio federale che è stato loro consegnato dai campioni delle Nazionali maggiori.
Sabato 13 aprile la giornata è cominciata presto, sulle piste, con una sciata in libertà dei più giovani insieme ai nomi nuovi dello sci alpino nazionale: Alex Vinatzer, Lara Della Mea e Tobias Kastlunger. Sul ghiacciaio però, c'erano anche i campioni dello sci alpinismo Robert Antonioli, fresco vincitore della Coppa del mondo, Michele Boscacci e Alba De Silvestro. Poi la squadra dello slittino naturale, capitanata da Patrick Pigneter, che ha partecipato alla festa dei campioncini. C'è stato il tempo anche per mettere in scena il gigante “Giogo Alto”, organizzato dalla Val Senales, che visto sfidarsi nomi noti e giovanissimi atleti. La sera si è tenuta la cerimonia di premiazione, con la partecipazione di grandi nomi dello sci alpino internazionale: Peter Fill, Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti. Tra i campioni italiani delle categorie Children delle specialità nordiche premiati in Val Senales ci sono alcuni atleti dello Sci Club Entracque Alpi Marittime (che ci ha inoltrato le foto in allegato) e dello Sci Club Valle Stura: Carlotta Gautero (Entracque Alpi Marittime) campionessa italiana nella Sprint, nell’Inseguimento, nell’Individuale del biathlon e nella Staffetta dello sci nordico; Giulia Piacenza (Entracque Alpi Marittime) campionessa italiana nell’Individuale del biathlon, nella Sprint, nell’Individuale e nella Staffetta dello sci nordico; Alberto Rigaudo (Entracque Alpi Marittime) e Michele Carollo (Entracque Alpi Marittime), campioni italiani nella Staffetta di sci nordico insieme a Samuele Giraudo (Valle Stura); Davide Ghio (Entracque Alpi Marittime) campione italiano nell’Individuale di sci nordico; Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime) campione italiano nella Staffetta di sci nordico; Marco Barale (Entracque Alpi Marittime) campione italiano nella Sprint e nella Staffetta di sci nordico. In Val Senales i giovanissimi fondisti cuneesi hanno anche avuto l’occasione di cimentarsi con lo sci alpino.

Leggi tutto: I BIATLETI E I FONDISTI...Leggi tutto: I BIATLETI E I FONDISTI...Leggi tutto: I BIATLETI E I FONDISTI...

Prima di dedicarsi alla stagione estiva con gli skiroll, Emanuele Becchis ha offerto una nuova grande prova delle sue doti di sprinter con gli sci da fondo. Il cuneese tesserato per lo Ski AVIS Borgo Libertas infatti ha raggiunto la finale della Janteloppet 2019, gara ad inviti sulla distanza di 100 metri organizzata ad Hafjell da una notissima marca di bevande energetiche. Emanuele è stato battuto soltanto dallo specialista norvegese Ludvig Søgnen Jensen, mentre terzo si è piazzato Thomas Jensen. Fuori invece negli ottavi di finale sia il capitano azzurro Federico Pellegrino che il trentino Enrico Nizzi.

Leggi tutto: SCI NORDICO SPRINT:...

Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...Leggi tutto: LORENZO ROMANO MEDAGLIA...

 

Anna Comarella e Francesco De Fabiani sono i nuovi campioni italiani Distance a tecnica classica. L’ultima giornata della rassegna tricolore a Campo Carlo Magno è stata entusiasmante anche per il Comitato FISI Alpi Occidentali, che ha festeggiato il titolo Under 23 del cuneese Lorenzo Romano (Carabinieri) e la vittoria nella classifica della Coppa Italia con l'altro cuneese Daniele Serra (Centro Sportivo Esercito). Nella 30 km femminile dopo i primi chilometri di gara si è formato un quartetto composto da Anna Comarella (Fiamme Oro Moena), Virginia De Martin Topranin (Carabinieri), Sara Pellegrini (Fiamme Oro Moena) ed Elisa Brocard (Centro Sportivo Esercito). A metà gara è arrivato l'allungo deciso dell'atleta di Cortina, che è subito riuscita ad avere un margine importante dalle inseguitrici chiudendo in 1h,18’,46”,8/10 e si è aggiudicata il suo primo titolo italiano assoluto individuale. Seconda Elisa Brocard ad 1’,35”,2/10, terza Sara Pellegrini ad 1’,51”,9/19. Il titolo italiano Under 23 è andato ad Anna Comarella, davanti a Cristina Pittin (Centro Sportivo Esercito) e bronzo a Martina Bellini (Centro Sportivo Esercito). Nella gara maschile sui 50 chilometri il gruppo è rimasto abbastanza compatto per circa metà gara, ma poi Francesco De Fabiani (Centro Sportivo Esercito) ha aumentando il ritmo chiudendo nel tempo di 1,h,57’,14”,2/10. Secondo Giandomenico Salvadori (Fiamme Gialle) ad 1’,17”,2/10, terzo Dietmar Noeckler (Fiamme Oro Moena) ad 1’,24”. La gara per il titolo italiano Under 23 è stata molto appassionante, con Lorenzo Romano che si è piazzato quarto assoluto ad 1’,26”,9/10 ed ha bruciato in volata per 2/10 Simone Daprà (Fiamme Oro Moena) e Paolo Ventura (Centro Sportivo Esercito). Ottavo assoluto e quarto tra gli Under 23 a 2’,22”,6/10 da De Fabiani l’altro cuneese Daniele Serra, che con questo risultato ha portato fino in fondo la sua prima posizione in Coppa Italia. Da segnalare anche il venticinquesimo posto assoluto di Alberto Piasco (Valle Stura). “Sicuramente è uno dei giorni più belli, anche perché è arrivato dopo un anno in cui ho fatto spesso fatica, passando per diversi momenti difficili. - ha dichiarato Lorenzo Romano al collega Giorgio Capodaglio del portale Internet “Fondo Italia” - Sono super felice, anche perché ho aperto la stagione vincendo un titolo italiano sugli skiroll a Forni Avoltri e l’ho chiuso conquistando l’oro Under 23 nella 50 km a Campo Carlo Magno. Sono molto felice anche per la mia famiglia, ci tengono tutti tanto a me e mi seguono ovunque”. L’intervista integrale la si può leggere su www.fondoitalia.it
Nella 30 Km degli Juniores Under 20 maschi doppietta delle Fiamme Gialle: Davide Graz primo in 1h,09’,21”,5/10, con un vantaggio di 1’,20”,7/10 su Luca Del Fabbro e di 3’,21”,8/10 su Leonardo De Biasi (Fiamme Oro Moena). Da segnalare il venticinquesimo posto di Lorenzo Michelis (Valle Maira). Nella 15 Km femminile prima la valdostana Emilie Jeantet (Centro Sportivo Esercito) in 40’,48”,9/10 prima nella 15 km, con 8”,9/10 di vantaggio su Martina Di Centa (Carabinieri) e 28”,8/10 su Giorgia Rigoni (Unione Sportiva Asiago Sci). Al quindicesimo posto Elisa Sordello (Ski AVIS Borgo Libertas). Il titolo italiano maschile Distance della categoria Aspiranti Under 18 è andato al veneto Pietro Pomari (Sci Club Bosco), che ha coperto la distanza di 15 km in 39’,31”,3/10, staccando di 3”,6/10 Andrea Gartner (Bachmann Cultura e Sport) e di 3”,9/10 Matteo Ferrari (Unione Sportiva Dolomitica). Simone Negrin (Prali Val Germanasca) si è classificato trentasettesimo, Mattia Peyrot (Sestriere) quarantacinquesimo, Giacomo Alifredi (Prali Val Germanasca) cinquantesimo, Stefano Menusan (Sestriere) cinquantaduesimo, Raoul Bertalotto (Sestriere) cinquantasettesimo, Filippo Tranchero (Valle Pesio) sessantaduesimo. La valdostana Beatrice Bastrentaz (Mont Nery) ha vinto la medaglia d’oro nella 10 km femminile in 33’,49”,6/10, precedendo per 16” Denise Dedei (Gromo) e per 20” Anna Rossi (Alta Valtellina). Giorgia Salvagno (Valle Pesio) si è classificata tredicesima. L’altra grande soddisfazione di domenica 31 marzo per il Comitato FISI Alpi Occidentali è la vittoria di Davide Ghio dello Sci Club Entracque Alpi Marittime nella 10 Km della categoria Allievi Under 16 in 26’,59”,6/10, con 1” di vantaggio su Giacomo Schivo (Gallio) e 7”,8/10 sull'altro cuneese Gabriele Rigaudo, anche lui dell’Entracque Alpi Marittime. La classifica finale della Coppa Italia Allievi di sci nordico vede al primo posto Davide Ghio e al secondo Gabriele Rigaudo. La cronaca registra anche il quarto posto di Samuele Giraudo (Valle Stura), il tredicesimo di Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime), il trentaduesimo di Andrea Gastaldi (Valle Pesio), il trentatreesimo di Lorenzo Castoldi (Valle Stura), il quarantesimo di Paolo Milano (Valle Stura). Il titolo femminile Allievi è andato a Nadine Laurent (Gressoney Monte Rosa), che ha completato i 7,5 km in 23’,30”,3/10, staccando di 25”,9/10 Lucia Isonni (Schilpario) e di 49”,4/10 Maria Sole Cona (Sci Club Bosco). Ottava posizione per la cuneese Elisa Gallo (Entracque Alpi Marittime), che ha chiuso la Coppa Italia 2018-2019 al secondo posto.

In allegato: le classifiche e alcune foto della giornata conclusiva dei Campionati Italiani di sci nordico a Campo Carlo Magno

Vittoria per le Fiamme Oro nella Staffetta mista che ha aperto il programma delle prove dei Campionati Italiani Assoluti di sci nordico a Campo Carlo Magno, con la formula di un uomo al lancio a tecnica classica per 7,5 km, una donna a tecnica classica per 5 km e infine un uomo a tecnica libera per 7,5 km. Simone Daprà, Anna Comarella e Federico Pellegrino hanno chiuso la loro gara in 50’,46”,4/10, precedendo per 11”,6/10 la formazione Centro Sportivo Esercito A composta da Maicol Rastelli, Elisa Brocard e Francesco De Fabiani. Terza posizione per i Carabinieri A con Stefano Gardener, Virginia De Martin Topranin (alla sua ultima gara in carriera) e Mirco Bertolina, staccata di 36”,5/10. Nono posto per il team Centro Sportivo Esercito B, con il cuneese Daniele Serra (che ha cambiato settimo) al lancio, seguito da Alice Canclini e Martin Coradazzi. Al decimo posto la formazione Carabinieri B che aveva in prima frazione l’altro cuneese Lorenzo Romano (nono al cambio), seguito da Chiara De Zolt Ponte e Claudio Muller. Formula classica invece per le staffette dei Campionati Italiani Giovani: 7,5 km a testa per gli uomini, 5 km per le donne. Nella gara maschile vittoria del team Friuli Venezia Giulia A (Andrea Gartner, Luca Del Fabbro, Luca Sclisizzo, Davide Graz) in 1h’,08’,10”,8/10 con 37”,5/10 di margine sul Trentino A (Stefano Dellagiacoma, Davide Facchini, Riccardo Bernardi, Giovanni Ticcò) e 1’,38”,0/10 su Veneto A (Pietro Pomari, Leonardo De Biasi, Riccardo Lorenzo Masiero, Elia Barp). Diciottesimo posto per Alpi Occidentali A, squadra formata da Mattia Peyrot, Davide Ghio, Martino Carollo e Simone Negrin) e ventiduesimo per Alpi Occidentali B (Stefano Menusan, Samuele Giraudo, Gabriele Rigaudo, Lorenzo Castoldi) mentre la formazione Alpi Occidentali C (Giacomo Alifredi, Andrea Gastaldi, Filippo Tranchero e Raoul Bertalotto) si è piazzata ventisettesima. Il titolo Giovani femminile lo ha conquistato il team Trentino A, composto da Silvia Campione, Maria Eugenia Boccardi e Nicole Monsorno, con il tempo di 39’,13”,7/10, precedendo per 14”,5/10 ASIVA A (Beatrice Bastrentaz, Emilie Jeantet e Federica Cassol) e per 30”,9/10 Veneto A (Giulia Facen, Giorgia Rigoni, Alessia De Zolt Ponte). Dodicesimo posto per la squadra Alpi Occidentali, con Elisa Sordello, Elisa Gallo e Giorgia Salvagno a 1',47”,4/10. C'è da notare però che tutte le staffette piemontesi erano composte da atleti molto giovani con un’età media decisamente inferiore alla concorrenza.. Domenica 31 marzo a Campo Carlo Magno ultimo appuntamento della stagione con la Mass Start a tecnica classica che vale sia per i Campionati Italiani Assoluti e Under 23 e Giovani che per la Coppa Italia Sportful.

In allegato: le classifiche e alcune immagini delle gare di Staffetta dei Campionati Italiani Assoluti e Giovani a Campo Carlo Magno (foto Flavio Becchis e Sci Club Entracque Alpi Marittime)

Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI DI...

 

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

ALPECIMBRA: SUBITO TRE VITTORIE CON I RAGAZZI COLTURI E SIMONELLI E L’ALLIEVO...

on 27 Gennaio 2020
ALPECIMBRA: SUBITO TRE VITTORIE CON I RAGAZZI COLTURI E SIMONELLI E L’ALLIEVO ALLASINA. ANTONINI SECONDA ALLIEVA

È bastata la prima giornata dell’Alpe Cimbra FIS Children Cup, l’ex Trofeo Topolino, per capire che anche quest’anno la spedizione degli atleti targati Comitato FISI Alpi Occidentali vuole fare piazza pulita di vittorie e di podi. Nella prima giornata delle selezioni nazionali di vittorie ne sono arrivate tre nelle quattro gare in programma, il Gigante maschile e femminile per i Ragazzi e lo Slalom per gli Allievi e le Allieve....

A SEEFELD MARTINA PIAGGIO TERZA NEL GIGANTE FIS DEI CAMPIONATI NAZIONALI LITUANI

on 27 Gennaio 2020
A SEEFELD MARTINA PIAGGIO TERZA NEL GIGANTE FIS DEI CAMPIONATI NAZIONALI LITUANI

Ennesima bella prestazione stagionale di Martina Piaggio, che per un giorno si è trasferita a Seefeld, in Austria, per partecipare al Gigante dei campionati nazionali lituani, chiudendo la gara FIS al terzo posto assoluto. La genovese del Mondolè Ski Team e della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali è arrivata a 25/100 dalla vincitrice, la slovena Nika Murovec (ASK Kranjska Gora), prima con il tempo totale di 2’,16”,71/100. Al...

A BARDONECCHIA MATTEO FRANZOSO QUARTO ASSOLUTO NELLA PRIMA DISCESA FIS. ALBERTO TIMON...

on 27 Gennaio 2020
A BARDONECCHIA MATTEO FRANZOSO QUARTO ASSOLUTO NELLA PRIMA DISCESA FIS. ALBERTO TIMON QUARTO ASPIRANTE

Il programma delle gare FIS veloci sulle nevi di Bardonecchia si è aperto lunedì 27 gennaio con una Discesa valida anche per il Grand Prix Italia Seniores, Giovani e Aspiranti. Nella classifica assoluta successo dell'esperto slovacco Martin Bendik (Bendik Racing Team) in 1’,10”,53/100, con un vantaggio di 51/100 sullo svedese Zack Monsen (Aare Slk) e di 53/100 su Giovanni Franzoni (Fiamme Gialle). Quarto a 63/100 da Bendik il genovese Matteo...

A PILA NELLA DISCESA FIS DEL GRAND PRIX ITALIA SARA ALLEMAND DICIASSETTESIMA....

on 27 Gennaio 2020
A PILA NELLA DISCESA FIS DEL GRAND PRIX ITALIA SARA ALLEMAND DICIASSETTESIMA. MARGHERITA PARODI QUINDICESIMA ASPIRANTE

Programma rivoluzionato a Pila, sede delle gare FIS veloci valide anche per il Grand Prix Italia femminile. Sulla pista Bellevue quello di lunedì 27 gennaio è stato dedicato alla Discesa, anticipata di un giorno, con la vittoria della cadorina Elena Dolmen (Centro Sportivo Esercito) in 1’,24”,75/100, con soli 2/100 di vantaggio su a precedere Carlotta Da Canal (Carabinieri) e con 49/100 su Héloïse Edifizi (Club de Ski de Valtournenche), prima...

MONDIALI JUNIORES: BUON 26° POSTO DI MARTINA ZAPPA NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

on 27 Gennaio 2020
MONDIALI JUNIORES: BUON 26° POSTO DI MARTINA ZAPPA NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

Dopo le gare della categoria Giovani che hanno aperto domenica il Mondiale di Lenzerheide, l’evento iridato è andato lunedì con le individuali juniores. Al via anche un’atleta piemontese, Martina Zappa, tesserata per il CS Carabinieri. La giovanissima biellese, classe 2000, al primo anno nella categoria, si è comportata molto bene concludendo in 26ª posizione con un errore commesso in apertura di gara nella prima serie a terra. Poi una gara...

FILIPPO BARAZZUOL VINCE LA 48ª VALTARTANO SKI ALP; IN COPPA ITALIA QUINTO...

on 27 Gennaio 2020
FILIPPO BARAZZUOL VINCE LA 48ª VALTARTANO SKI ALP; IN COPPA ITALIA QUINTO POSTO DI EMANUELE BALMAS NELLA COPPA ITALIA CADETTI

Si è svolta sull’Alpe Porcile, in Valtellina, la 48ª edizione della Valtartano Skialp, gara con format individuale di sci alpinismo. Tra i senior è arrivato il successo del Comitato Alpi Occidentali, grazie a Filippo Barazzuol (Prali), che ha dominato la gara imponendosi addirittura con un vantaggio di 3’17” su Filippo Beccari (Ski Team Fassa). Terza posizione per Michele Pozzi (Alta Valtellina) staccato di 4’43”. Le altre gare erano invece valide...

MARTA BASSINO ANCORA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: SECONDA NEL SUPERG...

on 26 Gennaio 2020
MARTA BASSINO ANCORA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: SECONDA NEL SUPERG DI BANSKO DIETRO A MIKAELA SHIFFRIN

Domenica 26 gennaio 2020 sarà ricordata negli annali dello sci alpino come la giornata della sedicesima gara individuale su ventuno in Coppa del Mondo con almeno un’italiana sul podio. E il merito ancora una volta è di Marta Bassino. La ventiquattrenne atleta del Centro Sportivo Esercito ha completato il suo perfetto weekend a Bansko chiudendo al secondo posto in Super-G, battuta soltanto dalla regina delle nevi Mikaela Shiffrin (Ski and...

ALLO SCI CLUB SPORTINIA IL TROFEO GIEMME, QUARTA PROVA DEL CAMPIONATO BRAVO...

on 26 Gennaio 2020
ALLO SCI CLUB SPORTINIA IL TROFEO GIEMME, QUARTA PROVA DEL CAMPIONATO BRAVO PL3

Lo Sci Club Sportinia ha vinto il Trofeo Giemme, quarta prova del Campionato Bravo PL3, disputata da ben 470 concorrenti sulla pista Rotary 14 di Sansicario. Nella classifica a squadre lo Sportinia ha preceduto il Borgata Sestriere e lo Ski Team Vialattea. Tra i Giovani affermazione di Guglielmo Ghidoni (Sportinia) con il tempo di 57”,06/100. Secondo a 70/100 Federico Fais (P4S), terzo ad 1”,53/100 Mattia Pourpour (Sportinia). Carola Maccagno (P4S)...

COPPA DEL MONDO IN ANDORRA: ANCHE NELLA VERTICAL ARRIVA UN QUARTO POSTO...

on 26 Gennaio 2020
COPPA DEL MONDO IN ANDORRA: ANCHE NELLA VERTICAL ARRIVA UN QUARTO POSTO PER ILARIA VERONESE

Ancora un quarto posto per Ilaria Veronese nella seconda tappa della Coppa del Mondo di sci alpinismo, che si è chiusa domenica a Comapedrosa, in Andorra. La torinese di Coazze, che gareggia per il Tre Rifugi di Mondovì, ha confermato di essere un’ottima interprete della vertical, concludendo al quarto posto nella gara vinta dalla svizzera Victoria Kreuzer. Alle sue spalle Alba De Silvestro, ancora sul podio dopo il successo di...

CAMPIONATI ITALIANI ARIA COMPRESSA: ANCORA UNA GRANDE GIORNATA PER IL COMITATO ALPI...

on 26 Gennaio 2020
CAMPIONATI ITALIANI ARIA COMPRESSA: ANCORA UNA GRANDE GIORNATA PER IL COMITATO ALPI OCCIDENTALI, NELLA PURSUIT ARRIVANO UN ORO, TRE ARGENTI E DUE BRONZI

Ancora una giornata molto positiva per il Comitato Alpi Occidentali ai Campionati Italiani di biathlon ad aria compressa, riservati alle categorie Allievi U15 e Ragazzi U13, che si sono disputati a Bionaz, in Valle d’Aosta, organizzati però dallo Sci Club Valle Pesio, in quanto l’evento era stato inizialmente assegnato a Chiusa Pesio, costretta a chiedere lo spostamento per l’assenza di neve. Nelle gare a inseguimento sono arrivati un oro, tre...

MONDIALI GIOVANI: QUINTO POSTO DI STEFANO CANAVESE NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

on 26 Gennaio 2020
MONDIALI GIOVANI: QUINTO POSTO DI STEFANO CANAVESE NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

Inizia con un risultato positivo per il Comitato Alpi Occidentali il Mondiale Juniores e Giovani di Lenzerheide. Nell’individuale giovani, che domenica mattina ha aperto la rassegna iridata, è arrivato un bellissimo quinto posto di Stefano Canavese. L’atleta piemontese del Centro Sportivo Esercito ha commesso due errori, uno nella prima serie a terra e l’altro nell’ultima in piedi, arrivando così a 1’39”7 dal vincitore, il norvegese Martin Nevland, che nonostante tre...

TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO PEIRA, GARA INDICATIVA PROVINCIALE...

on 26 Gennaio 2020
TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO PEIRA, GARA INDICATIVA PROVINCIALE DI GIGANTE PER I PULCINI DISPUTATA AD ARTESINA

Sulla pista Conti di Artesina domenica 26 gennaio si è disputato il Gigante valido per il Trofeo Peira, gara provinciale indicativa per i Pulcini della Circoscrizione di Cuneo. Jacopo Acquarone dello Ski College Limone ha vinto tra i Cuccioli con il tempo di 37”,71/100 e con 41/100 di vantaggio su Ettore Lovera (Equipe Limone). Terzo a 52/100 Matteo Peira (Mondolè Ski Team), quarto Francesco Sadowski (Equipe Limone), quinto Filippo Marengo...

A SESTRIERE NELLO SLALOM DEL TROFEO VERGNANO VINCONO I CUCCIOLI TINTINELLI E...

on 26 Gennaio 2020
A SESTRIERE NELLO SLALOM DEL TROFEO VERGNANO VINCONO I CUCCIOLI TINTINELLI E LAGANÀ. AI BABY BERRUTO E LASAGNA DI MONTEMAGNO LO SLALOM DEL TROFEO NIKON

Domenica 26 gennaio lo Sci Club Sestriere ha organizzato e vinto il Trofeo Caffè Vergnano per i Cuccioli e il Trofeo Nikon per i Baby. Si è gareggiato sulla pista Sises 2 del Colle in una gara di Slalom valida come prova indicativa provinciale per i Pulcini degli Sci Club che fanno capo al comprensorio della Vialattea. Andrea Tintinelli dello Sci Club Sauze d'Oulx ha vinto tra i Cuccioli in...

A BARDONECCHIA PULCINI IN PISTA PER IL DOPPIO SLALOM INDICATIVO PROVINCIALE DEL...

on 26 Gennaio 2020
A BARDONECCHIA PULCINI IN PISTA PER IL DOPPIO SLALOM INDICATIVO PROVINCIALE DEL TROFEO COLOMION

Il Trofeo Colomion sulla Pista 23 Olimpica del Melezet a Bardonecchia è stato organizzato su due prove dall’associazione sportiva Colomion ed era valido come gara provinciale indicativa per i Pulcini degli Sci Club bardonecchiesi. Nella prima gara tra i Cuccioli ha vinto Federico Forte dello Sci Club Bardonecchia in 24”,55/100, con 1”,12/100 di vantaggio sul compagno di team Alessandro Guiffre, primo dei nati nel 2009. Terzo ad 1”,72/100 Andrea Bottino...

NEL SECONDO SLALOM FIS CITTADINI DI LIMONE SUCCESSI DI AUDIBERT E CALZATI....

on 26 Gennaio 2020
NEL SECONDO SLALOM FIS CITTADINI DI LIMONE SUCCESSI DI AUDIBERT E CALZATI. ASTEGIANO E LANFRANCONI PRIMI ASPIRANTI

Nel secondo Slalom FIS Cittadini disputato domenica 26 gennaio a Limone Piemonte nell’ambito degli Audi Innovative Days Cup 4 organizzata dallo Ski College Limone sono state nuovamente protagoniste le atlete della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali. Ha vinto Charlotte Audibert del Golden Team Ceccarelli con il tempo totale di 1’,39”,46/100 e con 33/100 di vantaggio sull’atleta di casa Gaia Blangero dell’Equipe Limone. Terza ad 1”,76/100 Gaia Calzati dello...

« »

News

« »

ALPECIMBRA: SUBITO TRE VITTORIE CON I RAGAZZI COLTURI E SIMONELLI E L’ALLIEVO...

on 27 Gennaio 2020
ALPECIMBRA: SUBITO TRE VITTORIE CON I RAGAZZI COLTURI E SIMONELLI E L’ALLIEVO ALLASINA. ANTONINI SECONDA ALLIEVA

È bastata la prima giornata dell’Alpe Cimbra FIS Children Cup, l’ex Trofeo Topolino, per capire che anche quest’anno la spedizione degli atleti targati Comitato FISI Alpi Occidentali vuole fare piazza pulita di vittorie e di podi. Nella prima giornata delle selezioni nazionali di vittorie ne sono arrivate tre nelle quattro gare in programma, il Gigante maschile e femminile per i Ragazzi e lo Slalom per gli Allievi e le Allieve. Tra i Ragazzi nella gara femminile doppietta di Lara Colturi e di Edoardo Simonelli. La doppia figlia d'arte, capofila del Golden Team Ceccarelli, ha letteralmente dominato la gara tra le porte larghe, chiusa in 55”,79/100, con 2”,11/100 di vantaggio sulla valdostana Giorgia Collomb (La Thuile-Rutor) e 2”,16/100 sulla bergamasca Angelica Bettoni (Skiing ASD). “Su questa pista mi trovo benissimo. La neve oggi era stupenda, c’era un ottimo grip e sono riuscita a mantenere le linee ideali. - ha dichiarato a fine gar...

A SEEFELD MARTINA PIAGGIO TERZA NEL GIGANTE FIS DEI CAMPIONATI NAZIONALI LITUANI

on 27 Gennaio 2020
A SEEFELD MARTINA PIAGGIO TERZA NEL GIGANTE FIS DEI CAMPIONATI NAZIONALI LITUANI

Ennesima bella prestazione stagionale di Martina Piaggio, che per un giorno si è trasferita a Seefeld, in Austria, per partecipare al Gigante dei campionati nazionali lituani, chiudendo la gara FIS al terzo posto assoluto. La genovese del Mondolè Ski Team e della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali è arrivata a 25/100 dalla vincitrice, la slovena Nika Murovec (ASK Kranjska Gora), prima con il tempo totale di 2’,16”,71/100. Al secondo posto l’austriaca Teresa Gruener (Ski Klub Telfs), staccata di 7/100. La classifica del Gigante FIS dei campionati nazionali lituani a Seefeld https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=102295 Nella foto in allegato: il podio del Gigante FIS dei campionati nazionali lituani a Seefeld  

A BARDONECCHIA MATTEO FRANZOSO QUARTO ASSOLUTO NELLA PRIMA DISCESA FIS. ALBERTO TIMON...

on 27 Gennaio 2020
A BARDONECCHIA MATTEO FRANZOSO QUARTO ASSOLUTO NELLA PRIMA DISCESA FIS. ALBERTO TIMON QUARTO ASPIRANTE

Il programma delle gare FIS veloci sulle nevi di Bardonecchia si è aperto lunedì 27 gennaio con una Discesa valida anche per il Grand Prix Italia Seniores, Giovani e Aspiranti. Nella classifica assoluta successo dell'esperto slovacco Martin Bendik (Bendik Racing Team) in 1’,10”,53/100, con un vantaggio di 51/100 sullo svedese Zack Monsen (Aare Slk) e di 53/100 su Giovanni Franzoni (Fiamme Gialle). Quarto a 63/100 da Bendik il genovese Matteo Franzoso, valsusino acquisito ora in forze alle Fiamme Gialle. Quinto a 69/100 Martino Rizzi (Fiamme Oro Moena). Buono anche il tredicesimo posto del bardonecchiese Alberto Timon dell’Equipe Beaulard), che è anche quarto nel Grand Prix Italia Junior. Venticinquesimo assoluto un altro atleta di casa, Daniel Allemand (Fiamme Oro Moena). Quarantacinquesimo assoluto e decimo degli Aspiranti Tommaso Ragazzon (Sansicario Cesana), cinquantaquattresimo assoluto e undicesimo degli Aspiranti Leonardo Rigamont...

A PILA NELLA DISCESA FIS DEL GRAND PRIX ITALIA SARA ALLEMAND DICIASSETTESIMA....

on 27 Gennaio 2020
A PILA NELLA DISCESA FIS DEL GRAND PRIX ITALIA SARA ALLEMAND DICIASSETTESIMA. MARGHERITA PARODI QUINDICESIMA ASPIRANTE

Programma rivoluzionato a Pila, sede delle gare FIS veloci valide anche per il Grand Prix Italia femminile. Sulla pista Bellevue quello di lunedì 27 gennaio è stato dedicato alla Discesa, anticipata di un giorno, con la vittoria della cadorina Elena Dolmen (Centro Sportivo Esercito) in 1’,24”,75/100, con soli 2/100 di vantaggio su a precedere Carlotta Da Canal (Carabinieri) e con 49/100 su Héloïse Edifizi (Club de Ski de Valtournenche), prima nel Grand Prix Italia Giovani. Settima assoluta e seconda nel Grand Prix Italia è Amelia Rigatti di Grazia (Ski Team Fassa), sedicesima assoluta e terza nel Grand Prix Italia Alice Mus (Azzurri del Cervino). La migliore delle atlete piemontesi è la canavesana Giulia Albano, tesserata però per lo Sci Club Mont Glacier, tredicesima. Queste le posizioni delle atlete del Comitato FISI Alpi Occidentali che si sono classificate nelle prime cinquanta: diciassettesima la valsusina Sara Allemand (Carabinier...

MONDIALI JUNIORES: BUON 26° POSTO DI MARTINA ZAPPA NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

on 27 Gennaio 2020
MONDIALI JUNIORES: BUON 26° POSTO DI MARTINA ZAPPA NELL’INDIVIDUALE DI LENZERHEIDE

Dopo le gare della categoria Giovani che hanno aperto domenica il Mondiale di Lenzerheide, l’evento iridato è andato lunedì con le individuali juniores. Al via anche un’atleta piemontese, Martina Zappa, tesserata per il CS Carabinieri. La giovanissima biellese, classe 2000, al primo anno nella categoria, si è comportata molto bene concludendo in 26ª posizione con un errore commesso in apertura di gara nella prima serie a terra. Poi una gara perfetta al poligono, veloce e precisa nel coprire i bersagli, mentre qualcosa l’azzurra ha concesso sugli sci. Zappa ha concluso con un distacco di 3’50”9 dalla vincitrice, la russa Anastasiia Khaliullina, che si è imposta grazie a una gara perfetta al tiro, davanti alla bulgara Todorova, già andata a punti in Coppa del Mondo, capace di salire sul podio nonostante tre errori al tiro, e la svizzera Amy Baserga. Top ten per le altre due azzurre in gara, Samuela Comola e Beatrice Trabucchi, entrambe de...

FILIPPO BARAZZUOL VINCE LA 48ª VALTARTANO SKI ALP; IN COPPA ITALIA QUINTO...

on 27 Gennaio 2020
FILIPPO BARAZZUOL VINCE LA 48ª VALTARTANO SKI ALP; IN COPPA ITALIA QUINTO POSTO DI EMANUELE BALMAS NELLA COPPA ITALIA CADETTI

Si è svolta sull’Alpe Porcile, in Valtellina, la 48ª edizione della Valtartano Skialp, gara con format individuale di sci alpinismo. Tra i senior è arrivato il successo del Comitato Alpi Occidentali, grazie a Filippo Barazzuol (Prali), che ha dominato la gara imponendosi addirittura con un vantaggio di 3’17” su Filippo Beccari (Ski Team Fassa). Terza posizione per Michele Pozzi (Alta Valtellina) staccato di 4’43”. Le altre gare erano invece valide per la Coppa Italia Giovanile, a partire da quella Under 23 maschile, nella quale è arrivato il 9° posto di Simone Olivetti (Sci Nordico Valli di Lanzo). La vittoria è andata al lombardo Giovanni Rossi, davanti a Daniele Corazza e Stefano Confortola. Nell’individuale Juniores maschile, vinta da Mirko Sanelli, dell’AS Premana, davanti ad Alessandro Gadola e Rocco Baldini, è arrivato l’undicesimo posto di Giuseppe Cantamessa (Val Vermenagna), il 14° di Marco Alifredi (Garessio) e il 20° di Matte...

MARTA BASSINO ANCORA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: SECONDA NEL SUPERG...

on 26 Gennaio 2020
MARTA BASSINO ANCORA SUL PODIO IN COPPA DEL MONDO: SECONDA NEL SUPERG DI BANSKO DIETRO A MIKAELA SHIFFRIN

Domenica 26 gennaio 2020 sarà ricordata negli annali dello sci alpino come la giornata della sedicesima gara individuale su ventuno in Coppa del Mondo con almeno un’italiana sul podio. E il merito ancora una volta è di Marta Bassino. La ventiquattrenne atleta del Centro Sportivo Esercito ha completato il suo perfetto weekend a Bansko chiudendo al secondo posto in Super-G, battuta soltanto dalla regina delle nevi Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club Vail). La campionessa statunitense ha vinto con il tempo di 1’,10”,88/100, precedendo l’azzurra di Borgo San Dalmazzo per 29/100. Terza a 70/100 una rinata Lara Gut-Behrami (Sporting Gottardo). Prova sfortunatissima invece per Federica Brignone (Carabinieri), che era in testa fino a poche porte dal traguardo, quando ha infilato un telo con la mano ed è caduta. Stessa sorte anche per la cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito): dopo la gara si è sottoposta a una radiografia...

ALLO SCI CLUB SPORTINIA IL TROFEO GIEMME, QUARTA PROVA DEL CAMPIONATO BRAVO...

on 26 Gennaio 2020
ALLO SCI CLUB SPORTINIA IL TROFEO GIEMME, QUARTA PROVA DEL CAMPIONATO BRAVO PL3

Lo Sci Club Sportinia ha vinto il Trofeo Giemme, quarta prova del Campionato Bravo PL3, disputata da ben 470 concorrenti sulla pista Rotary 14 di Sansicario. Nella classifica a squadre lo Sportinia ha preceduto il Borgata Sestriere e lo Ski Team Vialattea. Tra i Giovani affermazione di Guglielmo Ghidoni (Sportinia) con il tempo di 57”,06/100. Secondo a 70/100 Federico Fais (P4S), terzo ad 1”,53/100 Mattia Pourpour (Sportinia). Carola Maccagno (P4S) ha vinto nella gara femminile con il tempo di 59”,24/100, staccando rispettivamente di 66/100 e di 1”,64/100 Carola Bruno (P4S). Tra gli Allievi affermazione di Umberto Giovanni Grillo (Sportinia) in 58”,71/100, con un vantaggio di 51/100 su Ettore Rayneri (Sportinia) e di 63/100 su Alessandro Peyronel (Equipe Prali). Prima delle Allieve Cecilia Laverdino (Sportinia) con il tempo di 57”,47/100, con un vantaggio di 3”,57/100 su Alice Maria Aprile (Scuderia) e di 4”,73/100 su Chiara Polimeni (R...

COPPA DEL MONDO IN ANDORRA: ANCHE NELLA VERTICAL ARRIVA UN QUARTO POSTO...

on 26 Gennaio 2020
COPPA DEL MONDO IN ANDORRA: ANCHE NELLA VERTICAL ARRIVA UN QUARTO POSTO PER ILARIA VERONESE

Ancora un quarto posto per Ilaria Veronese nella seconda tappa della Coppa del Mondo di sci alpinismo, che si è chiusa domenica a Comapedrosa, in Andorra. La torinese di Coazze, che gareggia per il Tre Rifugi di Mondovì, ha confermato di essere un’ottima interprete della vertical, concludendo al quarto posto nella gara vinta dalla svizzera Victoria Kreuzer. Alle sue spalle Alba De Silvestro, ancora sul podio dopo il successo di sabato nell’individual, mentre terza è giunta Axelle Gachet Mollaret. La francese ha concluso la gara a 59”2 dalla vincitrice. Distante soltanto 16” dal podio, quindi, la piemontese, che ha lottato quasi fino alla fine per un posto tra le prime tre. Nella gara senior maschile, vinta dall’azzurro Robert Antonioli sugli svizzeri Rémi Bonnet e Werner Marti, è giunto 22° Matteo Eydallin (Esercito). Il torinese, non un amante di questo format, ha terminato la sua prova a 1’56” dal vincitore. Assente Damiano Lenzi (Ese...

CAMPIONATI ITALIANI ARIA COMPRESSA: ANCORA UNA GRANDE GIORNATA PER IL COMITATO ALPI...

on 26 Gennaio 2020
CAMPIONATI ITALIANI ARIA COMPRESSA: ANCORA UNA GRANDE GIORNATA PER IL COMITATO ALPI OCCIDENTALI, NELLA PURSUIT ARRIVANO UN ORO, TRE ARGENTI E DUE BRONZI

Ancora una giornata molto positiva per il Comitato Alpi Occidentali ai Campionati Italiani di biathlon ad aria compressa, riservati alle categorie Allievi U15 e Ragazzi U13, che si sono disputati a Bionaz, in Valle d’Aosta, organizzati però dallo Sci Club Valle Pesio, in quanto l’evento era stato inizialmente assegnato a Chiusa Pesio, costretta a chiedere lo spostamento per l’assenza di neve. Nelle gare a inseguimento sono arrivati un oro, tre argenti e due bronzi per i giovanissimi atleti piemontesi. Il grandissimo risultato è arrivato nella categoria Allievi femminile, nella quale il Comitato Alpi Occidentali ha colto una straordinaria tripletta, grazie a tre atlete dello Sci Club Entracque Alpi Marittime. Non sorprendono le prime due, Giulia Piacenza e Carlotta Gautero, che hanno confermato il risultato di sabato, nonostante una giornata complicata al tiro, nella quale la prima ha mancato sette bersagli e la seconda sei. Le due sono...

News Istituzionali

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

on 14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO...

14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240