Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci alpinismo

A Santa Caterina si è aperta nel weekend la Coppa Italia Giovanile di sci alpinismo. In programma una Sprint e un’Individuale, che hanno regalato subito soddisfazioni al Comitato Alpi Occidentali, grazie ai due podi conquistati da Filippo Bernardi, atleta dello Sci Club Valle Varaita. Andiamo in ordine cronologico, partendo dalla Sprint di sabato 30 novembre, nella quale Filippo Bernardi ha colto un bellissimo terzo posto nella categoria Cadetti alle spalle dei lombardi della Polisportiva Albosaggia, Tommaso Colombini e Luca Vanotti. Nella finale a sei anche Emanuele Balmas (Prali), che ha concluso al quarto posto. Undicesima posizione per Andrea Murisasco (SC Valle Maira), eliminato in qualificazione. Nella gara Cadetti femminile è giunta invece 21ª Alice Margaria (SC Valle Varaita). Quinto posto per Elisa Tron (SC Prali) nella prova Juniores Femminile, vinta dalla forte Samantha Bertolina (Alta Valtellina). Eliminati in qualificazione i tre atleti piemontesi al via nella Juniores maschile. Marco Alifredi (SC Garessio) ha concluso 20°, Giuseppe Cantamessa (Val Vermenagna) 28° e Matteo Cavallo (Tre Rifugi) 39°. Vittoria per Matteo Sostizzo. I successi nelle gare Under 23, alle quali non ha preso parte alcun atleta piemontese, sono andate a Mara Martini e Nicolò Canclini. Domenica si è quindi disputata l’individuale, nella quale Filippo Bernardi ha concluso al terzo posto con un distacco di 2’23” da Luca Vanotti, vincitore davanti a Gabriele Bardea. Ancora un buon piazzamento anche per Emanuele Balmas che ha chiuso 8°. Quindicesima piazza, quindi, per Andrea Murisasco. Nella gara Cadetti femminile è arrivata 15ª Alice Margaria. Sesta piazza per Elisa Tron nella Juniores femminile dominata da Samantha Bertolina. Infine nella Juniores maschile sono arrivati i piazzamenti di Giuseppe Cantamessa, Marco Alifredi e Matteo Cavallo, rispettivamente 25°, 27° e 33°. La gara è andata ancora una volta a Matteo Sostizzo. Tra gli Under 23 vittorie per Giulia Murada e Nicolò Canclini.

In allegato: le classifiche e alcune foto delle gare valtellinesi

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A SANTA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A SANTA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A SANTA...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A SANTA...

Matteo Eydallin entra di diritto nella storia del Trofeo Mezzalama. L’atleta valsusino di Sauze d’Oulx ha vinto per la quinta volta la classicissima valdostana dello sci alpinismo insieme ai commilitoni del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci (al terzo centro) e Robert Antonioli. Al via alle 5,30 del mattino da Cervinia si sono presentate 283 squadre composte da tre elementi (sedici le formazioni femminili), per un totale di 849 atleti. Il percorso è stato cambiato in extremis dagli organizzatori: il grande freddo in quota e la nebbia hanno costretto a far saltare i passaggi al Monte Castore e al Naso del Lyskamm sopra Gressoney. L’inserimento del Colle della Salsa ha mantenuto il dislivello complessivo sopra i 4000 metri. Eydallin, Boscacci, e Antonioli partivano con i favori del pronostico, grazie alla loro grande esperienza e ad una condizione che nel finale di stagione era eccellente. Nella prima parte i tre alpini hanno fatto gara parallela con il Team ATK comprendente gli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten e l’italiano William Boffelli, ma sull'ultima salita hanno piazzato lo scatto decisivo per andare a chiudere sul traguardo di Gressoney-La-Trinité in 4h,45’,30”, con 2’,51” di vantaggio sui due elvetici e su Boffelli (quest'anno più volte compagno di gara del pinerolese Filippo Barazzuol). Al terzo posto gli due austriaci Jakob Herrmann e Armin Hoefl insieme al campionissimo catalano Kilian Jornet Burgada, con un distacco di 3’,51”. Undicesime assolute e prime nella classifica femminile le due francesi Axelle Mollaret e Lorna Bonnel che hanno gareggiato con la migliore delle azzurre, la bellunese Alba De Silvestro (Centro Sportivo Esercito) e hanno chiuso la loro fatica in 5h,59’,43”. Al secondo posto nella classifica femminile e al ventunesimo in quella assoluta la giovane atleta coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì), che ha gareggiato insieme alle compagne di nazionale Giulia Murada e Mara Martini, giungendo a 42’,48” dal terzetto delle vincitrici. A completare il podio femminile Elena Nicolini, Bianca Balzarini e Corinna Ghirardi staccate di 43’,19”.
Il Mezzalama Seniores è stato preceduto, sabato 27 aprile, dal Mezzalama Jeunes, che si è concluso al rifugio Gabiet a Gressoney-La-Trinité e ha impegnato le categorie Juniores e Cadetti, su un tracciato disegnato da François Cazzanelli e Emrik Favre. Tra gli Juniores, su di un dislivello di 1.184 metri si sono imposti i gemelli valdostani Fabien e Sebastien Guichardaz dello Sci Club Corrado Gex in 1h,05’,08”, precedendo per 4’,20” i francesi Bastien Flammier e Esteban Ciferman e per 4’,43” i valtellinesi Matteo Speziale e Alessandro Gadola. Al sesto posto i cuneesi Marco Alifredi dello Sci Club Garessio) e Piero Talenti dello Ski AVIS Borgo Libertas. Nella gara femminile vittoria delle due fondiste valdostane Beatrice Bastrentaz (Mont Nery) e Amalia Laurent (Gressoney Monte Rosa) in 1h,00’,17”, con 2’,11” di vantaggio sulle valtellinesi Alessia e Giulia Giudici. Nella categoria Cadetti maschile doppietta piemontese: primo il Team AOC formato dal cuneese Filippo Bernardi dello Ski Team Valle Varaita e dal pinerolese Emanuele Balmas dello Sci Club Prali Val Germanasca in 44’,14”, con un vantaggio di 3’,44” sui cuneesi del “Dream Team” Andrea Murisasco del Valle Maira e Giuseppe Cantamessa del Val Vermenagna. Terza a 4’,16” i fratelli Laurent e François Battendier dello Sci Club Corrado Gex. Nella gara femminile disputata su di un dislivello di 636 metri gradino più alto del podio alla figlia d’arte Noemi Junod dello Sci Club Valgrisenche in coppia con la pinerolese Elisa Tron del Prali Val Germanasca in 1h,01’,25”, con un vantaggio di 10’,02” sulle valdostane Chloé Collé e Valentina Bisazza dello Sci Club Corrado Gex.

Le classifiche del Trofeo Mezzalama 2019

http://grandecourse.infoedro.net/classifiche/classifica_live_XXII_Mezzalama_2019.html

Le classifiche del Trofeo Mezzalama Jeunes 2019

http://grandecoursejeunes.infoedro.net/classifiche/classifica_live_III_Mezzalama_jeunes_2009_cadetti_M.html

Nelle foto in allegato: alcuni momenti del Trofeo Mezzalama 2019 e del Mezzalama Jeunes

Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...

Mancava solo la firma di Matteo Eydallin sul finale tutto tricolore della Coppa del Mondo ISMF e puntualmente il valsusino del Centro Sportivo Esercito ha risposto presente nell’Individuale di Madonna di Campiglio che ha concluso degnamente il circuito mondiale dello sci alpinismo. Oltre a Eydallin hanno vinto anche Davide Magnini e Giulia Murada fra gli Under 23 e Giovanni Rossi nella categoria Juniores. La gara maschile di sé disputata sulla distanza di 13,5 km, con un dislivello positivo di 1.670 metri, tre salite e altrettante discese. Eydallin ha confermato di avere un feeling particolare con Madonna di Campiglio, visto che nelle Dolomiti del Brenta vinto ben tre volte fra Coppa del Mondo e Ski Alp Race. Al primo passaggio nei pressi della cabinovia Spinale era al comando il valtellinese Michele Boscacci, ma nel tratto con gli sci nello zaino l’alpino di Sauze d’Oulx si è fatto sotto. Eydallin e Boscacci hanno affrontato gli altri due giri insieme e nell’ultima discesa Matteo ha messo il turbo, staccando il compagno di squadra. Sul traguardo di piazza Sissi a Madonna di Campiglio Eydallin ha chiuso la sua fatica dopo 1h,28’,47”, staccando di 26”,2/10 Boscacci. La terza piazza l’ha conquistata il giovane trentino Davide Magnini, al suo primo podio in assoluto in una gara Individual di Coppa del Mondo, con un distacco di 42”. In campo femminile su di un percorso di 12 km con 1.458 metri di dislivello si è imposta la francese Axelle Gachet Mollaret, che nella seconda parte di gara è riuscita a staccare la bellunese Alba De Silvestro, transitata davanti a tutte nel primo dei due giri. Sul traguardo il distacco fra le due è risultato di 1’,52”, mentre il terzo posto è andato ad un’altra francese, Lorna Bonnel, staccata di 1’,56”. Sesta assoluta la giovane valtellinese Giulia Murada, che è risultata la migliore Under 23 Espoir. Ventesima assoluta e settima Espoir la giovane coazzese Ilaria Veronese, per lo Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì. Nella classifica di specialità dell’Individuale vittoria di Robert Antonioli, trionfatore anche della Coppa del Mondo generale, con 380 punti, davanti a Michele Boscacci con 369 e a Matteo Eydallin con 360. Il valsusino è anche settimo nella classifica generale con 366 punti. Ottimo anche il quarto posto di Ilaria Veronese nella classifica generale femminile, con 410 punti, contro gli 870 di Giulia Murada che ha dominato la Coppa. Per l’atleta di Coazze c'è anche il terzo posto nella classifica finale della Vertical.

Per consultare le classifiche delle gare le graduatorie a punti della Coppa del Mondo di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/webpages/competitions/calendar/

Nelle foto in allegato: le immagini che documentano il trionfo di Matteo Eydallin nella gara Individuale della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Madonna di Campiglio

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...

Il ventottenne valtellinese Robert Antonioli, grazie al secondo posto ottenuto nella Vertical Race di Madonna di Campiglio, si è aggiudica to aritmeticamente la Coppa del Mondo 2018-2019 di sci alpinismo con una gara di anticipo. Per il portacolori del Centro sportivo Esercito si tratta della seconda sfera di cristallo dopo quella ottenuta nel 2017, che si aggiunge alle 11 medaglie centrate complessivamente ai campionati mondiali. In campo femminile affermazione della francese Axelle Mollaret Gachet. Fra gli Under 23 affermazione del trentino Davide Magnini e della valtellinese Giulia Murada, mentre gli Juniores hanno vinto il valtellinese Sebastien Guichardaz e la russa Ekaterina Osichkina. Una sfida combattuta quella che si è disputata con partenza da Madonna di Campiglio e arrivo sul Monte Spinale, dopo aver affrontato un percorso di 3500 metri di sviluppo e 650 metri di dislivello. Sotto una fitta nevicata e un fastidioso vento nell’ultimo tratto il primo a tagliare il traguardo è stato lo svizzero Werner Marti, che è riuscito a staccare gli avversari a 200 metri dalla fine imprimendo un ritmo insostenibile. Il suo tempo finale è di 24’31”, con 13” di vantaggio su Robert Antonioli, capace di allungare sugli altri azzurri, centrando così l’obiettivo di giornata e soprattutto stagionale. Ancora Italia e ancora Centro sportivo Esercito sul terzo gradino del podio, grazie a Michele Boscacci, vincitore della Coppa del Mondo 2017-2018, arrivato sul traguardo 6” dopo Antonioli. Particolarmente combattuta anche la sfida assoluta femminile, al termine della quale l’ha spuntata la favorita francese Axelle Mollaret Gachet, capace di precedere di 51” la svizzera Victoria Kreuzer, mentre in terza posizione ha terminato la veneta Alba De Silvestro, staccata di 1’43”. Prima delle Espoir Giulia Murada, mentre la coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì) ha chiuso al sesto posto.

Per consultare le classifiche della Coppa del Mondo di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/webpages/competitions/calendar/

Nelle foto in allegato: Ilaria Veronese, Robert Antonioli e Michele Boscacci in gara nella Vertical Race della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Madonna di Campiglio

Leggi tutto: ILARIA VERONESE SESTA...Leggi tutto: ILARIA VERONESE SESTA...

Ancora grandi risultati per la nazionale azzurra impegnata nella tappa della Coppa del Mondo di sci alpinismo sulle nevi svizzere di Disentis. La Vertical Race maschile che si è disputata nella località nei pressi di Coira (Grigioni) è stata vinta dall'atleta rossocrociato Werner Marti in 30’,27”, ma alle spalle dell’elvetico ci sono Davide Magnini, classe 1997 e quindi Espoir, staccato di 10”,4/10 e Michele Boscacci a 19”,8/10. Ventisettesimo Damiano Lenzi, ossolano da tempo trasferito a Mondovì e portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. In una specialità che non è la sua il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito) non è andato oltre il trentesimo posto. Nella prova femminile dominio della svizzera Victoria Kreuzer in 36’,29”,4/10, con la francese Axelle Gachet Mollaret seconda a 47”,9/10 e la svedese Johanna Astrom terza ad 1',00”,7/10. Quarta Alba De Silvestro, ottava assoluta e prima delle Espoir Giulia Murada, sedicesima assoluta e quinta delle Espoir la coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì).

Per consultare le classifiche della tappa di Disentis della Coppa del Mondo di sci alpinismo

http://www.ismf-ski.org/webpages/rankings/

In allegato: alcune immagini della gara Vertical della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Disentis

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A...

La squadra italiana di sci alpinismo, soprattutto in campo maschile, è una vera corazzata: l’ennesima prova è arrivata dalla penultima tappa della Coppa del Mondo (il gran finale sarà a Madonna di Campiglio nel primo weekend di aprile), cominciata sabato 23 marzo a Disentis, nel Cantone svizzero dei Grigioni, con la prima parte del Trofea Péz Ault dedicata alle gare Individuali. La gara maschile è stata vinta dal valtellinese Robert Antonioli, già dominatore solo qualche giorno fa dei Mondiali di Villars, che ha concluso in 1h,26’,34” precedendo sul traguardo il conterraneo Michele Boscacci, staccato di 6”,7/10. Il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito) è giunto terzo a 12”,6/10. E nei primi cinque troviamo anche Davide Magnini vincitore della categoria Espoir e il valdostano Nadir Maguet. Da segnalare anche il diciannovesimo posto dell’ossolano di origine e monregalese acquisito Damiano Lenzi (Centro Sportivo Esercito). Grazie alla vittoria a Disentis, Robert Antonioli è tornato anche in testa alla classifica generale della Coppa del Mondo, scavalcando con 535 punti il tedesco Anton Palzer che lo segue a 496 punti. Doppietta francese invece nella gara femminile: prima Axelle Gachet Mollaret in 1h,37',04”,8/10 davanti alla connazionale Lorna Bonnel staccata di 1',45”,9/10 e all'azzurra Alba De Silvestro. Bene anche Giulia Murada, sesta assoluta ma prima nella categoria Espoir. La coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì) ha chiuso al quinto posto tra le Espoir Under 23.

Per consultare le classifiche della tappa di Disentis della Coppa del Mondo di sci alpinismo

http://www.ismf-ski.org/webpages/rankings/

In allegato: alcune immagini della gara Individuale della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Disentis

Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...

Vittoria a tempo di record e senza discussioni per il pinerolese di origine e cuneese d’adozione Filippo Barazzuol (Prali Val Germanasca) in coppia con il bergamasco William Boffelli nella ventiquattresima edizione della Sellaronda Skimarathon. Si tratta di una classica dello sci alpinismo, con partenza e arrivo a Selva Gardena dopo aver scalato i Passi Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella, per un percorso di 42 km e oltre 2700 metri di dislivello positivo. Barazzuol e Boffelli hanno guidato la corsa sin dalle prime battute ed hanno demolito il primato della gara tagliando il traguardo in 2h,56’,59”, contro il record precedente di 3h,04’,30’’ ottenuto dagli svizzeri Martin Anthamatten e Werner Marti. Al secondo posto gli atleti di casa Federico Nicolini e Valentino Bacca, staccati di 6’11”. Terzi a 7’,10” invece Patrick Facchini e Philipp Goetsch. Trentesime assolute e prime tra le donne la francese Laetitia Roux e la veneta Martina Valmassoi, anche loro a tempo di record con 3h,32’,37”, davanti a Corinna Ghirardi e Bianca Balzarini e a Margit Zulian in coppia con Paola Gelpi.

In allegato: la classifica e alcune foto della Sellaronda Ski Marathon

Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

ETTORE LOVERA E AMELIA GRACE CURTO I MIGLIORI CUCCIOLI NEL GIGANTE DEL...

on 13 Dicembre 2019
ETTORE LOVERA E AMELIA GRACE CURTO I MIGLIORI CUCCIOLI NEL GIGANTE DEL PRIMO GIORNO DEGLI INTERNATIONAL SKI GAMES. TRA I BABY VINCONO BENEDETTA ROSA RANIERI E NICCOLO' CASTRI

Due vittorie per l’Equipe Beaulard ed una ciascuno per lo Sci Club Limone e per l’Equipe Limone nel Gigante delle categorie Cuccioli e Baby che sulla pista Verde di Prato Nevoso ha aperto l’edizione 2019 degli International Ski Games. Quasi 300 giovanissimi sciatori al via in una giornata che la nebbia è riuscita solo parzialmente a rovinare, obbligando gli organizzatori a sospendere le discese per un paio di ore. Sparita...

NEL GIGANTE FIS DI ALLEGHE VINCE MATTEO CANINS. GUALAZZI SECONDO NEL GRAND...

on 13 Dicembre 2019
NEL GIGANTE FIS DI ALLEGHE VINCE MATTEO CANINS. GUALAZZI SECONDO NEL GRAND PRIX ITALIA SENIORES, SARACCO TERZO ASPIRANTE

Parla tutto italiano il podio del Gigante FIS maschile disputato venerdì 13 dicembre ad Alleghe, valido anche come tappa del Grand Prix Italia Seniores. Ha vinto Matteo Canins (Fiamme Gialle) nel tempo totale di 1’,58”,74/100, con 2/100 di vantaggio su Giovanni Franzoni (Ski College Veneto) e 4/100 su Filippo Della Vite (Radici Group). Sul podio del Grand Prix Italia Seniores sono saliti Alex Hofer (Fiamme Gialle, quinto assoluto) e, a...

SCI NORDICO: SECONDO POSTO DI MARTINO CAROLLO NELLA SPRINT IN SKATING DI...

on 13 Dicembre 2019
SCI NORDICO: SECONDO POSTO DI MARTINO CAROLLO NELLA SPRINT IN SKATING DI COPPA ITALIA RODE

Dopo il gustoso antipasto estivo sugli skiroll a Forni Avoltri e la gara FIS di Santa Caterina, valida anche per la Coppa Italia Gamma, riservata a Senior e Under 23, è tornata anche la Coppa Italia Rode, che vede al via Under 20 e Under 18. Venerdì 13 dicembre Gressoney ha ospitato una sprint in skating, che si è dilungata di molto a causa di una forte nevicata che ha...

SCI NORDICO: PRESENTATA A TORINO LA TAPPA DI OPA CUP IN PROGRAMMA...

on 13 Dicembre 2019
SCI NORDICO: PRESENTATA A TORINO LA TAPPA DI OPA CUP IN PROGRAMMA A PRAGELATO IL 18 E 19 GENNAIO

Il grande Sci di fondo internazionale tornerà a Pragelato rinverdendo i fasti delle Olimpiadi 2006. Il 18 e 19 gennaio 2020 per la prima volta arriva in Val Chisone l'OPA/Alpen Cup, la Coppa Europa di Fondo che raccoglie atleti di otto nazioni leader: Italia, Francia, Germania, Austria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Liechtenstein e Andorra. Il programma prevede sabato 18 una Mass start in tecnica classica sulla distanza di 30 km maschile e 15 femminile, e una Individuale skating...

NICOL DELAGO, LA SORELLA NADIA ED ELENA CURTONI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE

on 13 Dicembre 2019
NICOL DELAGO, LA SORELLA NADIA ED ELENA CURTONI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE

A Sestriere si è conclusa la sessione di allenamento di ben 6 squadre nazionali maschili: Italia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, Slovenia e Spagna. Ora tocca a tre atlete del gruppo delle polivalenti della nazionale femminile azzurra di Coppa del Mondo. Sono attese al Colle la gardenese Nicol Delago, reduce dal secondo posto nel Super-G dello scorso weekend a Lake Louise, la sorella Nadia Delago ed Elena Curtoni. Il programma prevede...

COPPA DEL MONDO IN VAL D'ISÈRE, TRA I CONVOCATI C'È ANCHE GIOVANNI...

on 12 Dicembre 2019
COPPA DEL MONDO IN VAL D'ISÈRE, TRA I CONVOCATI C'È ANCHE GIOVANNI BORSOTTI

Gli allenamenti della Nazionale sulle piste di Sestriere hanno sciolto gli ultimi dubbi e lo staff tecnico azzurro ha diramato le convocazione per la tappa di Coppa del Mondo maschile in Val d'Isère. Sulla Face de Bellevarde si correrà uno Slalom sabato 14 dicembre alle 10 e alle 13 e un Gigante il giorno successivo alle 9,30 e 12.30. È stato convocato il bardonecchiese Giovanni Borsotti (Carabinieri) e con lui...

AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI...

on 12 Dicembre 2019
AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. EDOARDO SARACCO 1° ASPIRANTI E QUALIFICATO PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ LOSANNA 2020.

AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. EDOARDO SARACCO 1° ASPIRANTI E QUALIFICATO PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ LOSANNA 2020. La genovese Serena Viviani dello Sci Club Valchisone Camillo Passet concede il bis sulle nevi trentine, chiudendo le due manche nel tempo totale di 1'27"34/100 e lasciando a 22/100 Michela Azzola (Fiamme Gialle) e a 42/100 la bielorussa Maria Shkanova. Quinta l'azzurra...

A PAMPEAGO SERENA VIVIANI VINCE LO SLALOM FIS. MARCO ABBRUZZESE PROBABILE CONVOCATO...

on 11 Dicembre 2019
A PAMPEAGO SERENA VIVIANI VINCE LO SLALOM FIS. MARCO ABBRUZZESE PROBABILE CONVOCATO PER GLI YOG DI LOSANNA

Dopo le due gare femminili di Folgaria che hanno aperto la settimana, mercoledì 11 dicembre a Pampeago si è disputato uno Slalom FIS, che in campo maschile era valido anche per il Grand Prix Italia Seniores. Nella gara femminile bellissima vittoria della ventenne genovese Serena Viviani, che difende i colori dello Sci Club Valchisone Camillo Passet, con il tempo totale di 1’,34”,57/100 e con 7/100 di vantaggio su Petra Unterholzner...

NEL SECONDO SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ, VALENTINA CILLARA È...

on 11 Dicembre 2019
NEL SECONDO SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ, VALENTINA CILLARA È SESTA. INCERTEZZA SUL PROGRAMMA DELLA COPPA DEL MONDO

Il programma dei due giorni di gare della Coppa del Mondo femminile a Sankt Moritz deve essere ancora confermato, a causa delle previsioni meteorologiche che parlano di nevicate intense nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 dicembre. Sulle nevi dell’Alta Engadina si dovrebbero disputare un Super-G e uno Slalom Parallelo, che prevede due discese di qualificazione, la cui somma dei tempi promuoverà le migliori 32 alla fase ad eliminazione...

DOPO LE SODDISFAZIONI IN VAL MARTELLO, I BIATLETI PIEMONTESI TORNANO SUBITO IN...

on 11 Dicembre 2019
DOPO LE SODDISFAZIONI IN VAL MARTELLO, I BIATLETI PIEMONTESI TORNANO SUBITO IN GARA A VALDIDENTRO IN ALPEN CUP E COPPA ITALIA

Archiviati i successi ottenuti in Val Martello con Stefano Canavese, Matteo Vegezzi Bossi, Marco Barale e Martina Giordano, si torna subito in gara. A Valdidentro, in Valtellina, sono in programma due gare Sprint sabato 14 dicembre e domenica 15 dicembre. Le competizioni organizzate dallo Sci Club Alta Valtellina saranno valide per la Coppa Italia Fiocchi e per l’Alpen Cup. Infatti al cancelletto di partenza si presenteranno ben 317 atleti, provenienti...

SCI NORDICO: A GRESSONEY TORNA LA COPPA ITALIA, CON UNA SPRINT E...

on 11 Dicembre 2019
SCI NORDICO: A GRESSONEY TORNA LA COPPA ITALIA, CON UNA SPRINT E UNA MASS START LA DOMENICA. TANTI I PIEMONTESI AL VIA

Riparte dalla Valle d’Aosta, più precisamente da Gressoney-Saint Jean, il circuito della Coppa Italia di sci nordico. In programma una Sprint a tecnica libera venerdì 13 dicembre e una Mass Start a tecnica classica sabato 14. Per la Coppa Italia Gamma, riservata a Seniores e Under 23, giunta alla sua terza tappa, dopo l’anticipo estivo a Forni Avoltri e le gare FIS di Santa Caterina, saranno al via due atleti...

COPPA EUROPA: NEL SUPER-G DI SANTA CATERINA VALFURVA VINCE LO SVIZZERO NIKLAS...

on 10 Dicembre 2019
COPPA EUROPA: NEL SUPER-G DI SANTA CATERINA VALFURVA VINCE LO SVIZZERO NIKLAS KOECK. MARCO ABBRUZZESE PRIMO ASPIRANTE

L’ormai veterano svizzero Ralph Weber (Ski Club Flumserberg) ha vinto il Super-G di Coppa Europa disputato martedì 10 dicembre a Santa Caterina Valfurva, chiudendo la gara organizzata da Cancro Primo Aiuto Onlus in 1’,10”,51/100, con 3/100 di vantaggio sull’altrettanto esperto austriaco Niklas Koeck (Wintersportverein Sankt Jakob in Haus - Tirol) e con 8/100 sul figlio d’arte Nils Alphand (Club des Sports Serre Chevalier). In una gara tiratissima, con ben 18...

MARTA BASSINO SETTIMA NEL SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ

on 10 Dicembre 2019
MARTA BASSINO SETTIMA NEL SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ

In attesa delle gare della Coppa del Mondo femminile del prossimo weekend, Sankt Moritz ha ospitato martedì 10 dicembre un Super-G di Coppa Europa vinto dalla svedese Ida Dannewitz (Upssala Slk) in 1’,16”,73/100, con 8/100 di vantaggio sulla veterana francese Tessa Worley (Armée Ecole Militaire de Haute Montagne – Ski Club Grand Bornand) e 33/100 sull'idolo di casa Wendy Holdener (Ski Club Drusberg), tutte atlete che gareggiano normalmente in Coppa...

SCI ALPINO: NAZIONALI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE SULLE PISTE CHE OSPITERANNO LA...

on 10 Dicembre 2019
SCI ALPINO: NAZIONALI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE SULLE PISTE CHE OSPITERANNO LA COPPA DEL MONDO FEMMINILE

Le squadre nazionali di sci alpino maschili scelgono le piste di Sestriere per i prossimi allenamenti su piste che si presentano in condizioni ottimali, grazie alle abbondanti nevicate dei giorni scorsi e al grande lavoro svolto dal personale addetto alla preparazione. Dopo la lunga trasferta statunitense e canadese e in vista delle prossime gare in Val d’Isère, le squadre nazionali maschili di Italia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, Slovenia e Spagna...

NEL SECONDO GIGANTE FIS DI FOLGARIA VINCE LA SLOVENA META HROVAT. GIULIA...

on 10 Dicembre 2019
NEL SECONDO GIGANTE FIS DI FOLGARIA VINCE LA SLOVENA META HROVAT. GIULIA PAVENTA SETTIMA, GIULIA CURRADO VIETTI SETTIMA NEL GRAND PRIX ITALIA ASPIRANTI

Ancora Slovenia al vertice nel secondo Gigante FIS femminile disputato a Folgaria, valido anche come gara d’apertura del Grand Prix Italia Juniores e Aspiranti. Ha vinto Meta Hrovat (ASK Kranjska Gora) in 1’,54”,20/100, con 1/100 su Ana Bucik (SK Gorica), già seconda lunedì 9 dicembre. Terza a 38/100 Tina Robnik (SK Luce) che invece lunedì aveva vinto. Prima italiana Luisa Matilde Bertani (Ski Racing Camp) sesta, ma bene anche Giulia...

« »

News

« »

ETTORE LOVERA E AMELIA GRACE CURTO I MIGLIORI CUCCIOLI NEL GIGANTE DEL...

on 13 Dicembre 2019
ETTORE LOVERA E AMELIA GRACE CURTO I MIGLIORI CUCCIOLI NEL GIGANTE DEL PRIMO GIORNO DEGLI INTERNATIONAL SKI GAMES. TRA I BABY VINCONO BENEDETTA ROSA RANIERI E NICCOLO' CASTRI

Due vittorie per l’Equipe Beaulard ed una ciascuno per lo Sci Club Limone e per l’Equipe Limone nel Gigante delle categorie Cuccioli e Baby che sulla pista Verde di Prato Nevoso ha aperto l’edizione 2019 degli International Ski Games. Quasi 300 giovanissimi sciatori al via in una giornata che la nebbia è riuscita solo parzialmente a rovinare, obbligando gli organizzatori a sospendere le discese per un paio di ore. Sparita la nebbia, il sole e le piste perfettamente innevate della località monregalese hanno consentito il regolare svolgimento delle competizioni. Nella categoria Cuccioli maschile ha dominato Ettore Lovera dell’Equipe Limone, chiudendo la manche unica in 35”,56/100. Secondo a 45/100 Filippo Maria Vanni dello Sci Club Drusciè Cortina, terzo a 74/100 Francesco Sadowski dell’Equipe Limone. La classifica dei primi dieci si completa con Giulio Paolo Cazzaniga (Valchisone Camillo Passet), Thomas Carrozza (Club des Sports de Valto...

NEL GIGANTE FIS DI ALLEGHE VINCE MATTEO CANINS. GUALAZZI SECONDO NEL GRAND...

on 13 Dicembre 2019
NEL GIGANTE FIS DI ALLEGHE VINCE MATTEO CANINS. GUALAZZI SECONDO NEL GRAND PRIX ITALIA SENIORES, SARACCO TERZO ASPIRANTE

Parla tutto italiano il podio del Gigante FIS maschile disputato venerdì 13 dicembre ad Alleghe, valido anche come tappa del Grand Prix Italia Seniores. Ha vinto Matteo Canins (Fiamme Gialle) nel tempo totale di 1’,58”,74/100, con 2/100 di vantaggio su Giovanni Franzoni (Ski College Veneto) e 4/100 su Filippo Della Vite (Radici Group). Sul podio del Grand Prix Italia Seniores sono saliti Alex Hofer (Fiamme Gialle, quinto assoluto) e, a pari merito, Alex Zingerle (Fiamme Gialle) e Michele Gualazzi, bergamasco dello Ski Team Cesana), entrambi ottavi assoluti. Così gli altri atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali: quarantatreesimo assoluto e terzo degli Aspiranti Edoardo Saracco dell’Equipe Limone, quarantaquattresimo assoluto e quarto degli Aspiranti Lorenzo Thomas Bini dello Ski Team Cesana), quarantacinquesimo assoluto l'abruzzese Giovanni Pompei dello Ski Team Cesana. Fuori invece nella prima manche Matteo Franzoso (Fiamme Gialle) e...

SCI NORDICO: SECONDO POSTO DI MARTINO CAROLLO NELLA SPRINT IN SKATING DI...

on 13 Dicembre 2019
SCI NORDICO: SECONDO POSTO DI MARTINO CAROLLO NELLA SPRINT IN SKATING DI COPPA ITALIA RODE

Dopo il gustoso antipasto estivo sugli skiroll a Forni Avoltri e la gara FIS di Santa Caterina, valida anche per la Coppa Italia Gamma, riservata a Senior e Under 23, è tornata anche la Coppa Italia Rode, che vede al via Under 20 e Under 18. Venerdì 13 dicembre Gressoney ha ospitato una sprint in skating, che si è dilungata di molto a causa di una forte nevicata che ha costretto gli organizzatori a battere la pista tra le qualificazioni e le batterie. Buoni i risultati degli atleti piemontesi, grazie al secondo posto di Martino Carollo nella gara maschile Under 18 e le qualificazioni in finale di Daniele Serra, Elisa Sordello e Samuele Giraudo. Come di consuetudine partiamo dai senior della Coppa Italia Gamma, che ha visto un Daniele Serra in netta crescita rispetto alle due precedenti uscite. Il fondista del Centro Sportivo Esercito, che aveva concluso la qualificazione con il quinto tempo, è riuscito a raggiungere la finale, dove si è...

SCI NORDICO: PRESENTATA A TORINO LA TAPPA DI OPA CUP IN PROGRAMMA...

on 13 Dicembre 2019
SCI NORDICO: PRESENTATA A TORINO LA TAPPA DI OPA CUP IN PROGRAMMA A PRAGELATO IL 18 E 19 GENNAIO

Il grande Sci di fondo internazionale tornerà a Pragelato rinverdendo i fasti delle Olimpiadi 2006. Il 18 e 19 gennaio 2020 per la prima volta arriva in Val Chisone l'OPA/Alpen Cup, la Coppa Europa di Fondo che raccoglie atleti di otto nazioni leader: Italia, Francia, Germania, Austria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Liechtenstein e Andorra. Il programma prevede sabato 18 una Mass start in tecnica classica sulla distanza di 30 km maschile e 15 femminile, e una Individuale skating domenica 19. Per la prima conferenza stampa di presentazione è stata scelta una sede importante come la Sala Stampa della Regione Piemonte. Aprendo la conferenza stampa Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato ha sottolineato il ruolo della Regione Piemonte e del Suo presidente Alberto Cirio nel supportare gli eventi sportivi capaci di rilanciare l’intero comparto della via lattea. A cominciare dalla gara di Coppa Europa del pros...

NICOL DELAGO, LA SORELLA NADIA ED ELENA CURTONI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE

on 13 Dicembre 2019
NICOL DELAGO, LA SORELLA NADIA ED ELENA CURTONI IN ALLENAMENTO A SESTRIERE

A Sestriere si è conclusa la sessione di allenamento di ben 6 squadre nazionali maschili: Italia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, Slovenia e Spagna. Ora tocca a tre atlete del gruppo delle polivalenti della nazionale femminile azzurra di Coppa del Mondo. Sono attese al Colle la gardenese Nicol Delago, reduce dal secondo posto nel Super-G dello scorso weekend a Lake Louise, la sorella Nadia Delago ed Elena Curtoni. Il programma prevede l’arrivo a Sestriere domenica 15 dicembre e le tre atlete si tratterranno nel comprensorio della Vialattea fino a mercoledì 18 dove troveranno piste abbondantemente innevate, contribuendo a far crescere l’attenzione per il prossimo appuntamento mondiale, che vedrà protagonista Sestriere il 18 ed il 19 gennaio, con il Gigante ed il Gigante Parallelo femminili dell’Audi Fis Ski World Cup. Nella foto in allegato: Nicol Delago nel recente Super-G di Coppa del Mondo a Lake Louise (credits agenzia Pentaphoto)

COPPA DEL MONDO IN VAL D'ISÈRE, TRA I CONVOCATI C'È ANCHE GIOVANNI...

on 12 Dicembre 2019
COPPA DEL MONDO IN VAL D'ISÈRE, TRA I CONVOCATI C'È ANCHE GIOVANNI BORSOTTI

Gli allenamenti della Nazionale sulle piste di Sestriere hanno sciolto gli ultimi dubbi e lo staff tecnico azzurro ha diramato le convocazione per la tappa di Coppa del Mondo maschile in Val d'Isère. Sulla Face de Bellevarde si correrà uno Slalom sabato 14 dicembre alle 10 e alle 13 e un Gigante il giorno successivo alle 9,30 e 12.30. È stato convocato il bardonecchiese Giovanni Borsotti (Carabinieri) e con lui anche Luca De Aliprandini, Fabian Bacher, Manfred Moelgg, Roberto Nani, Andrea Ballerin, Giulio Bosca, Stefano Gross, Riccardo Tonetti, Federico Liberatore, Simon Maurberger, Giuliano Razzoli, Tommaso Sala, Alex Vinatzer e Hannes Zingerle. L'ultima vittoria italiana in Val d’Isère è quella di Max Blardone nel 2010.

AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI...

on 12 Dicembre 2019
AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. EDOARDO SARACCO 1° ASPIRANTI E QUALIFICATO PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ LOSANNA 2020.

AL CROATO KOLEGA E A SERENA VIVIANI IL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. EDOARDO SARACCO 1° ASPIRANTI E QUALIFICATO PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI DELLA GIOVENTÙ LOSANNA 2020. La genovese Serena Viviani dello Sci Club Valchisone Camillo Passet concede il bis sulle nevi trentine, chiudendo le due manche nel tempo totale di 1'27"34/100 e lasciando a 22/100 Michela Azzola (Fiamme Gialle) e a 42/100 la bielorussa Maria Shkanova. Quinta l'azzurra torinese Anita Gulli (Centro Sportivo Esercito), ventesima Chiara Teroni del Mondolè Ski Team. La gara maschile va al croato Samuel Kolega (SK Koncar) in 1',40",69/100, con 54/100 di vantaggio su Tobias Kastlunger (Fiamme Gialle) e 65/100 su Matteo Bendotti (Radici Group). Undicesimo il finanziere genovese Matteo Franzoso. Trentesimo assoluto e primo degli Aspiranti il cuneese Edoardo Saracco dell'Equipe Limone, che conquista il diritto a gareggiare nelle competizioni degli YOG a Les Diablerets. Tren...

A PAMPEAGO SERENA VIVIANI VINCE LO SLALOM FIS. MARCO ABBRUZZESE PROBABILE CONVOCATO...

on 11 Dicembre 2019
A PAMPEAGO SERENA VIVIANI VINCE LO SLALOM FIS. MARCO ABBRUZZESE PROBABILE CONVOCATO PER GLI YOG DI LOSANNA

Dopo le due gare femminili di Folgaria che hanno aperto la settimana, mercoledì 11 dicembre a Pampeago si è disputato uno Slalom FIS, che in campo maschile era valido anche per il Grand Prix Italia Seniores. Nella gara femminile bellissima vittoria della ventenne genovese Serena Viviani, che difende i colori dello Sci Club Valchisone Camillo Passet, con il tempo totale di 1’,34”,57/100 e con 7/100 di vantaggio su Petra Unterholzner (Carabinieri). Terza ad 8/100 la slovena Andreja Slokar (SK Dol Ajdovscina). Appena fuori dal podio, al quarto posto, la torinese della squadra di Coppa del Mondo Anita Gulli (Centro Sportivo Esercito) staccata di 46/100. La veterana Carola Gardano (Sansicario Cesana) si è classificata sedicesima, Martina Piaggio (Mondolè Ski Team) diciottesima, Chiara Teroni (Mondolè Ski Team) diciannovesima, Gaia Blangero (Equipe Limone) ventiduesima. Altrettanto combattuto lo Slalom maschile disputato sulle piste dello Ski...

NEL SECONDO SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ, VALENTINA CILLARA È...

on 11 Dicembre 2019
NEL SECONDO SUPER-G DI COPPA EUROPA A SANKT MORITZ, VALENTINA CILLARA È SESTA. INCERTEZZA SUL PROGRAMMA DELLA COPPA DEL MONDO

Il programma dei due giorni di gare della Coppa del Mondo femminile a Sankt Moritz deve essere ancora confermato, a causa delle previsioni meteorologiche che parlano di nevicate intense nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 dicembre. Sulle nevi dell’Alta Engadina si dovrebbero disputare un Super-G e uno Slalom Parallelo, che prevede due discese di qualificazione, la cui somma dei tempi promuoverà le migliori 32 alla fase ad eliminazione diretta. La FISI ha convocato per le gare del massimo circuito tredici atlete, tra cui le piemontesi la cuneese Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito), la valsusina Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) e la debuttante canavesana Giulia Albano (Mont Glacier). Intanto, la trentenne francese Tessa Worley ha vinto il secondo Super-G di Coppa Europa sulla pista engadinese che ospiterà la Coppa del Mondo. Con il tempo di 1’,20”,82/100 l’atleta dell’Ecole Militaire de Haute Montagne di Chamonix e...

DOPO LE SODDISFAZIONI IN VAL MARTELLO, I BIATLETI PIEMONTESI TORNANO SUBITO IN...

on 11 Dicembre 2019
DOPO LE SODDISFAZIONI IN VAL MARTELLO, I BIATLETI PIEMONTESI TORNANO SUBITO IN GARA A VALDIDENTRO IN ALPEN CUP E COPPA ITALIA

Archiviati i successi ottenuti in Val Martello con Stefano Canavese, Matteo Vegezzi Bossi, Marco Barale e Martina Giordano, si torna subito in gara. A Valdidentro, in Valtellina, sono in programma due gare Sprint sabato 14 dicembre e domenica 15 dicembre. Le competizioni organizzate dallo Sci Club Alta Valtellina saranno valide per la Coppa Italia Fiocchi e per l’Alpen Cup. Infatti al cancelletto di partenza si presenteranno ben 317 atleti, provenienti da sei nazioni, rendendo il livello della competizione sicuramente più alto e dando soprattutto ai giovani l’opportunità di confrontarsi con pari età delle nazioni del centro Europa. Nella categoria Seniores saranno presenti Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) e Andrea Baretto (Centro Sportivo Esercito), che hanno fatto una buona impressione in occasione della prima uscita stagionale in Val Martello e vogliono confermarsi in crescita. Tra i tesserati per i corpi sportivi, saranno al via anche...

News Istituzionali

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240