Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Avviso

A seguito introduzione, da parte della FISI, del nuovo sistema informatico nazionale, dalla stagione 2016/2017 i calendari gara, gli ordini di partenza e le classifiche (se inserite dalla società organizzatrice), di tutte le discipline, sono consultabili esclusivamente all’indirizzo  http://online.fisi.org  alla voce “ricerca competizioni” utilizzando,  per la ricerca,  gli appositi filtri.
Nella sezione Sci Alpino - Punteggi, è possibile consultre il file pdf relativo all'aggiornamento punti cat. Children, effettuato dopo le prime 3 gare valide dei circuiti circoscrizionali.

 

Sci alpinismo

Partenza alle prime luci dell’alba da Cervinia, con la fanfara dei bersaglieri e i fuochi d’artificio, arrivo dei vincitori a Gressoney dopo 4 ore, 18 minuti e 50 secondi di fatica pura e dura: questo in sintesi il Trofeo Mezzalama 2017, vinto dalla squadra del Centro Sportivo Esercito, favoritissima d'obbligo della vigilia. Ma per il valsusino Matteo Eydallin, l'ossolano Damiano Lenzi e il valtellinese Michele Boscacci non è stata una passeggiata: il Mezzalama è stato combattuto fino alla fine e solo nella discesa finale verso Gressoney-La-Trinité i tre alpini hanno avuto ragione dl terzetto formato dal campionissimo catalano Kilian Jornet Burgada e dagli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten, alla fine staccati di 2',18”. Oltre che per la vittoria di Eydallin e Lenzi, il Piemonte può gioire per il secondo posto conquistato nella gara femminile dalla cuneese Katia Tomatis insieme ad Alba De Silvestro e alla francese Axelle Mollaret. Ben 298 la cordate da tre atleti ciascuna in gara nella XXI edizione del Trofeo Mezzalama, prova finale 2017 del circuito “La Grande Course”. La leggendaria maratona dei ghiacciai da Breuil-Cervinia a Gressoney-La-Trinité attraverso la vetta del Castore e il Naso del Lyskamm, è stata favorita da eccellenti condizioni meteo, come aveva annunciato il meteorologo Luca Mercalli durante il briefing tecnico. In quota gli atleti hanno dovuto comunque misurarsi con un freddo intenso, acuito da raffiche di vento da Nord a 50km/h, che determinavano una temperatura percepita di venti gradi sottozero. La tempesta di vento dei giorni scorsi aveva spazzato la poca neve, lasciando affiorare il ghiaccio in molti tratti. “Malgrado ciò è stata una gara fluida e regolare. - ha dichiarato la guida alpina Adriano Favre, l’artefice del moderno Mezzalama, giunto alla sua undicesima edizione - Anche sulla cresta del Castore, il tratto oggi più temuto, non ci sono stati rallentamenti. Merito anche della maturità e della tecnica raggiunta dagli atleti”. Come detto, due cordate si sono contese la gara dall’inizio alla fine: gli alpini del Centro Sportivo Esercito Eydallin, Lenzi e Boscacci e il fortissimo team ispano-elvetico Burgada-Marti-Anthamatten. Questi ultimi, partiti con un ritmo forsennato verso il Colle del Theodulo, hanno sempre fatto l’andatura, trascinati da uno scatenato Kilian Jornet Burgada, passando per primi sul Castore, la “cima Coppi” del Mezzalama, a 4226 metri di quota. Burgada, Marti e Anthamatten sono transitati per primi anche sul Naso del Lyskamm, tallonati dagli alpini fino all’inizio della lunga discesa sul ghiacciaio del Lys. Passati in testa con una volata fulminate dopo il Rifugio Mantova, nel vertiginoso imbuto del Canalino dell’Aquila i tre atleti del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur hanno accumulato un vantaggio di oltre due minuti, che hanno conservato fino al traguardo di Gressoney-La-Trinité. Il valsusino Matteo Eydallin è ormai alla sua quarta vittoria nella gara più classica dello sci alpinismo italiano e, dopo aver tagliato il traguardo molto provato dalla fatica, ha affermato che quello del 2017 potrebbe essere il suo ultimo Mezzalama. Ma, chissà, potrebbe ripensarci fra due anni. L’ossolano Damiano Lenzi, ormai monregalese d'adozione, è alla terza vittoria nel Mezzalama, mentre per il valtellinese Michele Boscacci quella del 2017 è stata è la seconda affermazione. Avendo vinto le ultime tre edizioni (2013 2015 e 2017), il Centro Sportivo Esercito si è aggiudicato il prestigioso trofeo, peraltro già conquistato nel 1937 e nel 2009, sempre per aver vinto la gara per tre edizioni consecutive. La terza posizione non è mai stata in discussione. William Boffelli, Pietro Lanfranchi e Jakob Herrmann sono stati saldamente sul podio già al Colle del Breithorn e poi hanno tenuto sino al traguardo, arrivando a 12’,33” dai vincitori. Quarti a 31’,21” Nadir Maguet, Manfred Reichegger e Robert Antonioli, quinti a 42’ Valentin Favre, il pinerolese Filippo Barazzuol e Alexis Sévennec. Completano la top ten Martin Stofner, François Cazzanelli e Stefano Stradelli; Filippo Beccari, Henri Aymonod e il norvegese Lars Erik; Alex Salvadori, Alex Oberbacher e Daniele Cappelletti; il team andorrano con David Albos Cavaliere, Xavi Areny Bernabé, Joan Albos; la terza squadra dell’Esercito con Fabio Pasini, Daniel Antonioli e Richard Tiraboschi. In campo femminile la squadra del Centro Sportivo Esercito, formata da Alba De Silvestro, Katia Tomatis e dalla francese Axelle Mollaret, pur avendo condotto in testa fino al Naso del Lyskamm, è stata superata nelle discesa finale dalle agguerrite rivali Jennifer Fiechter, Emelie Forsberg e Laetitia Roux, che hanno vinto in 5h,37',49”, staccando di 2',12” il team italo-francese e di 1h,13',58” il team formato da Annie e Katrin Bieler e da Dimitra Theocaris. “Purtroppo le gare si costruiscono in salita, ma si vincono in discesa. - ha spiegato dopo l'arrivo Katia Tomatis - Nel finale non ne avevamo quasi più, ma per il nostro team resta un grande Mezzalama”. Per garantire la sicurezza di novecento scialpinisti sui ghiacciai del Monte Rosa la Fondazione Trofeo Mezzalama, presieduta dal gressonaro Luca Bieler, ha schierato sul percorso oltre 150 addetti, guide alpine, uomini del Soccorso Alpino, Carabinieri, Polizia, Forestali Regionali, Guardia di Finanza, medici, e cronometristi; senza contare i tantissimi volontari che, operando dietro le quinte, rendono possibile una gara unica al mondo per lunghezza e durezza.

Per consultare le classifiche complete del Trofeo Mezzalama 2017: http://www.trofeomezzalama.it/classifiche-it

In allegato: alcune immagini della gara

Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...Leggi tutto: TRIONFO DEL TRIO...

Alla vigilia dell'attesissimo Trofeo Mezzalama di sci alpinismo si è disputata la altrettanto spettacolare seconda edizione del Mezzalama Jeunes, partita nei pressi della stazione della cabinovia di Cime Bianche a Breuil-Cervinia. In gara c'erano le categorie Junior e Cadetti e la competizione era valevole come prova del circuito “La Grande Course Jeunes”. Il tracciato di gara, disegnato da François Cazzanelli e da Stefano Stradelli e supervisionato dal direttore tecnico del Trofeo Mezzalama Adriano Favre, prevedeva per la categoria Juniores maschile un dislivello positivo di 1000 metri, diluito su tre salite, con tre tratti da affrontare a piedi con gli sci nello zaino. I Cadetti e le Juniores hanno invece affrontato un tracciato più breve con 880 metri di dislivello, con due salite e altrettanti tratti a piedi. I gemelli di Cogne classe 1999 Sébastien e Fabien Guichardaz hanno vinto nella categoria Juniores con il tempo di 1h,23’,56”, precedendo per 19',50” il team francese composto da Ciferman Esteban e Bastien Flammier. Al terzo posto, staccati di 29',48”, i biellesi del Team Oropa, Lorenzo Bozino e Gabriele Gazzetto, tesserati per lo Sci Club Corrado Gex. Tra le Juniores sono state le francesi Celia Perillat Pessey e Marie Pollet-Villard a dominare, fermando i cronometri dopo 1h,25’,04”. In seconda posizione si sono classificate la trentina Giorgia Felicetti e l'altoatesina Melanie Ploner, staccate di 36”. La cuneese Francesca Zucco (CAI Tre Rifugi) e la veneta Olesia Ronzon hanno conquistato la terza piazza, con un distacco di 12',55”. Nella categoria Cadette erano in gara solo la francese Aurelie Avanturier e la valtellinese Anna Folini, giunte al traguardo dopo 1h,50’,45”. Nella gara dei Cadetti si sono imposti il vicentino Matteo Sostizzo e il veronese Mattia Tanara in 1h,16',02”, con un vantaggio di 8',52” sul trentino Alessandro Morandini e sul cadorino Pietro Festini Purlan. Terzi a 10',21” gli atleti valdostani dello Sci Club Corrado Gex Albert Gontier e Alessandro Mantega, mentre si è classificata quinta a 18',43” la coppia dei “Mondolè Boys”, formata da Tommaso Casanova e Matteo Mamino (CAI Tre Rifugi).

I favoriti del “Mezzalama”

La ventunesima edizione del Trofeo Mezzalama prenderà il via da Cervinia sabato 22 aprile alle 5,30 e sarà valida come ultima tappa del Circuito “La Grande Course”. La squadra degli alpini del Centro Sportivo Esercito, formata da Damiano Lenzi, Matteo Eydallin e Michele Boscacci, parte favorita, ma gli avversari in grado di insediare loro la leadership non mancano. La lotta per completare il podio sarà sicuramente interessate, vista la presenza di squadre di assoluto valore come quella composta da Nadir Maguet, Robert Antonioli (vincitore della Coppa del Mondo ISMF 2017) e Manfred Reichegger. Da tenere d'occhio anche il team di Pietro Lanfranchi, Jakob Hermann, William Boffelli. Potranno dire la loro anche il catalano Kilian Jornet Burgada, Werner Marti e Martin Anthamatten. I probabili outsider sono i team di Filippo Beccari, Lars Erik Skjervheim e Henri Aymonod, del pinerolese Filippo Barazzuol, Valentin Favre e Alexis Sévennec e di Franco Collè, Tadei Pivk e Guido Giacomelli. Tra le squadre femminili, le maggiori accreditate al successo sono ovviamente Laetitia Roux, Jennifer Fiechter ed Emelie Forsberg, ma la pattuglia italo-francese composta dalla cuneese Katia Tomatis, da Alba De Silvestro e da Axelle Mollaret potrebbe avere buone possibilità di salire sul podio. A partire dalle 8,30 di sabato 22 aprile nel sito Internet ufficiale www.trofeomezzalama.it inizierà la diretta streaming, commentata dal telecronista di Eurosport Silvano Gadin, dalla campionessa olimpica Stefania Belmondo, dalla campionessa mondiale Arianna Follis e da Bruno Brunod, due volte campione del mondo di skyrunning. Al Rifugio Quintino Sella ci saranno in collegamento l'azzurro Francesco De Fabiani, Paolo Riva e il giornalista Maurizio Torri, mentre sul ghiaccio del Naso del Lyskamm in collegamento ci sarà la guida alpina Marco Camandona.

Nelle foto in allegato: alcuni momenti del Mezzalama Jeunes

Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...Leggi tutto: PIEMONTESI IN EVIDENZA...

Damiano Lenzi ha vinto il Rosa Ski Raid a Macugnaga. L'atleta del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, originario della Valle Anzasca ma ormai monregalese d'adozione, era il grande favorito alla vigilia e non ha tradito le attese nella gara corsa sulle montagne di casa, andando a vincere in 1h,40’,03”,5/10, con un vantaggio di 14'48” su Daniel Antonioli e 15',59”,9/10 su Henri Aymonod. Al quarto posto Cristian Minoggio, al quinto Marzio Bondioli, al sesto Christian Biffiger. Al settimo posto assoluto la prima delle donne, Erika Forni, al traguardo in 2h,02’,49”,1/10, davanti a Silvia Pedrini e a Sabrina Bendotti.

In allegato: la classifica del Rosa Ski Raid e alcune immagini della gara, tratte dalla photo gallery pubblicata dal Comitato Organizzatore del Rosa Ski Raid
http://lavalledelrosa.forumfree.it/?t=73898225#.WPIyUlyS2wE.facebook

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: DAMIANO...

Chiusura trionfale per l'Italia nella Coppa del Mondo di sci alpinismo in Val d’Aran con la gara Vertical che ha confermato ancora una volta il dominio dei Seniores azzurri. Ha vinto l'ossolano del Centro Sportivo Esercito (ma ormai monregalese d'adozione) Damiano Lenzi in 26’,50”,06/100, conquistando anche la Coppa di specialità. Secondo posto a 13”,92/100 per lo svizzero Martin Anthamatten, mentre Michele Boscacci (Centro Sportivo Esercito) è giunto terzo a 27”,19/100, Robert Antonioli (Centro Sportivo Esercito) quinto a 33” e il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito) si è piazzato undicesimo ad 1',14”,40/100. Nella classifica generale della Coppa del Mondo ha vinto Antonioli, precedendo Boscacci e Lenzi, mentre Eydallin è quinto, ma si consola con la Coppa del Mondo della specialità Individual. In campo femminile altra prestazione super della cuneese Katia Tomatis CAI Tre Rifugi), terza. La gara Vertical che ha chiuso la Coppa del Mondo femminile è stata vinta dalla francese Axelle Mollaret, che ha chiuso la sua fatica nel tempo di 32',31”,71/100, staccando di 31”,27/100 la svizzera Victoria Kreuzer e di 45”,43/100 la Tomatis: un risultato che vale alla cuneese il terzo posto nella classifica della Coppa del Mondo nella specialità Vertical, così come in quella dell'Individuale, mentre nella graduatoria generale Katia è quarta. Nella categoria Juniores ennesima affermazione di Davide Magnini e Giulia Murada, il modo migliore per celebrare la vittoria nella Coppa del Mondo generale, in quella Vertical e in quella Individuale.

Per consultare i risultati delle gare della Coppa del Mondo ISMF di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/www/content/ismf-race-calendar&EventType=WC

In allegato: le foto dell'ultima gara Vertical della Coppa del Mondo di sci alpinismo 2016-2017

 

Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...

 

 

Grande spettacolo e vittoria bergamasco-pinerolese nella sessantottesima edizione del Trofeo Parravicini, gara di sci alpinismo che si sviluppa lungo le cime Madonnino, Cabianca e Reseda sul confine fra le valli bergamasche Seriana e Brembana. Una giornata di sole, una neve in condizioni perfette e un percorso tecnico e impegnativo hanno accolto i concorrenti di primo mattino. Al Rifugio Calvi è arrivata per prima la coppia formata dall'atleta di casa Pietro Lanfranchi e dal campione di Torre Pellice Filippo Barazzuol (Team Nuovi Traguardi) che hanno chiuso la loro fatica in 1h,58',54”, precedendo per 5',50” gli atleti del Centro Sportivo Esercito Fabio Pasini e Daniel Antonioli. Andrea Dolci e Andrea Olivari si sono classificati terzi a 14',51”. Nella gara femminile successo della bergamasca Paola Pezzoli in coppia con Corinna Ghirardi. “Definirei questa gara uno spettacolo dello sci alpinismo, forse la più bella dell’anno. - ha dichiarato Pietro Lanfranchi dopo aver tagliato il traguardo - Questa vittoria è un risultato importante in vista del Trofeo Mezzalama. Un grazie al mio compagno Filippo Barazzuol, con cui spesso siamo rivali, ma che oggi ha voluto condividere con me questa importante vittoria”.

Condizioni ottimali nella mattinata di domenica 9 aprile a Rhêmes-Notre-Dame per la quarantaduesima edizione del Trofeo Rollandoz, gara nazionale di sci alpinismo, organizzata dallo Sci Club Granta Parey e inserita nel circuito regionale L’Arca Consulenza Assicurativa. Nella categoria Seniores maschile il francese Valentin Favre ha preso subito il largo ed ha vinto in 2h,00',01”,20/100, con 13',52”,18/100 su Stefano Castagneri (Brusson) e con 14',29”,10/100 su Henri Grosjacques (Brusson). I migliori piemontesi sono stati Giancarlo Parola (Valle Stura) e Gianluca Iavelli (CAI Tre Rifugi), rispettivamente undicesimo e dodicesimo. Nella gara femminile largo successo della Master francese Valerie Rebaut in 2h,51',16”,38/100, davanti a Claudia Titolo (Valdigne Mont Blanc) e all’altra transalpina Lætitia Roux (solo omonima della grande campionessa dominatrice della Coppa del Mondo). In quarta posizione la biellese Milena Ghirardi (La Bufarola). Nella categoria Juniores femminile l'unica concorrente era la cuneese Francesca Zucco (CAI Tre Rifugi), al traguardo in 1h 58’45”, mentre nella categoria Espor maschile ha vinto Rayan Chapellu (Amis de Verrayes), davanti ai piemontesi Francesco Berta (Ala di Stura) e Federico Miorelli (Prali Val Germanasca).

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: PIETRO...
In allegato: una foto di Pietro Lanfranchi e Filippo Barazzuol in gara nel Trofeo Parravicini e la classifica del Trofeo Rollandoz

 

La Coppa del mondo di sci alpinismo si conclude in questo fine settimana in Val d'Aran, nelle montagne pirenaiche della Catalogna. La gara Individuale maschile di sabato 8 aprile è stata contrassegnata da una doppietta piemontese. Il valsusino Matteo Eydallin, portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, ha infatti battuto l'amico e commilitone Damiano Lenzi, in una gara che ha dimostrato ancora una volta la superiorità degli italiani e ha consegnato ad Eydallin la Coppa del Mondo di specialità. Si è gareggiato in una splendida giornata, su di un impegnativo percorso con 1800 metri di dislivello positivo. Eydallin e Lenzi sono giunti insieme sul traguardo dell'ultima gara della stagione di Coppa del Mondo, con il tempo di 1h,37”,52/100, anche se la classifica ufficiale dice che a dividere Matteo da Damiano sono stati 17/100. Al terzo posto l'austriaco Jakob Herrmann, staccato di 55”,98/100, mentre Robert Antonioli, Michele Boscacci e William Boffelli si sono classificati rispettivamente sesto, settimo e ottavo. Fra le donne immancabile successo dell'imbattibile francese Laetitia Roux, prima in 1h,40',43”,41/100, con un vantaggio di 3',37”,18/100 sull'altra francese Axelle Mollaret e con 4',52”,82/100 sulla cuneese Katia Tomatis, mentre Alba De Silvestro si è classificata quinta. Due doppiette per gli azzurri nelle categorie Juniores, grazie alle vittorie di Davide Magnini e Giulia Murada e ai secondi posti di Nicolò Canclini e Mara Martini.

Per consultare i risultati delle gare della Coppa del Mondo ISMF di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/www/content/ismf-race-calendar&EventType=WC

In allegato: le foto dell'ultima gara Individual della Coppa del Mondo di sci alpinismo 2016-2017

Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...Leggi tutto: MATTEO EYDALLIN PRECEDE...

Muta il percorso, cambiano gli avversari, ma i padroni dell’Adamello Ski Raid sono ancora i due piemontesi del Centro Sportivo Esercito Matteo Eydallin e Damiano Lenzi, l'uno valsusino, altro ossolano e cuneese d'adozione. La formidabile coppia composta dai recenti campioni del mondo e vincitori della Pierra Menta ha bissato il successo del 2015 e ha riaffermato il proprio predominio nella tappa de La Grande Course e della Coppa delle Dolomiti. Quella sul traguardo di Ponte di Legno per Eydallin e Lenzi è stata una vittoria conquistata senza grosse difficoltà, grazie all’esperienza e alla capacità di gestire le energie, soprattutto in avvio, quando il ritmo imposto da William Boffelli e Pietro Lanfranchi sembrava difficile da sostenere per gli altri. Lenzi ed Eydallin hanno interpretato al meglio il percorso lungo 43 chilometri, con 4.000 metri di dislivello positivo, tracciato da un comitato organizzatore che ha dovuto adattare la gara alle condizioni climatiche, eliminando alla vigilia il passaggio di Cima Adamello e la discesa del Pisgana. La gara è partita alle 6 dei mattino dalla località Tonalina per i maschi e alle 6,30 dal Passo Paradiso per le donne. Anche in campo femminile si è imposta una fresca campionessa del mondo, la francese Axelle Mollaret, iridata ad Alpago insieme a Lorna Bonne: in questo caso ha trionfato in coppia con la svizzera Jennifer Fiechter, mentre due anni fa era giunta seconda insieme a Emelie Forsberg. Il podio maschile è stato completato dalla coppia elvetica composta da Werner Marti e Martin Anthamatten, che hanno controllato per tutta la gara la piazza d’onore senza problemi, mentre dietro di loro infuriava la bagarre per salire sull’ultimo gradino del podio, una sfida vinta infine da Michele Boscacci e Nadir Maguet (Centro sportivo Esercito) su Filippo Beccari in coppia con il norvegese Lars Skjervheim e sul binomio formato da William Boffelli e Pietro Lanfranchi. Fra le donne la seconda piazza è finita alla coppia franco-spagnola, composta da Laetitia Roux e Claudia Galicia Cortina, la terza nelle mani della coppia cuneese-bellunese formata da Katia Tomatis e Alba de Silvestro, prime fra le italiane. Boffelli e Lanfranchi sono arrivati per primi al Passo Paradiso, davanti al duo Marti-Anthmatten, a Michele Boscacci e Nadir Maguet e a Lenzi-Eydallin. I campioni del mondo hanno cominciato a fare la differenza al Rifugio Mandrone e sono passati in testa al Rifugio Adamello Collini al Bedole. Nello stesso punto la classifica femminile per quanto riguarda il podio era già quella finale e non è più cambiata. Al Rifugio delle Lobbie Lenzi ed Eydallin vantavano un minuto di vantaggio su Marti e Anthamatten e due minuti su Boffelli e Lanfranchi. I distacchi femminili a questo punto erano di due minuti fra la prima e la seconda coppia e di altri due tra seconda e terza. Alla Cresta Croce Lenzi e Eydallin potevano gestire ben quatto minuti di margine su Marti e Anthamatten e cinque su Boffelli e Lanfranchi. Allo stesso rilevamento la svizzera Fiechter e la francese Mollaret mantenevano due minuti su Roux e Cotrina e sei minuti su Tomatis e De Silvestro. Poco prima della lunga discesa verso valle Boscacci e Maguet hanno sorpassato Boffelli e Lanfranchi, imitati da Beccari e Skjervheim. A Ponte di Legno Damiano Lenzi e Matteo Eydallin hanno chiuso in 4h,35',29” staccando di 8',47” Werner Marti e Martin Anthamatten, di 13’,09” Michele Boscacci e Nadir Maguet, di 22’,24” Filippo Beccari e Lars Skjervheim, di 24’18” William Boffelli e Pietro Lanfranchi e di 25’ gli spagnoli Oriol Cardona e Rubirola Pinsach. Soddisfacente settimo posto per Alex Salvadori e Daniele Cappelletti, prima coppia trentina, che ha corso con le action cam al fine di produrre materiale da utilizzare nello speciale in onda mercoledì 5 aprile alle 20,20 su RaiSport. Fra le ragazze è di 4h,45',50” il tempo di Jennifer Fiechter e Axelle Mollaret, che hanno staccato di 8’,12” Laetitia Roux e Claudia Galicia Cortina, di 19’,04” Katia Tomatis e Alba de Silvestro, di 22’,24” Corinna Ghirardi e Bianca Balzarini, di 32’,14” Dimitra Theocharis ed Elena Nicolini.
In allegato: alcune foto della gara e della premiazione dell'Adamello Ski Raid

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: MATTEO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: MATTEO...

I nostri Sponsor

 

Regione Piemonte
Energia Pura
C. S. Esercito - Sez. Sport Invernali
Lauretana - natural mineral water
BVB medical center
College Frejus 1966
Liski - sport equipment

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

Grandi soddisfazioni dallo Sci alpino!

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE...

on 27 Maggio 2017
DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE ECCELLENZE FISI-AOC

Domenica 11 giugno alle 10,30 presso gli impianti di risalita della stazione sciistica di Bielmonte, a conclusione della stagione agonistica 2016-2017, il Comitato FISI Alpi Occidentali terrà il tradizionale appuntamento per la premiazione dei vincitori dei Campionati Regionali e dei circuiti regionali 2016-2017. Verranno premiati gli atleti dello sci alpino, dello sci nordico, del biathlon, dello snowboard, dello skiroll e dello sci alpinismo che si sono distinti nei campionati e...

ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE...

on 17 Maggio 2017
ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE “BRAVISSIMO”

Al Centro Congressi della Scuola Regionale dello Sport del CONI a Cantalupa si è tenuto oggi il tradizionale incontro annuale tra il Comitato FISI Alpi Occidentali, il Comitato provinciale torinese e i dirigenti e allenatori di tutti gli Sci Club della provincia di Torino. L’incontro è stata l’occasione per svolgere un’analisi tecnico-organizzativa, tracciare un bilancio della stagione agonistica appena terminata e programmare la stagione 2017-2018. Era presente il Presidente del...

DEFINITE LE SQUADRE NAZIONALI DELLA FISI PER LA STAGIONE OLIMPICA 2017-2018: MOLTI...

on 13 Maggio 2017
DEFINITE LE SQUADRE NAZIONALI DELLA FISI PER LA STAGIONE OLIMPICA 2017-2018: MOLTI GLI ATLETI E I TECNICI PIEMONTESI IN AZZURRO

Sono state ratificate le squadre nazionali della Federazione Italiana Sport invernali per la stagione 2017-2018, che culminerà con le Olimpiadi Invernali in Corea. Per quanto riguarda lo sci alpino, il Presidente federale, Flavio Roda (eletto nella Giunta Coni, con la FISI che ritorna dopo vent’anni di assenza) ha deliberato la composizione delle squadre e dei quadri tecnici, in un settore che vede vestire di azzurro 85 atleti. Nella squadra di...

NICOLÒ CERBO ANNUNCIA IL RITIRO DALL’ATTIVITÀ AGONISTICA

on 13 Maggio 2017
NICOLÒ CERBO ANNUNCIA IL RITIRO DALL’ATTIVITÀ AGONISTICA

“Oggi decido di annunciare ufficialmente il mio ritiro dalle competizioni, una scelta molto difficile ma presa con serenità, non rimpiangerò mai nulla di tutto ciò che ho fatto, dall'inizio fino alla fine”: con queste parole, postate sulla sua pagina Facebook, il cuneese di Limone Nicolò Cerbo (Centro Sportivo Esercito) ha annunciato il ritiro dalle competizioni. “Sono partito da un piccolo paesino di montagna, - scrive Nicolò, salutando amici e supporter...

MERCOLEDÌ 17 MAGGIO ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA GLI INCONTRI...

on 13 Maggio 2017
MERCOLEDÌ 17 MAGGIO ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA GLI INCONTRI PROVINCIALE E REGIONALE DEGLI SCI CLUB AFFILIATI AL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI. ALLE 17,30 LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE “BRAVISSIMO”

Mercoledì 17 maggio alle 8,30 al Centro Congressi della Scuola Regionale dello Sport del CONI a Cantalupa è in programma il tradizionale incontro annuale tra il Comitato FISI Alpi Occidentali, il Comitato provinciale torinese e i dirigenti e allenatori di tutti gli Sci Club della provincia di Torino. L’incontro sarà l’occasione per svolgere un’analisi tecnico-organizzativa ed un bilancio della stagione agonistica appena terminata e per programmare la stagione 2017-2018. Sarà...

MERCOLEDÌ 3 MAGGIO ALLE 10 A FOSSANO I FUNERALI DELL’EX PRESIDENTE DELLA...

on 01 Maggio 2017
MERCOLEDÌ 3 MAGGIO ALLE 10 A FOSSANO I FUNERALI DELL’EX PRESIDENTE DELLA FISI GIOVANNI MORZENTI

Si terranno mercoledì 3 maggio alle 10 le esequie dell’ex Presidente della FISI Giovanni Morzenti, deceduto nella notte tra sabato 29 e domenica 30 aprile - dopo una breve ma grave malattia - all'ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano. Morzenti - che in passato aveva ricoperto anche le cariche di Presidente dello Sci Club Limone, del Comitato FISI Alpi Occidentali e della società LIFT, che gestisce gli impianti di risalita...

MAROCCO: "CON LA SCOMPARSA DI GIANNI MORZENTI LA FISI PERDE UN GRANDE...

on 30 Aprile 2017
MAROCCO: "CON LA SCOMPARSA DI GIANNI MORZENTI LA FISI PERDE UN GRANDE DIRIGENTE E MOLTI DI NOI PERDONO UN AMICO"

Dopo una breve ma grave malattia, all'età di 66 anni si è spento la notte scorsa all' ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano l'ex presidente della FISI Giovanni Morzenti, che in passato aveva ricoperto anche le cariche di presidente dello Sci Club Limone, del Comitato FISI Alpi Occidentali e della società LIFT, che gestisce gli impianti di risalita di Limone Piemonte. In serata dovrebbe essere resa nota la data dei...

MASTER: TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO “LA CAPANNINA” A...

on 26 Aprile 2017
MASTER: TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO “LA CAPANNINA” A PRALI

La stagione agonistica regionale 2016-2017 regionale si è conclusa sabato 22 aprile sulla Pista Bacias di Prali con un doppio Gigante, valido per il Trofeo “La Capannina” e organizzato dallo Sci Club Prali Val Germanasca. Nella gara 1 tra i Master A successo di Luca Sgarbossa (Canavese) in 51”,30/100, con un vantaggio di 46/100 su Antonio Bonetto (Ski Team Jouvenceaux), mentre nella categoria Master B la vittoria è andata a...

TRIONFO DEL TRIO EYDALLIN-LENZI-BOSCACCI NEL TROFEO MEZZALAMA. KATIA TOMATIS SECONDA INSIEME AD...

on 22 Aprile 2017
TRIONFO DEL TRIO EYDALLIN-LENZI-BOSCACCI NEL TROFEO MEZZALAMA. KATIA TOMATIS SECONDA INSIEME AD ALBA DE SILVESTRO ED AXELLE MOLLARET

Partenza alle prime luci dell’alba da Cervinia, con la fanfara dei bersaglieri e i fuochi d’artificio, arrivo dei vincitori a Gressoney dopo 4 ore, 18 minuti e 50 secondi di fatica pura e dura: questo in sintesi il Trofeo Mezzalama 2017, vinto dalla squadra del Centro Sportivo Esercito, favoritissima d'obbligo della vigilia. Ma per il valsusino Matteo Eydallin, l'ossolano Damiano Lenzi e il valtellinese Michele Boscacci non è stata una...

AL PROWINTER DI BOLZANO LE PREMIAZIONI DELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES: COMITATO ALPI...

on 21 Aprile 2017
AL PROWINTER DI BOLZANO LE PREMIAZIONI DELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES: COMITATO ALPI OCCIDENTALI ED EQUIPE LIMONE PRIMI NELLE CLASSIFICHE A SQUADRE, EDOARDO SARACCO PRIMO TRA I RAGAZZI

Venerdì 21 aprile alla fiera Prowinter di Bolzano si è svolta la premiazione dell’Energiapura Children Series, il riconoscimento assegnato dalla rivista “Race Ski Magazine” ai migliori atleti delle categorie Children. I riconoscimenti e le esclusive tute da gara della ditta Energia Pura - che ha fornito le divise degli atleti anche al Comitato FISI Alpi Occidentali - sono stati consegnati agli atleti da campioni del calibro di Peter Fill, Ilka...

PIEMONTESI IN EVIDENZA NEL MEZZALAMA JEUNES, ALLA VIGILIA DELLA VENTUNESIMA EDIZIONE DELLA...

on 21 Aprile 2017
PIEMONTESI IN EVIDENZA NEL MEZZALAMA JEUNES, ALLA VIGILIA DELLA VENTUNESIMA EDIZIONE DELLA CLASSICISSIMA DELLO SCI ALPINISMO

Alla vigilia dell'attesissimo Trofeo Mezzalama di sci alpinismo si è disputata la altrettanto spettacolare seconda edizione del Mezzalama Jeunes, partita nei pressi della stazione della cabinovia di Cime Bianche a Breuil-Cervinia. In gara c'erano le categorie Junior e Cadetti e la competizione era valevole come prova del circuito “La Grande Course Jeunes”. Il tracciato di gara, disegnato da François Cazzanelli e da Stefano Stradelli e supervisionato dal direttore tecnico del...

SCI ALPINO: L'ASPIRANTE ALVISE SCARABOSIO CHIUDE CON BUONI PIAZZAMENTI LA STAGIONE AGONISTICA...

on 21 Aprile 2017
SCI ALPINO: L'ASPIRANTE ALVISE SCARABOSIO CHIUDE CON BUONI PIAZZAMENTI LA STAGIONE AGONISTICA IN CANADA E USA

Proficuo finale di stagione in Nord America per l'Aspirante classe 1999 Alvise Scarabosio. Il portacolori dello Sci Club Sansicario Cesana si è classificato rispettivamente sesto e nono negli Slalom FIS disputati a Mount Norquay, nella Provincia canadese dell'Alberta, non lontano dalla più nota Banff. La gara disputata venerdì 14 aprile è stata vinta da Cooper Yates (Whistler Mountain Ski Club) nel tempo totale di 1',29”,70/100, con un vantaggio di 55/100...

LA FISI PREMIA A BOLZANO I SUOI CAMPIONI. RICONOSCIMENTI A MARTA BASSINO,...

on 20 Aprile 2017
LA FISI PREMIA A BOLZANO I SUOI CAMPIONI. RICONOSCIMENTI A MARTA BASSINO, ANDREA SQUASSINO, MARTINA VIGNA E MATTEO FRANZOSO

Giovedì 20 aprile la Fiera di Bolzano ha ospitato nell'ambito della manifestazione Prowinter il FISI Award 2017, la tradizionale cerimonia di chiusura della stagione, alla quale hanno preso parte, in qualità di ospiti speciali del Presidente federale Flavio Roda, il Ministro dello Sport Luca Lotti e il Presidente del CONI Giovanni Malagò. Il Comitato FISI Alpi Occidentali era rappresentato dal Presidente Pietro Marocco, dal Vicepresidente Maurizio Poncet e dai Consiglieri...

COMITATO ALPI OCCIDENTALI ED EQUIPE LIMONE PRIMI NELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES. EDOARDO...

on 20 Aprile 2017
COMITATO ALPI OCCIDENTALI ED EQUIPE LIMONE PRIMI NELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES. EDOARDO SARACCO PRIMO TRA I RAGAZZI

Venerdì 21 aprile alla fiera Prowinter è in programma la premiazione dell’Energiapura Children Series, il riconoscimento assegnato dalla rivista “Race Ski Magazine” ai migliori atleti delle categorie Children. I riconoscimenti e le esclusive tute da gara della ditta Energia Pura - che ha fornito le divise degli atleti anche al Comitato FISI Alpi Occidentali - verranno assegnati alle 12,30. Saranno presenti per premiare i migliori Children campioni del calibro di...

SCI ALPINISMO: DAMIANO LENZI TRIONFA SULLE MONTAGNE DI CASA NEL ROSA SKI...

on 15 Aprile 2017
SCI ALPINISMO: DAMIANO LENZI TRIONFA SULLE MONTAGNE DI CASA NEL ROSA SKI RAID

Damiano Lenzi ha vinto il Rosa Ski Raid a Macugnaga. L'atleta del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, originario della Valle Anzasca ma ormai monregalese d'adozione, era il grande favorito alla vigilia e non ha tradito le attese nella gara corsa sulle montagne di casa, andando a vincere in 1h,40’,03”,5/10, con un vantaggio di 14'48” su Daniel Antonioli e 15',59”,9/10 su Henri Aymonod. Al quarto posto Cristian Minoggio, al quinto Marzio...

« »

News

« »

DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE...

on 27 Maggio 2017
DOMENICA 11 GIUGNO A BIELMONTE LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI REGIONALI E DELLE ECCELLENZE FISI-AOC

Domenica 11 giugno alle 10,30 presso gli impianti di risalita della stazione sciistica di Bielmonte, a conclusione della stagione agonistica 2016-2017, il Comitato FISI Alpi Occidentali terrà il tradizionale appuntamento per la premiazione dei vincitori dei Campionati Regionali e dei circuiti regionali 2016-2017. Verranno premiati gli atleti dello sci alpino, dello sci nordico, del biathlon, dello snowboard, dello skiroll e dello sci alpinismo che si sono distinti nei campionati e circuiti di gare nazionali e internazionali nella stagione appena terminata. Sarà una festosa occasione di incontro e confronto, a cui sono invitati atleti, genitori, tecnici, dirigenti e appassionati degli sport invernali. La scelta della location è caduta su Bielmonte, per sottolineare i risultati ottenuti dalla stazione sciistica, sia a livello agonistico che turistico, nei sessant’anni dalla sua fondazione. Al termine, a tutti gli intervenuti, sarà offerto...

ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE...

on 17 Maggio 2017
ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE “BRAVISSIMO”

Al Centro Congressi della Scuola Regionale dello Sport del CONI a Cantalupa si è tenuto oggi il tradizionale incontro annuale tra il Comitato FISI Alpi Occidentali, il Comitato provinciale torinese e i dirigenti e allenatori di tutti gli Sci Club della provincia di Torino. L’incontro è stata l’occasione per svolgere un’analisi tecnico-organizzativa, tracciare un bilancio della stagione agonistica appena terminata e programmare la stagione 2017-2018. Era presente il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco, per un confronto diretto con le società affiliate al Comitato provinciale di Torino. Gli argomenti all’ordine del giorno erano l’analisi della stagione agonistica 2016-2018 di tutte le discipline, con le relazioni tecniche dei responsabili, il confronto aperto con il Presidente Marocco e la programmazione della stagione 2017-2018. A seguire si è tenuta l’analoga riunione a livello regionale, a cui erano i...

DEFINITE LE SQUADRE NAZIONALI DELLA FISI PER LA STAGIONE OLIMPICA 2017-2018: MOLTI...

on 13 Maggio 2017
DEFINITE LE SQUADRE NAZIONALI DELLA FISI PER LA STAGIONE OLIMPICA 2017-2018: MOLTI GLI ATLETI E I TECNICI PIEMONTESI IN AZZURRO

Sono state ratificate le squadre nazionali della Federazione Italiana Sport invernali per la stagione 2017-2018, che culminerà con le Olimpiadi Invernali in Corea. Per quanto riguarda lo sci alpino, il Presidente federale, Flavio Roda (eletto nella Giunta Coni, con la FISI che ritorna dopo vent’anni di assenza) ha deliberato la composizione delle squadre e dei quadri tecnici, in un settore che vede vestire di azzurro 85 atleti. Nella squadra di Coppa del Mondo femminile troviamo la cuneese di Borgo San Dalmazzo Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito), che è inserita nel gruppo delle polivalenti. La valsusina di Cesana Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) è nel gruppo dedicato alle discipline veloci. Nel gruppo delle polivalenti della formazione di Coppa Europa ci sono la torinese di Valgioie Lucrezia Lorenzi (Centro Sportivo Esercito) e la cuneese di Limone Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito), mentre la torinese Anita...

NICOLÒ CERBO ANNUNCIA IL RITIRO DALL’ATTIVITÀ AGONISTICA

on 13 Maggio 2017
NICOLÒ CERBO ANNUNCIA IL RITIRO DALL’ATTIVITÀ AGONISTICA

“Oggi decido di annunciare ufficialmente il mio ritiro dalle competizioni, una scelta molto difficile ma presa con serenità, non rimpiangerò mai nulla di tutto ciò che ho fatto, dall'inizio fino alla fine”: con queste parole, postate sulla sua pagina Facebook, il cuneese di Limone Nicolò Cerbo (Centro Sportivo Esercito) ha annunciato il ritiro dalle competizioni. “Sono partito da un piccolo paesino di montagna, - scrive Nicolò, salutando amici e supporter - prendendo questo sport come un gioco che poi è diventato la mia vita a tempo pieno, iniziando a girare per l'Italia con il Comitato e poi per l'Europa. Ho visitato posti fantastici, sciato su piste che da piccolo vedevo in TV dove scendevano i migliori atleti del mondo e mi facevano emozionare sempre di più”. “In tutto il mio percorso, - prosegue Cerbo - devo solo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino e hanno creduto in me, fin da quando lo prendevo ancora come un gioco,...

MERCOLEDÌ 17 MAGGIO ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA GLI INCONTRI...

on 13 Maggio 2017
MERCOLEDÌ 17 MAGGIO ALLA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT A CANTALUPA GLI INCONTRI PROVINCIALE E REGIONALE DEGLI SCI CLUB AFFILIATI AL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI. ALLE 17,30 LE PREMIAZIONI DEL CIRCUITO TORINESE “BRAVISSIMO”

Mercoledì 17 maggio alle 8,30 al Centro Congressi della Scuola Regionale dello Sport del CONI a Cantalupa è in programma il tradizionale incontro annuale tra il Comitato FISI Alpi Occidentali, il Comitato provinciale torinese e i dirigenti e allenatori di tutti gli Sci Club della provincia di Torino. L’incontro sarà l’occasione per svolgere un’analisi tecnico-organizzativa ed un bilancio della stagione agonistica appena terminata e per programmare la stagione 2017-2018. Sarà presente il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco, per un confronto diretto con le società affiliate al Comitato provinciale di Torino. Saranno presenti anche gli allenatori delle squadre agonistiche regionali. Gli argomenti all’ordine del giorno sono l’analisi della stagione agonistica 2016-2018 di tutte le discipline, con le relazioni tecniche dei responsabili,il confronto aperto con il Presidente Marocco e la programmazione della...

MERCOLEDÌ 3 MAGGIO ALLE 10 A FOSSANO I FUNERALI DELL’EX PRESIDENTE DELLA...

on 01 Maggio 2017
MERCOLEDÌ 3 MAGGIO ALLE 10 A FOSSANO I FUNERALI DELL’EX PRESIDENTE DELLA FISI GIOVANNI MORZENTI

Si terranno mercoledì 3 maggio alle 10 le esequie dell’ex Presidente della FISI Giovanni Morzenti, deceduto nella notte tra sabato 29 e domenica 30 aprile - dopo una breve ma grave malattia - all'ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano. Morzenti - che in passato aveva ricoperto anche le cariche di Presidente dello Sci Club Limone, del Comitato FISI Alpi Occidentali e della società LIFT, che gestisce gli impianti di risalita di Limone Piemonte – aveva 66 anni e soffriva di un’affezione polmonare che si era aggravata nelle ultime settimane. Il funerale religioso dell’ex Presidente della FISI sarà celebrato nella chiesa di San Filippo Neri a Fossano, città in cui Morzenti risiedeva. “Per la FISI è una grave perdita. - commenta il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco – Morzenti è stato un esempio per molti di noi, per la sua passione e per le sue competenze come dirigente, ma anche per la sua energia, il su...

MAROCCO: "CON LA SCOMPARSA DI GIANNI MORZENTI LA FISI PERDE UN GRANDE...

on 30 Aprile 2017
MAROCCO: "CON LA SCOMPARSA DI GIANNI MORZENTI LA FISI PERDE UN GRANDE DIRIGENTE E MOLTI DI NOI PERDONO UN AMICO"

Dopo una breve ma grave malattia, all'età di 66 anni si è spento la notte scorsa all' ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano l'ex presidente della FISI Giovanni Morzenti, che in passato aveva ricoperto anche le cariche di presidente dello Sci Club Limone, del Comitato FISI Alpi Occidentali e della società LIFT, che gestisce gli impianti di risalita di Limone Piemonte. In serata dovrebbe essere resa nota la data dei funerali, che dovrebbero svolgersi a Fossano, città in cui Morzenti risiedeva. "Per la FISI è una grave perdita. - ha commentato stamani il presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali, ingegner Pietro Marocco - Morzenti è stato un esempio per molti di noi, per la sua passione e per le sue competenze come dirigente, ma anche per la sua energia, la capacità di affrontare di petto le situazioni più difficili e di assumersi le sue responsabilità. Se per la FISI la sua scomparsa segna la perdita di un dirigente capace, per molt...

MASTER: TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO “LA CAPANNINA” A...

on 26 Aprile 2017
MASTER: TUTTI I VINCITORI E I PODI DEL TROFEO “LA CAPANNINA” A PRALI

La stagione agonistica regionale 2016-2017 regionale si è conclusa sabato 22 aprile sulla Pista Bacias di Prali con un doppio Gigante, valido per il Trofeo “La Capannina” e organizzato dallo Sci Club Prali Val Germanasca. Nella gara 1 tra i Master A successo di Luca Sgarbossa (Canavese) in 51”,30/100, con un vantaggio di 46/100 su Antonio Bonetto (Ski Team Jouvenceaux), mentre nella categoria Master B la vittoria è andata a Renato Merlo (Ski Team Jouvenceaux) in 47”,99/100, con 48/100 su Filippo Barbera (Biella) e 49/100 sul valdostano Giorgio Aguettaz (Grand Combin). Il migliore dei Master C è stato Piero Luigi Nante (All Sports Club), con il tempo di 49”,05/100 e 1”,45/100 di vantaggio su Giovanni Sattanino (Prali Val Germanasca). Terzo a 2”,05/100 Valerio Giuseppe Locatelli, bergamasco del Radici Group. Tra le donne Master D Claudia Bassetti (Ski Team Jouvenceaux) ha vinto in 55”,13/100 davanti alla bergamasca Marialuisa Curioni (Enj...

TRIONFO DEL TRIO EYDALLIN-LENZI-BOSCACCI NEL TROFEO MEZZALAMA. KATIA TOMATIS SECONDA INSIEME AD...

on 22 Aprile 2017
TRIONFO DEL TRIO EYDALLIN-LENZI-BOSCACCI NEL TROFEO MEZZALAMA. KATIA TOMATIS SECONDA INSIEME AD ALBA DE SILVESTRO ED AXELLE MOLLARET

Partenza alle prime luci dell’alba da Cervinia, con la fanfara dei bersaglieri e i fuochi d’artificio, arrivo dei vincitori a Gressoney dopo 4 ore, 18 minuti e 50 secondi di fatica pura e dura: questo in sintesi il Trofeo Mezzalama 2017, vinto dalla squadra del Centro Sportivo Esercito, favoritissima d'obbligo della vigilia. Ma per il valsusino Matteo Eydallin, l'ossolano Damiano Lenzi e il valtellinese Michele Boscacci non è stata una passeggiata: il Mezzalama è stato combattuto fino alla fine e solo nella discesa finale verso Gressoney-La-Trinité i tre alpini hanno avuto ragione dl terzetto formato dal campionissimo catalano Kilian Jornet Burgada e dagli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten, alla fine staccati di 2',18”. Oltre che per la vittoria di Eydallin e Lenzi, il Piemonte può gioire per il secondo posto conquistato nella gara femminile dalla cuneese Katia Tomatis insieme ad Alba De Silvestro e alla francese Axelle Mollare...

AL PROWINTER DI BOLZANO LE PREMIAZIONI DELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES: COMITATO ALPI...

on 21 Aprile 2017
AL PROWINTER DI BOLZANO LE PREMIAZIONI DELL'ENERGIA PURA CHILDREN SERIES: COMITATO ALPI OCCIDENTALI ED EQUIPE LIMONE PRIMI NELLE CLASSIFICHE A SQUADRE, EDOARDO SARACCO PRIMO TRA I RAGAZZI

Venerdì 21 aprile alla fiera Prowinter di Bolzano si è svolta la premiazione dell’Energiapura Children Series, il riconoscimento assegnato dalla rivista “Race Ski Magazine” ai migliori atleti delle categorie Children. I riconoscimenti e le esclusive tute da gara della ditta Energia Pura - che ha fornito le divise degli atleti anche al Comitato FISI Alpi Occidentali - sono stati consegnati agli atleti da campioni del calibro di Peter Fill, Ilka Stuhec, Massimiliano Blardone e Bostian Kline. L’undicesima edizione dell'Energia Pura Children Series ha segnato come sempre i dieci migliori 10 atleti di ogni categoria, tenendo in considerazione i risultati dell'Alpe Cimbra FIS Children Cup (ex Trofeo Topolino), del Trofeo Pinocchio sugli Sci e dei Campionati Italiani Allievi e Ragazzi. Sono stati anche premiati gli Sci Club, i Comitati regionali e i tecnici più bravi. Nelle graduatorie individuali a vincere sono stati la trentina Beatrice Sola...

News Istituzionali

CANDIDATURA AL RUOLO DI ALLENATORE SQUADRA REGIONALE SCI ALPINO SETT. FEMMINILE

on 04 Maggio 2017
CANDIDATURA AL RUOLO DI ALLENATORE SQUADRA REGIONALE SCI ALPINO SETT. FEMMINILE

A seguito incarico federale assegnato a Fabrizio Martin, la Commissione Tecnica sci alpino regionale ha deciso di selezionare il nuovo allenatore responsabile settore femminile tra gli allenatori del Comitato con le seguenti caratteristiche: Allenatore di 3° livello in regola con gli aggiornamenti nazionali Tesserato FISI Si invitano gli Sci club a farsi portavoce presso i  tecnici interessati, i quali dovranno inviare il proprio curriculum alla segreteria del Comitato entro e...

CAMPIONATI ITALIANI CHILDREN - PILA 10-14 APRILE 2017

on 07 Aprile 2017
CAMPIONATI ITALIANI CHILDREN - PILA 10-14 APRILE 2017

Sono al via i Campionati Italiani Children 2017 che si svolgeranno a Pila dal 10 al 14 aprile p.v.. Negli allegati i convocati.

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

on 06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno accedere alle prestazioni della CDC, dovranno presentare, all’atto della registrazione, la tessera FISI stag. 16/17.

AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - ERRATA CORRIGE punto 1.8.2

on 01 Febbraio 2017
AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - ERRATA CORRIGE punto 1.8.2

AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - SCI ALPINO ERRATA CORRIGE In rosso le modifiche/specifiche/precisazioni apportate punto 1.8.2 - Tassa inserimento gare a calendario regionale L'inserimento di tutte le gare nel calendario regionale comporta il versamento di una quota di € 30,00  50,00 (a manifestazione) a carico della società organizzatrice.     

Avviso FISI, Calendari Gare, Aggiornamento Punti

on 12 Gennaio 2017
Avviso FISI, Calendari Gare, Aggiornamento Punti

A seguito introduzione, da parte della FISI, del nuovo sistema informatico nazionale, dalla stagione 2016/2017 i calendari gara, gli ordini di partenza e le classifiche (se inserite dalla società organizzatrice), di tutte le discipline, sono consultabili esclusivamente all’indirizzo  http://online.fisi.org  alla voce “ricerca competizioni” utilizzando,  per la ricerca,  gli appositi filtri. Nella sezione Sci Alpino - Punteggi, è possibile consultre il file pdf relativo all'aggiornamento punti cat. Children, effettuato dopo le prime...

CALENDARI GARE STAG. 2016/2017

on 27 Dicembre 2016
CALENDARI GARE  STAG. 2016/2017

Si comunica che a partire dalla stag. 2016/2017 i calendari gare sono reperibili e consultabili all'indirizzo: http://online.fisi.org alla voce "Ricerca Competizioni"

CALENDARI REGIONALI STAG. 2016/2017

on 14 Novembre 2016
CALENDARI REGIONALI  STAG. 2016/2017

Il Consiglio Regionale AOC, nella seduta del 11 novembre u.s., ha ufficializzato i calendari regionali per la stagione 2016/2017. Di seguito è possibile consultare e scaricare il pdf per lo sci alpino, sci di fondo, biathlon

« »

News Istituzionali

« »

CANDIDATURA AL RUOLO DI ALLENATORE SQUADRA REGIONALE...

04 Maggio 2017
CANDIDATURA AL RUOLO DI ALLENATORE SQUADRA REGIONALE SCI ALPINO SETT. FEMMINILE

A seguito incarico federale assegnato a Fabrizio Martin, la Commissione Tecnica sci alpino regionale ha deciso di selezionare il nuovo allenatore responsabile settore femminile tra gli allenatori del Comitato con le seguenti caratteristiche: Allenatore di...

CAMPIONATI ITALIANI CHILDREN - PILA 10-14 APRILE...

07 Aprile 2017
CAMPIONATI ITALIANI CHILDREN - PILA 10-14 APRILE 2017

Sono al via i Campionati Italiani Children 2017 che si svolgeranno a Pila dal 10 al 14 aprile p.v.. Negli allegati i convocati.

CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico...

06 Febbraio 2017
CONVENZIONE FISI AOC - CDC Centro Diagnostico Cernaia

Il Comitato AOC ha sottoscritto con la CDC – Centro Diagnostico Cernaia una convenzione, riservata a tutti di tesserati FISI AOC, relativa all’erogazione di prestazioni sanitarie a tariffa agevolata. I tesserati FISI AOC che vorranno...

AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - ERRATA CORRIGE...

01 Febbraio 2017
AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - ERRATA CORRIGE punto 1.8.2

AGENDA REGIONALE STAG. 2016/2017 - SCI ALPINO ERRATA CORRIGE In rosso le modifiche/specifiche/precisazioni apportate punto 1.8.2 - Tassa inserimento gare a calendario regionale L'inserimento di tutte le gare nel calendario regionale comporta il versamento di...

Avviso FISI, Calendari Gare, Aggiornamento Punti

12 Gennaio 2017
Avviso FISI, Calendari Gare, Aggiornamento Punti

A seguito introduzione, da parte della FISI, del nuovo sistema informatico nazionale, dalla stagione 2016/2017 i calendari gara, gli ordini di partenza e le classifiche (se inserite dalla società organizzatrice), di tutte le discipline, sono...

CALENDARI GARE STAG. 2016/2017

27 Dicembre 2016
CALENDARI GARE  STAG. 2016/2017

Si comunica che a partire dalla stag. 2016/2017 i calendari gare sono reperibili e consultabili all'indirizzo: http://online.fisi.org alla voce "Ricerca Competizioni"

CALENDARI REGIONALI STAG. 2016/2017

14 Novembre 2016
CALENDARI REGIONALI  STAG. 2016/2017

Il Consiglio Regionale AOC, nella seduta del 11 novembre u.s., ha ufficializzato i calendari regionali per la stagione 2016/2017. Di seguito è possibile consultare e scaricare il pdf per lo sci alpino, sci di fondo,...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
Unicredit Banca, Ag. P.zza Galimberti, Torino - Cod. IBAN: IT 59 K 02008 01016 0000 0322 5204